Servio Mario Onorato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Servio" rimanda qui. Se stai cercando il nome proprio di persona, vedi Servio (nome).
Un'edizione del XVI secolo di Virgilio con il commento di Servio stampato sulla sinistra del testo.

Servio Mario Onorato o Servio Mauro Onorato (in latino: Servius Marius Honoratus; floruit fine IV secolo; ... – ...) è stato un grammatico e commentatore romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Compare come uno degli interlocutori nell'opera Saturnalia di Macrobio. Alcune allusioni presenti negli scritti ed una lettera di Quinto Aurelio Simmaco indirizzata a Servio confermano che era pagano.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Commentarii in Vergilii Aeneidos libros, Commentarii in Vergilii Bucolica, Commentarii in Vergilii Georgica.

Del commento alle opere di Virgilio esistono due tradizioni manoscritte. Il primo è un commento relativamente breve e conciso, attribuito di per certo a Servio Mario Onorato, ed è chiamato "Servius Minor". A una seconda classe di manoscritti, del X e XI secolo d.C., appartiene un altro commento, molto più esteso, infatti le aggiunte sono abbondanti e in contrasto con lo stile di Servio; l'autore è ignoto ma sicuramente cristiano. Questo secondo è chiamato "Servio Auctus" o "Servius Danielinus" da Pierre Daniel, che lo pubblicò nel 1600.

Esiste una terza classe di manoscritti, composti in Italia, derivati dai primi due, a significare la diffusione di questi commenti.

Per quanto riguarda il "Servius Minor" è in effetti l'unica edizione completa esistente di un autore classico scritto prima del crollo dell'Impero in Occidente. È una vasta critica al testo virgiliano, con critiche anche ai commentatori prima di lui (in un certo qual modo ci fornisce il modo di pensare dei secoli precedenti); non usa un linguaggio particolarmente elevato, ma è colorito e fantasioso qualora si tratti di etimologie.

Oltre all'aspetto grammaticale, i commentari di Servio contengono abbondante materiale storico, mitologico, religioso e filosofico, la maggior parte del quale probabilmente è derivata da fonti di scrittori anteriori, con cui la poesia di Virgilio viene interpretata nei suoi molteplici aspetti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Pellizzari, Servio. Storia, cultura e istituzioni nell'opera di un grammatico tardoantico, Firenze: Olschki Editore, 2003 (ISBN 9788822251831)
  • G. Ramires, Servio, Commento al libro IX dell'Eneide di Virgilio; con le aggiunte del cosiddetto Servio Danielino, Bologna: Patron Editore, 1996 (ISBN 9788855524032)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN10970700 · ISNI (EN0000 0000 1558 7909 · LCCN (ENn82221524 · GND (DE118796313 · BNF (FRcb12157706b (data) · BAV ADV12305750