Vladimir Gabulov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vladimir Gabulov
Vladimir Gabulov 2011.jpg
Vladimir Gabulov nel 2011 in un match di Champions League tra CSKA Mosca e Trabzonspor.
Nazionalità Russia Russia
Altezza 185 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Club Bruges
Carriera
Giovanili
1999-2001Dinamo Mosca
Squadre di club1
1999-2000 Mozdok33 (0)
2001Dinamo Mosca11 (-14)
2001-2003Alanija Vladikavkaz43 (-63)
2004-2006CSKA-2 Moska52 (0)
2006CSKA Mosca3 (-2)
2007Kuban'29 (-36)
2008Amkar Perm'10 (-6)
2008-2010Dinamo Mosca56 (-56)
2011Anži11 (-7)
2011-2012 CSKA Mosca7 (-7)
2012-2013Anži32 (-38)
2013-2016Dinamo Mosca65 (-97)
2017-2018Arsenal Tula33 (-39)[1]
2018-Club Bruges1 (-2)
Nazionale
2001-2005Russia Russia U-2121 (-14)
2007-Russia Russia10 (-6)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Austria-Svizzera 2008
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 gennaio 2018

Vladimir Borisovič Gabulov in russo: Владимир Борисович Габулов? (Ordzhonikidze, 19 ottobre 1983) è un calciatore russo, portiere del Club Bruges e della nazionale russa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È il fratello maggiore di Georgij Gabulov in forza al Kryl'ja Sovetov.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Arriva alla Dinamo, per la prima volta, dal Mozdok, squadra di seconda divisione russa. Dopo l'avventura a Mosca, firma per l'Alanija, dove rimane fino al 2003, quando diventa il secondo di Igor' Akinfeev al CSKA. Nel 2007, passa al Kuban' Krasnodar, diventando il portiere titolare della squadra. La stagione successiva passa in prestito all'Amkar Perm'.

Torna alla Dinamo per la seconda volta nel maggio del 2008, quando il direttore generale della squadra, Dmitri Ivanov, annuncia il suo arrivo dal Kuban' Krasnodar, anche se il calciatore era in prestito all'Amkar Perm'. L'ufficialità del trasferimento è arrivata solo il 26 maggio 2008.

Il 31 agosto 2011 torna al CSKA in prestito dall'Anži, che lo aveva prelevato alcuni giorni prima dalla Dinamo Mosca. A gennaio, mese di scadenza del prestito, passa all'Anži.

Il 29 agosto 2013 si trasferisce alla Dinamo Mosca.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in Nazionale il 22 agosto 2007, durante una partita amichevole contro la Polonia, ma viene sostituito nell'intervallo da Anton Šunin. Viene scelto per giocare titolare in un match di vitale importanza per la qualificazione agli Europei 2008 contro la nazionale inglese, viste le assenze di Akinfeev per infortunio e di Vjačeslav Malafeev per scarsa forma, e riesce a difendere il risultato di 2 a 1 in favore dei russi. Viene selezionato da Guus Hiddink per Euro 2008. Nel giugno del 2017 viene convocato da Stanislav Cherchesov per la FIFA Confederations Cup 2017, a distanza di quattro anni dall'ultima volta.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

CSKA Mosca: 2006
CSKA Mosca: 2005-2006
Club Bruges: 2017-2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 35 (-41) se si comprendono le presenze nei play-out.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]