Conad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Conad
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà cooperativa
Fondazione1962 a Bologna
Sede principaleBologna
Persone chiave
  • Claudio Alibrandi (Presidente)
  • Francesco Pugliese (Amministratore Delegato)
  • Francesco Avanzini (Direttore Generale)
SettoreGrande distribuzione organizzata
ProdottiAlimentari e beni di largo consumo
Fatturato13,4 miliardi di [1] (2018)
Dipendenti52.762[2] (2017)
Slogan«(IT) Persone oltre le cose.
(IT-AA) Über der Sache steht der Mensch.»
Sito web

Conad, acronimo di Consorzio Nazionale Dettaglianti,[3] è una società cooperativa attiva nella grande distribuzione organizzata. Con sede centrale a Bologna, è formata attualmente da 8 cooperative di dettaglianti e attraverso di esse opera in tutte le regioni italiane. Ha un proprio centro distributivo.

Fuori dal territorio italiano Conad è presente in Albania, Cina, Kosovo, a Malta e nella Repubblica di San Marino[4].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il consorzio Conad viene fondato a Bologna il 13 maggio 1962 da 14 gruppi d'acquisto dell'Italia settentrionale, come struttura di coordinamento. Intorno al 1973 si definisce un marchio, una politica di vendita e promozione comuni, nonché la razionalizzazione e le fusioni dei gruppi di acquisto. Negli anni ottanta inizia la modernizzazione della rete di vendita e, tra il 1987 e il 1991, si procede alla differenziazione delle insegne: Conad per i supermercati, Margherita - Conad per le superette e Pianeta - L'iper Conad (poi ipermercato o superstore Conad) per le grandi superfici.

Conad vende anche carburante col proprio marchio e la prima in Italia a promuovere questa offerta nell'ipermercato E. Leclerc-Conad di Gallicano in provincia di Lucca.

Ha una partnership con Green Network, nato nel 2003 dopo la liberalizzazione del mercato dell'energia elettrica.

Nel maggio 2019, rilevando le attività italiane della francese Auchan con un investimento di un miliardo di euro, Conad diventa il primo gruppo della grande distribuzione in Italia con una quota del giro d'affari che nel settore si attesterà attorno al 18% lasciando così Coop al secondo posto con il 13,7%.[5]

Cooperative associate[modifica | modifica wikitesto]

  • Conad Centro Nord, sede centrale: Caprara di Campegine (RE); province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Parma, Pavia, Piacenza, Reggio Emilia e Varese;
  • Commercianti Indipendenti Associati, sede centrale: Forlì; Repubblica di San Marino e province di Ancona, Belluno, Como, Forlì-Cesena, Ferrara, Gorizia, Padova, Pesaro-Urbino, Pordenone, Ravenna, Rimini, Sondrio, Treviso, Trieste, Udine e Venezia;
  • PAC 2000 A, sede centrale: Ponte Felcino (PG); province di Avellino, Benevento, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Frosinone, Latina, Napoli, Perugia, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Salerno, Terni e Vibo Valentia;
  • Conad AFFLATO, unica sede a Crotone operativa dal 13 dicembre 2017;
  • Conad Adriatico, sede centrale: Monsampolo del Tronto (AP); Albania e province di Ancona, L'Aquila, Ascoli Piceno, Bari, Brindisi, Campobasso, Chieti, Fermo, Foggia, Isernia, Lecce, Macerata, Matera, Pescara, Potenza, Taranto e Teramo;
  • Conad Sicilia, sede centrale: Partinico (PA); Malta, intera Sicilia e Reggio Calabria;
  • Conad Nord Ovest, operativa dal 1º ottobre 2019 e nata dalla fusione tra Conad del Tirreno e Nordiconad.

Dal 2004 è stata stipulata un'alleanza col gruppo DAO, con sede a Lavis (TN), che è distributore Conad per il Trentino-Alto Adige.

Ex cooperative associate[modifica | modifica wikitesto]

  • Nordiconad (dal 1º ottobre 2019 fusasi in Conad Nord Ovest), sede centrale: Modena; province di Alessandria, Aosta, Asti, Biella, Bologna, Bolzano, Cuneo, Ferrara, Genova, Imperia, Mantova, Modena, Novara, Rovigo, Savona, Torino, Trento, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli e Verona;
  • Conad del Tirreno (dal 1º ottobre 2019 fusasi in Conad Nord Ovest), sede centrale: Pistoia; province di Arezzo, Cagliari, Firenze, Grosseto, La Spezia, Livorno, Lucca, Sud Sardegna, Massa-Carrara, Nuoro, Oristano, Pisa, Pistoia, Prato, Roma, Sassari, Siena e Viterbo;

Dati economici[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016 i ricavi hanno toccato 12,4 miliardi di euro con 51.509 dipendenti.[6] Nel 2017 il fatturato ha raggiunto i 13 miliardi (+4,9% rispetto al 2016) con 52.762 dipendenti e una quota di mercato del 12,5%. I soci sono 2.664 (-40 rispetto all'anno precedente).[2]

Canali di vendita[modifica | modifica wikitesto]

Le cooperative associate utilizzano le seguenti insegne:

  • Margherita Conad per le superette più piccole e i cosiddetti "negozi sotto casa"
  • Conad City per le superette di maggiori dimensioni e i supermercati "di quartiere"
  • Sapori & Dintorni - Conad per i supermercati presenti nelle principali città d'arte italiane
  • Conad per i supermercati di medie dimensioni
  • Conad Superstore per i supermercati di maggiori dimensioni e gli ipermercati di piccole dimensioni
  • Conad Ipermercato per gli ipermercati
  • Iper Conad per gli ipermercati del distretto adriatico rilevati da Finiper
  • Pet Store Conad per i negozi specializzati negli animali

Nel 1991 la cooperativa si lancia nel settore degli ipermercati, creando il marchio "Pianeta", ma la poca esperienza nella gestione delle grandi superfici ne porta ad aprire appena 11 a fine 2001. Per colmare tale gap, nel 2002 Conad inizia una collaborazione con il gruppo francese E. Leclerc per la gestione di tale canale creando l'insegna "E.Leclerc - Conad". Questa alleanza si scioglie nel 2014 dopo che i francesi hanno lasciato l'alleanza paneuropea Core, fondata sulle ceneri della vecchia Coopernic, e Conad provvede a rinominare le grandi superfici a seconda della dimensione in Conad Superstore o Ipermercato.

Il primo punto vendita a insegna Conad Ipermercato in Italia fu aperto ad Agrigento, già Conad Superstore, presso il Centro Commerciale Città dei Templi (oggi, per una riduzione dell'area di vendita, è diventato nuovamente un ipermercato con insegna Conad Superstore). Questo punto vendita è il più grande della Sicilia.

Nell'ottobre 2011 Conad acquisisce tutti i punti vendita Pellicano del Gruppo Lombardini di Nuoro e Macomer.

Nel dicembre 2011 Conad acquisisce dal gruppo Rewe 43 punti vendita Billa in Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria e Veneto, con il cambio effettivo delle insegne a partire da giugno 2012.[7]

Nella metà di giugno 2012 Conad acquisisce anche 8 punti vendita ad insegna Standa operanti nella provincia di Siracusa e Catania. Alla fine dello stesso mese inizierà la conversione dei singoli punti vendita in Conad.

A maggio 2019, dopo un accordo con Auchan Retail Italia, Conad acquisisce da quest'ultima 46 ipermercati e circa 230 supermercati ad insegna Auchan e Simply, pari alla quasi totalità delle sue attività in Italia.[8]

Alla fine del 2018 la rete di vendita era così composta:[9]

  • 970 Conad City
  • 1.099 Conad
  • 231 Conad Superstore
  • 25 Conad Ipermercato
  • 462 Margherita
  • 20 Sapori&Dintorni Conad
  • 237 Todis
  • 130 Altri
  • 135 parafarmacie
  • 39 distributori di carburante
  • 15 negozi di ottica
  • 26 Pet Store

Centri distributivi[modifica | modifica wikitesto]

Per movimentare oltre 500 milioni di cartoni ogni anno la rete logistica di Conad è formata da questi hub:

  • Carinaro (Caserta) - PAC 2000A Soc. Coop. gestisce questo polo logistico e magazzino a temperatura controllata, con una superficie complessiva di 45.000 metri quadrati di magazzino e 15.000 metri quadrati di magazzini frigo per i freschi e i freschissimi per una superficie complessiva di oltre 100.000 metri quadrati
  • Fiano Romano (Roma) - Polo Logistico di PAC 2000A Soc. Coop. con una superficie di 110.000 metri quadrati di magazzini ed un'area complessiva di 250.000 metri quadrati
  • Anagni (Frosinone) - dal 2016 gestisce prodotti nel Sud
  • Ascoli Piceno - dedicato ai surgelati (dal pesce alle verdure e ai gelati)
  • Castel San Giovanni (Piacenza) - centralizzazione dei vini prodotti e distribuiti in esclusiva da Conad e prodotti esclusivi in gran parte a marchio Sapori&Dintorni
  • Fidenza (Parma) - dedicato ai deperibili (area di 11 mila metri quadrati, gestisce 100 fornitori)
  • Montopoli in Val d'Arno (Pisa) - Polo logistico del Centro Italia con 1.800 m² di superficie.
  • Quiliano (Savona) - Polo logistico e magazzino a temperatura controllata del nord ovest Italia, ha una superficie di 90mila metri quadrati e un'occupazione di circa 200 dipendenti.

Conad INSIM[modifica | modifica wikitesto]

Il logo di Conad INSIM

Conad INSIM è stato un operatore virtuale italiano, di proprietà del consorzio Conad. Il servizio divenne operativo dal 31 marzo 2008 e si appoggiava alla rete di Vodafone. I servizi INSIM erano inizialmente disponibili in oltre 1.400 punti vendita delle diverse insegne del gruppo: i supermercati Conad, le superette Margherita-Conad e gli ipermercati E.Leclerc-Conad. Il servizio venne sospeso dal 1º novembre 2009.[10]

Internazionalizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla tradizionale presenza della cooperativa Commercianti Indipendenti Associati nella Repubblica di San Marino, Conad ha avviato altre iniziative di internazionalizzazione:

Alleanze[modifica | modifica wikitesto]

Conad aderisce all'ANCD (Associazione Italiana Cooperative di Dettaglianti) della Lega delle Cooperative e a Coopernic, alleanza europea con sede a Bruxelles a cui aderisce anche il gruppo tedesco Rewe, il gruppo francese E. Leclerc, la Coop Svizzera e il belga Colruyt. In Italia fa parte con il gruppo Rewe e il gruppo Interdis di una centrale, Sicon, che sta lavorando per creare sinergie di acquisti e logistica. Nel 2012 ha collaborato con la Coop Italia per comprare un ramo d'azienda del gruppo Aligrup, che in Sicilia gestiva supermercati ad insegna Despar.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Conad: il fatturato 2018 supera i 13 miliardi di euro, su distribuzionemoderna.info. URL consultato il 14 dicembre 2018.
  2. ^ a b Conad cresce del 4,9%, forte investimento nello sviluppo, su conad.it, 11 giugno 2018. URL consultato il 2 luglio 2018.
  3. ^ Consorzio Nazionale Dettaglianti - Conad, su www.conad.it. URL consultato il 7 marzo 2018.
  4. ^ La Conad oggi “sbarca” in Cina, supermercati a Shanghai e nelle province di Juangsu e Zhejiang
  5. ^ Scatto Conad, compra Auchan Italia. Nasce il primo gruppo italiano, su corriere.it, 15 maggio 2019. URL consultato il 15 maggio 2019.
  6. ^ Annual report 2016 (PDF), su conad.it. URL consultato il 30 ottobre 2017.
  7. ^ Conad acquisisce punti vendita Billa, su conad.it. URL consultato il 9 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2012).
  8. ^ Conad rileva i supermercati di Auchan in Italia e lancia la sfida alla Coop, su repubblica.it.
  9. ^ Annual report, su chisiamo.conad.it. URL consultato l'11 luglio 2019.
  10. ^ Chiusura Conad Insim: ecco la comunicazione ufficiale, su mvnonews.com, 13 luglio 2009. URL consultato il 16 gennaio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN232110556 · LCCN (ENno2012014105
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende