Marco Predolin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marco Predolin (Borgo Val di Taro, 26 marzo 1951) è un conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La televisione e la radio[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1976 comincia a lavorare in varie radio private, fra le quali vi è Radio Babboleo di Genova. Nel 1978 approda a TeleRadiocity, mentre nel 1979 è a Radio Montecarlo. L'anno successivo a Tele Montecarlo affronta, con un programma per bambini, la sua prima trasmissione televisiva[1].

Il successo giunge quando diventa un conduttore delle reti Fininvest. Tra i programmi da lui presentati c'è M'ama non m'ama, dal 1983 al 1985, prima con Sabina Ciuffini e poi con Ramona Dell'Abate. Successivamente presenta Il gioco delle coppie dal 1985, prima su Italia 1, poi su Rete 4 e poi su Canale 5, quando nel 1990 lascia il quiz che viene affidato in seguito a Corrado Tedeschi nell'edizione 1990-1991. Da ricordare, sempre su Canale 5, la conduzione del sexy varietà Passiamo la notte insieme, nell'estate 1988. Nell'estate successiva è al fianco di Red Ronnie al timone del varietà musicale Una rotonda sul mare, sempre su Canale 5.

Nel 1992 passa in Rai a condurre I circhi del mondo e altre rubriche per Raidue, e La cultura dell'occhio (di cui è anche autore) per Raitre. Nel 1994 presenta con Ramona Dell'Abate un "remake" del gioco a quiz M'ama non m'ama dieci anni dopo, chiamato Quanto mi ami?, trasmesso su Italia 7. Negli anni successivi si occupa soprattutto di televendite.

Questi sono anche gli anni in cui voci infondate annunciano la morte di Predolin, prima, e poi il ricovero in ospedale per Aids. Il presentatore smentisce tutto, annuncia possibili azioni legali e, nell'intento di chiarire, racconta questa straniante esperienza in un libro intitolato Chi non muore si rivede[2]. In seguito lascia la televisione[3][4].

Poi nel 2004 diventa protagonista del reality di Rai 2 La talpa, condotto da Paola Perego, nel quale si aggiudica il terzo posto. Prima della conclusione dello show, Predolin si taglia i baffi e dichiara di essere la "talpa" della trasmissione.

Dal 2005 si dedica alla conduzione di trasmissioni di musica da ballo su alcune televisioni locali: nel 2005 è a Canale Italia al comando di Ballando cantando, un contenitore di musica, ballo e spettacolo; successivamente approda a Milano+ (ex Italia 8 Lombardia) nel cast dello show Musica insieme. Nel 2008 avviene il ritorno a Canale Italia con il game-show dai contenuti piccanti Casinò. In questi anni ha avuto anche esperienze radiofoniche su Radio Deejay e su RTL 102.5.

Dal gennaio del 2016 è uno degli speaker di Radio Zeta L'Italiana, nuova emittente del gruppo RTL 102.5, sulla quale conduce una trasmissione in onda dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 10,00 in coppia con Federica Gentile[5].

La politica[modifica | modifica wikitesto]

Nelle elezioni amministrative del 15-16 maggio 2011 si candida come consigliere comunale a Milano nella lista Unione Italiana - Librandi, a sostegno della candidatura a sindaco di Letizia Moratti, raccogliendo però solo 13 voti di preferenza.[6]

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 1984 presenta lo spettacolo itinerante Incontri d'Estate, che includeva nel suo cast Dario Baldan Bembo, Dori Ghezzi, Franco Rosi ed i Blue Aquarius. Nell'estate del 2003 presenta molte serate del Tour di Radio Italia.

Tra la fine degli anni ottanta e l'inizio dei novanta interpreta due pellicole per il cinema: Vogliamoci troppo bene (1989), con Francesco Salvi e Assolto per aver commesso il fatto (1992), con Alberto Sordi.

Nel 1992 scrive il libro Chi non muore si rivede, mentre nel 2010 esce Sfigati, manuale di autodiagnosi, edito dal Gruppo Albatros[7].

Nel 1993 fonda la PredoBand, formazione con cui si esibisce nei migliori locali d'Italia.

Nel 1997 partecipa al musical Grease, con Lorella Cuccarini, nella parte di Vince Fontaine.

Nel 2010 apre un ristorante a Porto Rotondo, in Sardegna[2].

Attualmente si dedica alla realizzazione e produzione di video sub con un'equipe di professionisti della subacquea.

Influenza su altri media[modifica | modifica wikitesto]

Il brano Perdo te del duo Rock Lombroso inizia con una sua presentazione, nella quale nomina Il gioco delle coppie, sua trasmissione condotta nei suoi primi anni di televisione.

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Chi non muore si rivede (1992)
  • Sfigati, manuale di autodiagnosi (2010)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia di Marco Predolin, su StoriaRadioTv
  2. ^ a b Notizie su Marco Predolin, su cinquantamila.corriere.it
  3. ^ Marco Predolin: "Che errore lasciare la tv nel momento di massimo successo!", su tgcom24
  4. ^ MARCO PREDOLIN/Il presentatore ospite nel salotto di Rete 4 (Maurizio Costanzo Show, seconda puntata 22 novembre 2015), su il sussidiario
  5. ^ Radio Zeta L'Italiana unisce le generazioni..., su PubblicitaItalia
  6. ^ Predolin: Meglio i fornelli che le umiliazioni in tv, lastampa.it.
  7. ^ Marco Predolin: “Sfigati, manuale di autodiagnosi”, su autori-emergenti.tumblr.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]