Mairano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il centro abitato in provincia di Lodi, vedi Casaletto Lodigiano.
Mairano
comune
Mairano – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
Sindaco Paola Arini (centrosinistra) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 45°27′00″N 10°05′00″E / 45.45°N 10.083333°E45.45; 10.083333 (Mairano)Coordinate: 45°27′00″N 10°05′00″E / 45.45°N 10.083333°E45.45; 10.083333 (Mairano)
Altitudine 96 m s.l.m.
Superficie 11 km²
Abitanti 3 413[1] (31-10-2013)
Densità 310,27 ab./km²
Frazioni Pievedizio
Comuni confinanti Azzano Mella, Brandico, Dello, Lograto, Longhena, Maclodio
Altre informazioni
Cod. postale 25030
Prefisso 030
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 017099
Cod. catastale E841
Targa BS
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 410 GG[2]
Nome abitanti Mairanesi
Patrono sant'Andrea
Giorno festivo 30 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Mairano
Posizione del comune di Mairano nella provincia di Brescia
Posizione del comune di Mairano nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Mairano (Mairà in dialetto bresciano[3]) è un comune di 3 413 abitanti[1] della provincia di Brescia.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Si trova a circa 1 km dalla strada provinciale Brescia, Quinzano d'Oglio, Cremona e a 16,6 km dal capoluogo bresciano.

È lambito a est dalla Seriola Molina. Comprende la frazione Pievedizio a nord. Le cascine rilevanti sono Babbiò, Canino, Feniletto, Godi (i Gucc), San Francesco e Tesette.

Origine del nome[modifica | modifica sorgente]

Il paese sorge sul territorio della pianura Padana che fu soggetto a centuriazione romana. Per cui secondo il Mazza (1986), il toponimo deriverebbe dal lingua latina fundus Marianus[4].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[5]

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Eventi[modifica | modifica sorgente]

  • sagra del Contadino, durante la quale sfila la banda con i vestiti tipici della zona e si tengono mostre nel museo della civiltà contadina;
  • festa del Volontario, che si tiene nei pressi del centro sportivo;
  • Notte Bianca, organizzata dal 2009.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Giampiero Bragaglio lista civica Sindaco [6]
2009 2014 Piervincenzo Lanzoni lista civica Sindaco [7]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Mairano è presente nello sport calcistico provinciale con la Unione Sportiva Mairano (US Mairano). Nel 1976 questa società si fuse con la Trenzanese (di Trenzano), costituendo la Tre-Mairano. Nel 1983 quest'ultima fu sciolta e fu ricostituita l'US Mairano che nel 1990 militò nel campionato provinciale di seconda categoria.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b ISTAT - Bilancio demografico mensile anno 2013.. URL consultato il 25 marzo 2014.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  4. ^ Mazza (1986), op. cit., p. 243
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ Ministero dell'Interno, Elezioni comunali del 12 giugno 2004. URL consultato l'8 agosto 2012.
  7. ^ Ministero dell'Interno, Elezioni comunali del 7 giugno 2009. URL consultato l'8 agosto 2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Attilio Mazza, Il Bresciano - Volume IV. La pianura, Bergamo, Bortolotti, 1986, pp. 243-244. ISBN non esistente.
lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia