Radio Zeta (emittente radiotelevisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Radio Zeta (2017))
Jump to navigation Jump to search
Radio Zeta
Logo radiozeta 2017.jpg
PaeseItalia Italia
Linguaitaliano
Data di lancio1º gennaio 2016 (lancio ufficiale)
Share di ascolti697.000 (1º semestre 2017[1])
EditoreRadio Mobilificio di Cantù S.r.l./RTL 102.5 Hit Radio S.r.l.
Nomi precedentiRadio Zeta
RTL l'italiana
Radio Zeta l'italiana
Canali gemellatiRTL 102.5
Radiofreccia
Sito web
Diffusione
Terrestre
AnalogicoFM, in Italia
DigitaleDVB-T, in Italia nei mux Dfree e TIMB 1 (LCN 266 - 737)
Satellitare
DigitaleDVB-S su Hotbird 13E al canale 55 in HD
Streaming web
InternetAdobe Flash Media Server, app, gratuito su www.radiozeta.it

Radio Zeta è un'emittente radiofonica italiana, nata dall'eredità della vecchia Radio Zeta[2]. La radio è accessibile via web, via satellite, sul digitale terrestre e in FM.

L'emittente si riproponeva di unire le generazioni attraverso la musica da ballo. La scaletta musicale era composta quasi interamente da brani di musica italiana, con le novità e gli evergreen. A questi si aggiungevano classici internazionali d'epoca e le proposte delle maggiori orchestre italiane[2][3][4]. Successivamente, il repertorio delle orchestre e i classici internazionali vengono completamente tolti dal palinsesto, divenendo a tutti gli effetti una radio che trasmette, per quanto riguarda la programmazione musicale, solamente successi italiani del momento e del passato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Logo di Radio Zeta L'italiana, quando l'emittente assumeva questa denominazione (fino al 4 maggio 2017)

Da agosto 2015[5], Radio Zeta (allora denominata RTL L'Italiana) inizia a trasmettere in FM usando le frequenze doppie di RTL 102.5 e acquistando frequenze da emittenti radiofoniche locali (come Radio SIS in Sicilia e LatteMiele in Toscana, Lombardia ed Emilia-Romagna). Da gennaio 2016 il segnale viene diffuso anche sulle frequenze che appartenevano alla "vecchia" Radio Zeta (nelle regioni Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana, Valle d'Aosta, Emilia e Veneto occidentale)[2].

Dal 1º gennaio 2016, prende il via il nuovo progetto Radio Zeta L'italiana[6], mentre dal 29 ottobre 2015 è disponibile anche sul digitale terrestre nel mux TIMB 1 con LCN 737[7][8] prima come canale radio e poi dal 19 ottobre 2016 come canale TV in versione audiografica[9]. Il 16 maggio 2017 è stata inserita sul canale 266 nel mux Dfree la versione audiografica già presente sul mux TIMB 1[10], mentre il 9 giugno 2017 viene convertita alla radiovisione[11]. In questo modo, oltre a RTL 102.5 e Radiofreccia, anche Radio Zeta è dotata della radiovisione.

Da subito vengono chiamati ad animare i vari programmi alcuni speaker provenienti dalla rete madre RTL 102.5 come Federica Gentile, Fabrizio Ferrari, Paolo Cavallone, Conte Galè, Francesca Cheyenne, Alessandro Greco, Charlie Gnocchi e Sara Ventura, oltre a tutta la squadra di conduttori della vecchia Radio Zeta composta da Alessandro Benericetti chiamato "Cicetti", Francesco Nava, Daniela Invernizzi, Fabiana Viola, Alex Morelli e il direttore Angelo Zibetti in arte "Angelotto". Successivamente giungeranno in radio nuovi presentatori come Rudy Smaila, Elenoire Casalegno, Elena Gianni, Gianni Riso, Sara Calogiuri, Chiara Lorenzutti e Marco Predolin[12][13].

Dal 6 giugno è andato in onda per i mesi estivi il Radio Costanzo Show, condotto da Maurizio Costanzo e Federica Gentile, facente già parte del palinsesto di RTL 102.5 dal 2013. Dal 18 settembre sino a fine dicembre, dalle 18.00 alle 19.00, Costanzo ha presentato su Radio Zeta L'Italiana un programma dal titolo Quella volta che[14].

Dal 5 maggio 2017 l'emittente torna al nome originale di Radio Zeta[15].

Il 9 maggio dello stesso anno, Angelo Zibetti abbandona l'emittente[16].

Il motto della radio era "Balla la vita", mentre attualmente l'emittente radiofonica non utilizza slogan.

Conduttori[modifica | modifica wikitesto]

Attuali[modifica | modifica wikitesto]

Passati[modifica | modifica wikitesto]

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

  • La sveglia di Zeta, in onda dalle 6.00 alle 9.00 e condotto dal lunedì al giovedì da Gianni Riso; dal venerdì alla domenica da Vanessa Grey
  • Il buongiorno di Zeta, in onda dalle 9.00 alle 11.00 e condotto dal lunedì al venerdì da Sara Calogiuri; sabato e domenica da Marco Falivelli
  • Una Zeta a pois, in onda dalle 11.00 alle 13.00 e condotto dal lunedì al venerdì da Chiara Lorenzutti; sabato e domenica da Myriam Fecchi
  • Pane amore e Zeta, in onda dalle 13.00 alle 15.00 e condotto dal lunedì al venerdì da Manila Nazzaro; sabato e domenica da Luisa Ginetti
  • Proteina Zeta, in onda dalle 15.00 alle 17.00 e condotto dal lunedì al venerdì da Raffaello Tonon e Luca Onestini; sabato e domenica da Valeria Graci
  • Pomeriggio Zeta, in onda dalle 17.00 alle 19.00 e condotto dal lunedì al giovedì da Susanna Scalzi; dal venerdì alla domenica da Elena Gianni
  • Aperizeta, in onda dalle 19.00 alle 21.00 e condotto dal lunedì al giovedì da Annalisa Farinelli; dal venerdì alla domenica da Elisa Sciuto
  • A casa per Zeta, in onda dalle 21.00 alle 23.00 e condotto dal lunedì al venerdì da Dario Desi; sabato e domenica da Caterina Corsi e Paolo Giordano
  • Metti una sera a Zeta, in onda dalle 23.00 all'1.00 e condotto dal lunedì al venerdì da Fabiana Viola; sabato e domenica da Francesco Fredella
  • Zeta di notte, in onda dall'1.00 alle 3.00 e condotto dal martedì al sabato da Adriana Paratore; domenica e lunedì da Daria Baietti
  • Notturno Zeta, in onda dalle 3.00 alle 6.00 e condotto dal martedì al venerdì da Alex Morelli; dal sabato al lunedì da Diego Zappone

Ascolti di Radio Zeta[modifica | modifica wikitesto]

Semestre Giorno medio
1º semestre 2016 823.000[17]
1º semestre 2017 697.000[18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ millecanali.it, http://www.millecanali.it/i-dati-del-semestre-ter-boom-di-rtl-102-5/.
  2. ^ a b c Rockol.com s.r.l., √ Radio Zeta l'Italiana, l'intervista al patron Lorenzo Suraci: "Mi sto divertendo moltissimo", in Rockol. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  3. ^ Balla la vita! Radio Zeta L’Italiana si presenta al pubblico con un nuovo marchio, un nuovo claim e una nuova campagna di comunicazione Archiviato il 1º febbraio 2016 in Internet Archive. Fonte: giornaleradio info
  4. ^ Radio Zeta l'Italiana - In tutta Italia con RTL 102.5, in mediaComunicazione, 17 ottobre 2015. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  5. ^ FM News Agosto 2015 - FM-World, su FM-World. URL consultato il 19 ottobre 2015.
  6. ^ A Gennaio 2016 Nascerà Radio Zeta L'Italiana, su Tele Radio E - Aggiornamenti Digitale Terrestre Catania -. URL consultato il 24 ottobre 2015.
  7. ^ Timb1: Aggiunto Radio Zeta l`Italiana, su Tele Radio E - Aggiornamenti Digitale Terrestre Catania -. URL consultato il 31 ottobre 2015.
  8. ^ NEWS DA LUNEDI' 26 OTTOBRE A DOMENICA 01 NOVEMBRE 2015 - L'ITALIA IN DIGITALE, su sites.google.com. URL consultato il 30 ottobre 2015.
  9. ^ NEWS DA LUNEDI' 17 A DOMENICA 23 OTTOBRE 2016 - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su www.litaliaindigitale.it. URL consultato il 12 giugno 2018.
  10. ^ 170516 - MUX DFREE: INSERITI RADIO ZETA E RADIO ZETA HD - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su www.litaliaindigitale.it. URL consultato il 12 giugno 2018.
  11. ^ 170609 - MUX DFREE: PARTITA LA PROGRAMMAZIONE TELEVISIVA DI RADIO ZETA - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su www.litaliaindigitale.it. URL consultato il 12 giugno 2018.
  12. ^ Anche lo speaker cremasco Francesco Nava con la nuova Radio Z l’Italiana, in Sussurrandom. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  13. ^ Radio. L’esordio di Radio Zeta L’Italiana: stessa anima con abiti moderni (e nazionali), su www.spotandweb.it. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  14. ^ RTL 102.5 Hit Radio s.r.l., Maurizio Costanzo: stagione ricca tra radio e televisione, su RTL 102.5 Very Normal People, 1º marzo 2018. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  15. ^ Radio Zeta s.r.l., Home Page, su radiozeta.it. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  16. ^ Pietro Tosca, L’addio (con polemica) dell’Angelotto a Radio Zeta, in Corriere della Sera. URL consultato il 9 maggio 2017.
  17. ^ Radio Monitor 2016 (PDF), su radiomonitor.it.
  18. ^ I dati del semestre TER: boom di Rtl 102.5, su millecanali.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Radio Portale Radio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di radio