Alan Dzagoev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alan Dzagoev
Alan Dzagoev 2014.jpg
Dzagoev con la maglia del CSKA Mosca nel 2014
Nome Alan Elizbarovič Dzagoev
Nazionalità Russia Russia
Altezza 179 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra CSKA Mosca
Carriera
Giovanili
2000-2006 non conosciuta Yunost Vladikavkaz
Squadre di club1
2006-2007 Kryl'ja Sovetov 39 (7)
2008- CSKA Mosca 229 (52)
Nazionale
2009-2013 Russia Russia U-21 10 (5)
2008- Russia Russia 49 (9)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 novembre 2015

Alan Elizbarovič Dzagoev (in russo: Алан Елизбарович Дзагоев?) (Beslan, 17 giugno 1990) è un calciatore russo, centrocampista del CSKA Mosca e della Nazionale russa.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

La sua posizione naturale è quella di trequartista ma può essere anche schierato come esterno. Abile nel calciare le punizioni sia di potenza che di precisione e nel fornire gli assist ai compagni, ricorda per caratteristiche il suo connazionale Arshavin.[1]

Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Kryl'ja Sovetov[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 16 anni comincia la carriera professionistica, fra le file del Kryl'ja Sovetov, esordendo in prima squadra il 29 aprile 2006, durante la partita persa in casa 1-2 contro il Tjumen' per poi disputare 37 partite e segnare 6 goal nella Pervyj divizion, la seconda divisione russa.

CSKA Mosca[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2007, appena diciassettenne, viene acquistato dal CSKA Mosca. Nella prima stagione con la divisa del CSKA colleziona 5 presenze, di cui tre da titolare. Nella stagione 2008 trova maggior spazio, riuscendo a realizzare 8 gol e 8 assist in 16 partite di campionato, 3 gol e 2 assist in Coppa di Russia e due reti in Coppa UEFA.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 settembre 2008 viene convocato per la prima volta in Nazionale maggiore.[3] Debutta l'11 ottobre nel secondo tempo di Germania-Russia, gara valida per le qualificazioni al campionato del mondo 2010 e chiusasi 2-1 per i tedeschi.[4] Il 7 ottobre 2011 è impegnato con la sua nazionale nel match che può mettere una seria ipoteca sulla qualificazione ad Euro 2012. Realizza la rete che avvicina i russi agli Europei. La qualificazione matematica avviene l'11 ottobre 2011 durante l'ultima partita del girone dove i russi sconfiggono Andorra per 6-0: Dzagoev realizza una doppietta ed un assist. L'8 giugno 2012 esordisce da titolare agli Europei nella partita contro la Repubblica Ceca (4-1) segnando una doppietta: diviene così il primo calciatore della Nazionale russa a siglare una doppietta in una partita di un Europeo. Viene sostituito all'84° da Aleksandr Kokorin. Il 12 giugno 2012 segna il goal del momentaneo 1-0 al 38' del primo tempo ai danni della Polonia.[5]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia,[6] ma non può parteciparvi per infortunio e viene sostituito da Dmitrij Torbinskij.[7]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 marzo 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008 Russia CSKA Mosca PL 20 8 KR 3 2 CU 10 3 - - - 33 13
2009 PL 27 7 KR 2 0 UCL 8 3 SR 1 0 38 10
2010 PL 24 6 KR 1 0 UEL 11[8] 0 SR 1 0 37 6
2011-2012 PL 31 5 KR 5 0 UCL 8 1 SR 1 0 45 6
2012-2013 PL 24 7 KR 4 0 UEL 2[9] 0 - - - 30 7
2013-2014 PL 18 3 KR 3 0 UCL 1 0 SR 1 0 23 3
2014-2015 PL 21 5 KR 4 2 UCL 3 0 SR 0 0 28 7
2015-2016 PL 18 1 KR 2 0 UCL 10[10] 2[11] - - - 30 3
Totale carriera 186 42 24 4 53 9 4 0 267 55

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2008
Polonia-Ucraina 2012 (3 gol, a pari merito con Mario Mandžukić, Mario Gómez, Cristiano Ronaldo, Mario Balotelli e Fernando Torres)
Israele 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Next Generation: Dzagoev, Gazzetta.it, 4 settembre 2009. URL consultato il 1º agosto 2010.
  2. ^ (EN) Don Balon’s list of the 100 best young players in the world, thespoiler.co.uk, 2 novembre 2010. URL consultato il 22 novembre 2011.
  3. ^ (RU) Прудников, Денисов и Дзагоев вызваны в сборную России, www.sports.ru, 29 settembre 2008. URL consultato il 13 dicembre 2008.
  4. ^ (RU) Квалификация ЧМ-2010. Европа. Группа 4. Россия проиграла Германии, Финляндия победила Азербайджан, Уэльс – Лихтенштейн, www.sports.ru, 12 ottobre 2008. URL consultato il 13 dicembre 2008.
  5. ^ Polonia 1-1 Russia, soccerway.com. URL consultato il 12 giugno 2012.
  6. ^ (RU) Состав сборной России на ЕВРО-2016, rfs.ru, 21 maggio 2016. URL consultato il 26 maggio 2016.
  7. ^ Russia: Torbinski sostituisce l'infortunato Dzagoev, UEFA.com, 22 maggio 2016. URL consultato il 2 giugno 2016.
  8. ^ 2 presenze nei play-off.
  9. ^ Nei play-off.
  10. ^ 4 presenze nei turni preliminari.
  11. ^ Nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]