Sergio Graziani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sergio Graziani in Il Santo Soglio, episodio del film Signore e signori, buonanotte (1976)

Sergio Graziani (Udine, 10 novembre 1930Roma, 25 maggio 2018) è stato un doppiatore, direttore del doppiaggio e attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver conseguito il diploma all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica, esordisce in teatro con Il potere e la gloria di Graham Greene, per la regia di Luigi Squarzina. A partire dagli anni cinquanta si dedica al doppiaggio, facendosi conoscere soprattutto in qualità di voce principale di Donald Sutherland e Peter O'Toole, oltre a quella del professor Hubert J. Farnsworth nelle prime cinque stagioni del famoso cartone animato Futurama, venendo sostituito da Mino Caprio. Nel 2014 si è ritirato dall'attività.

Allievo di Afro, Leoncillo e Ziveri, svolge anche un'attività di pittore ed ha allestito numerose esposizioni in Italia e all'estero. Ha pubblicato due volumi di poesie, Carte segrete (1975) e Chiaro di rabbia (1977), quest'ultimo finalista al Premio Martina Franca.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

  • Nonno di Stan in "South Park" 
  • Jin Fukube in "Mobile Battleship Nadesico" 
  • Prete in "Night Warriors: Darkstalker's Revenge" 
  • Professor Hodgson in "Serial Experiments Lain"

Radio[modifica | modifica wikitesto]

  • Programma: Le interviste impossibili (1973-1975), nel ruolo di Napoleone Bonaparte;
  • Sceneggiato: Il mercante di fiori (Radio2 Rai, 1996/1997), nel ruolo di Raul Genovese-Alberto Omega, il Mercante di fiori;
  • Sceneggiato: Domino (Radio2 Rai, 1998), nel ruolo di Lao Ching;
  • Audio-sceneggiato: Sherlock Holmes: Uno studio in rosso (1999), di Sir Arthur Conan Doyle

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Voci nell'ombra 1999 per la Miglior Voce Maschile - Sezione Cinema per il doppiaggio di Ian McKellen in Demoni e dei
  • Leggio d'oro 2006 - Mezione speciale[1]
  • Vincitore del Premio alla Carriera al Gran Premio Internazionale del Doppiaggio 2008
  • Vincitore del Premio al miglior doppiatore al Gran Premio Internazionale del Doppiaggio 2014
  • Premio Voci 2009 per la Miglior Voce Non Protagonista - Sezione Cinema per il doppiaggio di Tom Aldredge in Damages

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Palmarès 2006, su www.leggiodoro.it. URL consultato il 15 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN232600667 · ISNI (EN0000 0003 6740 546X · SBN IT\ICCU\RAVV\496896