Prevalle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prevalle
comune
Prevalle – Stemma Prevalle – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
Sindaco Amilcare Ziglioli (centrodestra) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 45°33′00″N 10°25′00″E / 45.55°N 10.416667°E45.55; 10.416667 (Prevalle)Coordinate: 45°33′00″N 10°25′00″E / 45.55°N 10.416667°E45.55; 10.416667 (Prevalle)
Altitudine 180 m s.l.m.
Superficie 9,86 km²
Abitanti 6 960[1] (30-04-2013)
Densità 705,88 ab./km²
Comuni confinanti Bedizzole, Calvagese della Riviera, Gavardo, Muscoline, Nuvolento, Paitone
Altre informazioni
Cod. postale 25080
Prefisso 030
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 017155
Cod. catastale H055
Targa BS
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti prevallesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Prevalle
Posizione del comune di Prevalle nella provincia di Brescia
Posizione del comune di Prevalle nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Prevalle (Guiù in dialetto bresciano[2]) è un comune italiano di 6 960[3] abitanti della provincia di Brescia, in Lombardia.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Territorio[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il comune di Prevalle venne creato nel 1928 dall'unione di due precedenti comuni, denominati rispettivamente Goglione di Sopra e Goglione di Sotto.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010 la popolazione straniera residente era di 1.535 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Geografia antropica[modifica | modifica sorgente]

Stando allo Statuto comunale non sono presenti frazioni. Tuttavia attorno all'abitato principale si trovano le seguenti località: Aquatica, Baderniga, Bassina, Borgolungo, Celle, Masserina, Mosina e Notica.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1995 2004 Paolo Catterina DS Sindaco [5]
2004 2009 Luca Massardi PD Sindaco

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2013.
  2. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  3. ^ Bilancio demografico mensile anno 2011. URL consultato il 22 novembre 2011.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ La legislatura 1995-1999 durò solo quattro anni, secondo i termini fissati dalla Legge 25 marzo 1993, n. 81. Il mandato fu riportato a cinque anni in seguito alle modifiche introdotte dal Decreto Legislativo 167/2000.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia