Il commissario Manara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il commissario Manara
Il Commissario Manara.jpg
PaeseItalia
Anno2009-2011
Formatoserie TV
Generepoliziesco, commedia
Stagioni2
Episodi24
Durata50 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreAlberto Simone, Paolo Logli, Alessandro Pondi
RegiaDavide Marengo, Luca Ribuoli
SoggettoAlberto Simone, Fidel Signorile, Paolo Logli, Alessandro Pondi
SceneggiaturaAlberto Simone, Fidel Signorile, Paolo Logli, Alessandro Pondi
Interpreti e personaggi
FotografiaVittorio Omodei Zorini
MontaggioLuciana Pandolfelli
MusichePaolo Buonvino
ScenografiaMassimo Vichi
CostumiStefano Giovani, Alessandra Cardini
ProduttoreRoberta Manfredi, Alberto Simone
Produttore esecutivoAlberto Simone, Roberta Manfredi
Casa di produzioneDauphine Film, Rai Fiction
Prima visione
Dall'8 gennaio 2009
Al31 marzo 2011
Rete televisivaRai 1
Opere audiovisive correlate
OriginariaUna famiglia in giallo

Il commissario Manara è una serie televisiva italiana di genere poliziesco, spin-off di Una famiglia in giallo, che ha come attore protagonista Guido Caprino, nel ruolo di Luca Manara. Il genere è un binomio di giallo poliziesco e commedia sentimentale.

La serie è costituita da due stagioni di dodici episodi: la prima fu trasmessa dall'8 gennaio al 12 febbraio 2009 su Rai 1, mentre la seconda andò in onda dal 3 marzo 2011 sulla stessa rete. Una terza serie, di cui era già stato steso il soggetto, non venne completata.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il commissario Manara è uno spin-off della serie televisiva del 2005 Una famiglia in giallo, nella quale l'attore Guido Caprino, interprete di Luca Manara, apparve in un ruolo secondario nel 5º episodio dal titolo "Biscotti al Veleno". Per la nuova serie che lo vide protagonista, Caprino dichiarò d'essersi ispirato a Frank Zappa per la psicologia comportamentale e la fisionomia da attribuire al commissario Manara, essendo in prima persona uno stimatore del compositore e chitarrista italo-americano.[1]

Gli episodi sono ambientati in una località di finzione non precisamente specificata in Maremma, tra Orbetello e il promontorio dell'Argentario, ma in realtà la prima stagione fu girata nei paesi che si affacciano sul lago di Bracciano (Bracciano, Trevignano Romano, Anguillara). In particolare la sede del comune di Trevignano Romano venne trasformata nel commissariato diretto dal commissario Luca Manara.

La seconda stagione della serie, annunciata nel 2010, fu girata in Maremma e a Roma. Le riprese durarono 19 settimane, dal maggio all'ottobre del 2010, per un totale di 105 giorni[2][3].

A luglio 2012 la terza stagione non compariva ancora nei piani di produzione RAI, e il creatore della serie Alberto Simone iniziò a temere che si fosse ormai giunti all'epilogo, commentando così la notizia su Facebook: "Il nuovo Soggetto di Serie che avevamo già scritto, pieno di novità ancora più divertenti e con un gigantesco colpo di scena nella vita del nostro simpatico protagonista, resterà dunque nei cassetti della produzione"[4]. Nell'agosto 2013, in seguito al cambio di direzione di Rai Fiction (da Fabrizio Del Noce a Eleonora Andreatta), fu confermata la realizzazione di una terza stagione e la messa in onda venne programmata per l'autunno 2014 su Rai 1[5]. Nei primi mesi del 2014, però, la serie venne definitivamente soppressa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La prima stagione inizia con l'arrivo in Toscana, in un paese della Maremma Grossetana, del nuovo commissario, Luca Manara (interpretato da Guido Caprino), un tipo anticonformista che, grazie al suo fascino, conquista ogni donna del paese. Egli si trova a lavorare con dei sottoposti un po' imbranati ma volenterosi, e grazie anche al loro aiuto riesce a risolvere i casi di omicidio che si presentano in ciascun episodio. In commissariato si trova a lavorare a stretto contatto con l'ispettore Lara Rubino (interpretata da Roberta Giarrusso), che già aveva conosciuto durante la scuola per ispettori, e, tra alti e bassi, i due iniziano una relazione che li porterà a fidanzarsi nell'episodio finale.

La seconda stagione inizia col matrimonio tra i due protagonisti, Luca Manara e Lara Rubino, che viene interrotto da un omicidio. A causa di questo fatto Lara si trasferisce a Milano per un corso di aggiornamento ed è sostituita temporaneamente in commissariato da Marta (interpretata da Anna Safroncik[6]) una collega dal passato oscuro che si innamorerà del protagonista. In realtà Manara ama ancora Lara e al termine della serie si ricongiungerà con lei, mentre Marta tornerà alla squadra anti-camorra da cui proveniva insieme a un collega (inizialmente nemico di Manara) che dirige la squadra antiterrorismo e con cui aveva una relazione.

Personaggi ricorrenti sono la zia di Lara, Caterina Bentivoglio (che era la madre di Scarpati nella serie Una famiglia in giallo) e il suo cane pastore Brigadiere; i poliziotti del commissariato, in particolare la coppia Toscani-Sardi che nella prima serie si innamorano e si sposano e nella seconda avranno una bambina di nome Alice; il medico legale Ginevra Rosmini, una seducente "divoratrice di uomini"; il questore Casadio, che non apprezza i metodi di Manara ma ne deve riconoscere ogni volta la bravura; Ada, la proprietaria dell'agriturismo in cui vive Manara; i poliziotti Barbagallo e Buttafuoco, goffi ma volenterosi e il mite poliziotto Quattroni, interpretato da Bruno Gambarotta con un forte accento piemontese.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 12 2009
Seconda stagione 12 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Torna Manara 2, commissario cowboy, rock e ironico alla Frank Zappa | Online-News, su online-news.it. URL consultato il 27 luglio 2016.
  2. ^ Il commissario Manara 2, prime anticipazioni, CineTivu.com, 19 luglio 2010. URL consultato il 14 settembre 2010.
  3. ^ Il commissario Manara 2 - Note di produzione, Rai. URL consultato il 3 marzo 2011.
  4. ^ Il Commissario Manara 3 non si farà, scomparso dalla programmazione, TvBlog. URL consultato il 20 agosto 2013.
  5. ^ Manara 3. in scrittura la terza serie, Dauphine Film Company. URL consultato il 20 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2013).
  6. ^ Il commissario Manara 2 si farà, Televisionando.it, 11 agosto 2010. URL consultato il 14 settembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione