Radio Subasio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Radio Subasio
Logo-RSubasio.png
PaeseItalia Italia
Linguaitaliano
Data di lancio7 marzo 1976
Share di ascolti1.824.000 (anno 2017[1])
EditoreSocietà Radio Subasio s.r.l.
(RadioMediaset)
MottoSuoni, emozioni e sogni
Sito web
Diffusione
Terrestre
AnalogicoFM, in Italia
DigitaleDAB, in Italia
Via rete cellulare
DigitaleApp Mobile
Streaming web
InternetIn formato WMP

Radio Subasio è un'emittente radiofonica privata nata nel 1976[2] con sede a Viole di Assisi (PG) e che trasmette dalle pendici del Monte Subasio, da cui il nome[2][3]. Ha una copertura interregionale ed è quindi considerata una superstation.

La radio[modifica | modifica wikitesto]

Secondo alcuni studiosi di comunicazione[2][4], gli altissimi ascolti medi di Radio Subasio, sono essenzialmente dovuti alla formula di questa superstation, che punta alla diffusione di musica leggera, soprattutto italiana, intervallata dai vari speaker, che trattano argomenti di vario genere.

Fra i programmi più seguiti c'è Jukebox[3], tramite il quale gli ascoltatori prenotano brani dedicandoli a qualcuno e Per un'ora d'amore[2], programma della sera, che trasmette canzoni d'amore.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

foto di Mario Settimi, fondatore di Radio Subasio
Mario Settimi, fondatore di Radio Subasio

Nata il 7 febbraio 1976 come società a responsabilità, inizia in sordina con un raggio d'ascolto limitato a cinquanta chilometri dal garage di casa Settimi in quel di Viole di Assisi. Gi animatori sono per la maggior parte giovani studenti che attraverso il microfono esprimono tutto l'entusiasmo nell'intraprendere questa avventura. Sotto l'egida del direttore responsabile Giampiero Menestò, i programmi sono coordinati sotto la responsabilità di Giuliano Tili con la collaborazione di Maurizio Ercolanetti, Sergio Menghini e Redi Sicali; il responsabile della redazione è Gilberto Scalabrini. Le trasmissioni condotte con estrema spigliatezza fanno presa sugli ascoltatori ed in breve tempo fanno di Radio Subasio l'emittente più seguita della zona. Inizialmente i programmi avevano inizio alle sette e continuavano fino alle una di notte: solo per il venerdì e sabato erano previste le ventiquattro ore di diretta. Seguitissima la trasmissione domenicale "Palla al Centro" coordinata da Angelo Marinangeli: aggiornamenti e collegamenti dai campi di calcio delle serie minori regionali. Tra gli eventi organizzati da Radio Subasio il Premio Antenna d'argento o Dopofestival, una manifestazione legata al Festival di Sanremo dove i protagonisti della rassegna rivierasca vengono votati con un sondaggio popolare, nove le edizioni realizzate dal 1980 al 1988. Radio Subasio ottiene alcuni riconoscimenti a livello nazionale come quello assegnato dalla rivista "Sorrisi e Canzoni TV" il Telegatto, e il premio Radiogrolle come migliore radio locale nel 2007.

Nel 2017 l'emittente è stata acquisita dal gruppo RadioMediaset.

Copertura[modifica | modifica wikitesto]

Si può ascoltare in tutta l'Italia centrale, e parte dell'Italia settentrionale e meridionale, da Imola a Salerno[5] e da ottobre 2017 anche a Milano sugli 87.5[6]. Nonostante si tratti di una radio a media diffusione, è una delle più ascoltate in Italia,[senza fonte] riuscendo a superare anche alcune radio nazionali.

Nella Corsica orientale la Radio è ricevibile su svariate frequenze, in realtà non facilmente identificabili, ma gli spot locali risultano essere della Toscana e del Lazio. I segnali più potenti risultano essere quelli dei 105.2, 94.5, 106.2 e 99.8. In alcuni comuni della Basilicata e della Puglia occidentali la radio è ricevibile sui 96.7.

Sul versante tirrenico, copre un'area che spazia pressappoco dal Cilento (segnale irradiato dai ripetitori di Perdifumo sui 99.4 MHz) sino a La Spezia, mentre su quello adriatico occidentale il segnale inizia all'incirca presso Pescara e arriva sino al Delta del Po.

Sulla costa orientale dell'Adriatico la ricezione comincia nei pressi di Spalato e risale molto più a nord rispetto al versante occidentale illuminando tutte le Isole Incoronate, il litorale dalmata, il Quarnero e spingendosi fino all'Istria centro-meridionale ed all'entroterra dell'Istria bianca, con un'ottima ricezione durante le ore notturne.[5]

Già percorrendo la tangenziale di Fiume è possibile sintonizzarsi sull'emittente su FM 93.5, ripetitore sito in Sarnano-Sassotetto (ricezione buona, ma può variare notevolmente a dipendenza del tempo e posizione) e anche su FM 106.20 in alcune località di Fiume e dintorni (ricezione molto buona). Andando più vicino al mare si può ricevere anche su FM 98.0 durante l'estate. In alcuni posti sull'isola di Veglia e nei dintorni si riceve su FM 87.5 (ricezione varia da debole a buona) e anche su precedentemente menzionati FM 93.5 (ricezione può variare notevolmente) e FM 98.0 (ricezione più comune nei mesi estivi).

Nelle zone della Dalmazia centrale, nei pressi di Sebenico e Spalato, la radio risulta ricevibile dalle frequenze più meridionali, al confine tra Marche e Abruzzo, sui 96.3 MHz e sui 105.5 MHz.

Percorrendo l'Autocesta A9, il segnale di Subasio è captabile dall'uscita di Visignano in giù, con una particolare intensità nei tratti esposti verso sud-ovest.

Inoltre nei periodi estivi la radio è ricevibile anche in Gallura e nelle Baronie grazie alla propagazione troposferica[5].

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

  • Oroscopo (Tutti i giorni alle 07:15)
  • Gli auguri di Radio Subasio (Tutti i giorni alle 07:20)
  • Indovina la canzone (dal lunedì al venerdì, alle 09:10)
  • Mi ritorni in mente (Tutti i giorni, alle 09:30)
  • L'ora della ricreazione (dal lunedì al venerdì dalle 13:00 alle 14:00)
  • Juke Box (Tutti i giorni, dalle 15:00 alle 16:00)
  • 3xTe (dal lunedì al venerdì, dalle 20:00 alle 21:00)
  • Per un'ora d'amore (Tutti i giorni, dalle 22:30 alle 24:00)

Speaker attuali[modifica | modifica wikitesto]

  • Vera Torrisi
  • Roberto Gentile
  • Roberta Reversi
  • Roberta Pamusi
  • Stefano Pozzovivo
  • Leonardo Fabrizi
  • Katia Giuliani
  • Francesca Quaglietti
  • Fabiana Bisulli
  • Alessandra Barzaghi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati Radio Monitor di Gfk Eurisko relativi all'anno 2016 (PDF), su radiomonitor.it.
  2. ^ a b c d RADIO SUBASIO, L’ANALISI DI FABIO MAGIONAMI.
  3. ^ a b Radio Subasio, Radio Hub Euro 2001 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2011).
  4. ^ Claudio Astorri, Primo: ascoltare! Radio Subasio, le ragioni di un grande ascolto.
  5. ^ a b c Radio Subasio, www.profileengine.com.
  6. ^ Redazione Radiospeaker, Radio Subasio arriva a Milano in FM sugli 87.5. URL consultato il 14 novembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Umbria Portale Umbria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Umbria