Cologne (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cologne
comune
Cologne – Stemma Cologne – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Brescia-Stemma.png Brescia
Amministrazione
Sindaco Carlo Chiari (lista civica Cambiamo Cologne) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 45°34′00″N 9°57′00″E / 45.566667°N 9.95°E45.566667; 9.95 (Cologne)Coordinate: 45°34′00″N 9°57′00″E / 45.566667°N 9.95°E45.566667; 9.95 (Cologne)
Altitudine 187 m s.l.m.
Superficie 13 km²
Abitanti 7 657[1] (30-09-2013)
Densità 589 ab./km²
Comuni confinanti Chiari, Coccaglio, Erbusco, Palazzolo sull'Oglio
Altre informazioni
Cod. postale 25033
Prefisso 030
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 017059
Cod. catastale C893
Targa BS
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti colognesi
Patrono santi Gervasio e Protasio
Giorno festivo 19 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cologne
Posizione del comune di Cologne nella provincia di Brescia
Posizione del comune di Cologne nella provincia di Brescia
Sito istituzionale

Cologne (Culogne in dialetto bresciano[2]) è un comune italiano di 7 657 abitanti della provincia di Brescia.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Territorio[modifica | modifica sorgente]

È situato in Franciacorta, ai piedi del Monte Orfano, distante 25 chilometri dal capoluogo.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le origini del nome

Il nome della città ha origini latine, poiché durante il dominio Romano, i primi insediamenti della zona venivano chiamati "colonie" (derivato da coloni che lavoravano la terra). Successivamente il nome, esteso a tutta la zona e soggetto alle evoluzioni della lingua, divenne il definitivo Cologne.[senza fonte]

Periodo preromano e romano[modifica | modifica sorgente]

Le prime tracce di insediamenti risalgono ai Cenomani, che si stabilirono in queste zone e sul Monte Orfano per controllare la principale via della Transpadana. Successivamente, sotto il dominio romano, vennero a stabilirsi numerosi coloni che fecero del lavoro agricolo la principale fonte di ricchezza locale.

Periodo medioevale e preindustriale[modifica | modifica sorgente]

Durante il medioevo sorse sul monte un convento detto "dei Cappuccini", per secoli centro di cultura, mentre l'agglomerato di modeste dimensioni continuò a prosperare nell'agricoltura fino alla caduta del Sacro Romano Impero nel IX secolo, che portò tempi di miseria e lotte anche in questi luoghi. Dopo l'XI secolo si ebbe un'effettiva ripresa economica, sotto l'impulso dello sviluppo dell'attività agricola che portò ai colognesi miglioramenti anche sociali e politici. Ciò fu grazie anche alla realizzazione della "roggia Fusia" attorno al 1347 ad opera degli Olofredi, che favorì la costruzione di mulini e lo scambio di merci.

Nei secoli successivi la sorte di Cologne seguirà sempre quella di Brescia, con le dominazioni venete, napoleoniche ed asburgiche.

Il Novecento[modifica | modifica sorgente]

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, Cologne ha cominciato a svilupparsi nei settori artigianale e della piccola industria, favorendo uno spostamento della popolazione dal settore agricolo a questi. Ciò ha avuto un forte effetto sulla crescita del paese e della sua popolazione, che negli anni ha portato ad un consolidamento della sua posizione sul territorio, complice anche la posizione lungo l'asse Brescia-Bergamo-Milano. Il tessuto urbano, adeguatosi nel tempo alle nuove esigenze, permette oggi collegamenti veloci con i comuni limitrofi quali Palazzolo sull'Oglio, Rovato e Chiari.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Persone legate a Cologne[modifica | modifica sorgente]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La principale squadra di calcio della città è G.S.O. Cologne Calcio che milita nel girone E lombardo di Seconda Categoria.

Pallamano[modifica | modifica sorgente]

Esiste anche una squadra di pallamano (pallamano cologne) che milita nella serie A2 nazionale e una società l'handball franciacorta che si occupa del settore giovanile arrivando fino all'under 14 (13-14 anni).

Pallavolo[modifica | modifica sorgente]

Il Cologne vanta anche varie squadre di Pallavolo che partono dal Minivollei (dai 6 anni) fino alla seconda divisione sia maschile che femminile.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2013.
  2. ^ Toponimi in dialetto bresciano
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia