Arsenio Lupin (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arsenio Lupin
Arsenio Lupin (serie televisiva).png
Titolo originaleArsène Lupin
PaeseFrancia, Germania, Belgio, Paesi Bassi, Italia, Svizzera, Austria, Canada
Anno1971-1974
Formatoserie TV
Generepoliziesco, commedia
Stagioni2
Episodi26
Durata55 min
Lingua originalefrancese
Rapporto4:3
Crediti
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzioneBavaria Film/Mars Internationale/NCRV Television/ORTF/Pathé Cinéma/Radio Canada Productions/RTBF/TSR/Ultra Film/ORF
Prima visione
Prima TV originale
Dal18 marzo 1971
Al16 febbraio 1974
Rete televisivaORTF
Prima TV in italiano
Dal9 aprile 1972
Al18 ottobre 1975
Rete televisivaProgramma Nazionale

Arsenio Lupin (Arsène Lupin) è una serie televisiva co-prodotta da otto Paesi (Francia, Germania, Belgio, Paesi Bassi, Italia, Svizzera, Austria e Canada) e composta da 26 episodi di 55 minuti ciascuno, divisi in due stagioni, che ha come protagonista Arsenio Lupin, il ladro-gentiluomo creato da Maurice Leblanc, interpretato da Georges Descrières.

Nella serie si trova un buon numero di titoli di romanzi e racconti di Leblanc, ma le storie sono state nondimeno modificate, tanto che alcune non sono riconoscibili nella versione originale. La serie fu trasmessa in due parti tra il 1971 e il 1974.

Le sigle delle due stagioni televisive, Arsène e Gentleman-Cambrioleur, composte da Jean-Pierre Bourtayre e interpretate da Jacques Dutronc, ebbero un grande successo.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 13 1971
Seconda stagione 13 1973-1974

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Le date trasmesse in prima TV dalla televisione francese sono discordanti da quelle italiane, perché la RAI le trasmise con diversa sequenza.
  • Nell'episodio "La donna dai due sorrisi" partecipò una giovane Raffaella Carrà.
  • L'interprete Georges Descrières è deceduto a Cannes, malato da tempo, il 19 ottobre del 2013. Nei titoli di coda della serie l'attore viene presentato col suo nome seguito dalla dicitura Sociétaire de la Comédie-Française, società nazionale francese che mette in scena piéce teatrali; Descrières ne fu socio dal 1958 al 1985.
  • Durante la messa in onda della serie, Descrières ricevette numerose lettere da parte di persone che avevano subito un torto (legittimo o presunto), come ad esempio anziani che non riuscivano a riscuotere la pensione; i mittenti chiedevano aiuto a Lupin affinché riparasse il torto subito [1].
  • Georges Descrières fu scelto per il ruolo battendo una concorrenza notevole, che comprendeva anche Jean-Paul Belmondo, Jean Rochefort e Jean Piat; tutti costoro avrebbero voluto ottenere volentieri la parte. In seguito Descrières si vantò di essere stato scelto al loro posto [2].
  • Nel 1968 Georges Descrières era stato insignito con il premio dell’eleganza maschile [3].
  • L'episodio 4, "L'arresto di Arsenio Lupin", ha una trama simile a quella di "L'evasione di Lupin", episodio 4 della prima serie TV dedicata a Lupin III, nipote del ladro creato dal fumettista Monkey Punch; tanto il nonno quanto il nipote sono arrestati, ma aspettano ad evadere per beffare la polizia e dimostrare la propria infallibilità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione