Radio Costanzo Show

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Radio Costanzo Show
Paese Italia
Anno 2013 - in produzione
Genere talk show
Durata 120 min. (2013-2017/ 2017-)
60 min. (2017)
Lingua originale italiano
Crediti
Conduttore Maurizio Costanzo (2013-)
Pierluigi Diaco, Jolanda Granato (2013-2014)
Federica Gentile (2014-2017)
Carlotta Quadri (2017-)
Emittente radiofonica RTL 102.5 (2013-2017)
Radio 105 (2017-)

Radio Costanzo Show è un talk show radiofonico italiano andato in onda il lunedì e il martedì dalle 19 alle 21 su RTL 102.5, condotto da Maurizio Costanzo e Federica Gentile, dal 9 settembre 2013 al 2 gennaio 2017 e dal 18 febbraio 2017 su Radio 105 in onda il sabato e la domenica dalle 11 alle 13 con la co-conduzione di Carlotta Quadri.

Spin-off di Onorevole DJ, ha avviato le trasmissioni il 9 settembre 2013 ogni lunedì, con Pierluigi Diaco, Jolanda Granato e Maurizio Costanzo. Inizialmente in onda nella fascia compresa tra le 23 e l'1, da novembre dello stesso anno è stato anticipato tra le 19 e le 21. Le prime puntate con la nuova collocazione oraria hanno visto in conduzione Pierluigi Diaco e Maria De Filippi, che ha sostituito il marito per tre appuntamenti a causa di alcuni suoi problemi di salute. Da marzo 2014 la Granato è stata sostituita da Federica Gentile. Da settembre 2014 il programma raddoppia, andando in onda anche il martedì, sempre nella fascia serale.

L'ultima puntata della trasmissione è andata in onda il 2 gennaio 2017; durante questo appuntamento è stato annunciato dal giornalista che il programma non avrebbe avuto un seguito; l'editore dell'emittente Lorenzo Suraci, ringraziando Costanzo per la collaborazione, ha comunicato di aver fatto una nuova offerta al conduttore, che ha però preferito declinarla.[1]

Dal 18 febbraio 2017 la trasmissione è passata su Radio 105.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giulio Pasqui, Maurizio Costanzo lascia RTL 102.5, in tvblog.it, 2 gennaio 2017. URL consultato il 2 gennaio 2017.
  2. ^ Maurizio Costanzo sbarca su Radio 105 con il "Radio Costanzo Show". URL consultato il 19 febbraio 2017.