San Zenone al Po

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Zenone al Po
comune
San Zenone al Po – Stemma
San Zenone al Po – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Amministrazione
SindacoSimona Granata (lista civica Il ponte) dal 26-5-2019
Territorio
Coordinate45°04′N 9°21′E / 45.066667°N 9.35°E45.066667; 9.35 (San Zenone al Po)
Altitudine59 m s.l.m.
Superficie6,89 km²
Abitanti546[1] (31-8-2019)
Densità79,25 ab./km²
Comuni confinantiArena Po, Costa de' Nobili, Spessa, Zerbo
Altre informazioni
Cod. postale27010
Prefisso0382
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT018145
Cod. catastaleI416
TargaPV
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 628 GG[3]
Nome abitantisanzenonesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Zenone al Po
San Zenone al Po
San Zenone al Po – Mappa
Posizione del comune di San Zenone al Po nella provincia di Pavia
Sito istituzionale

San Zenone al Po (San Zanón in dialetto pavese) è un comune italiano di 546 abitanti della provincia di Pavia in Lombardia. Si trova nel Pavese meridionale, sulla riva sinistra del Po, presso la confluenza dell'Olona che attraversa il paese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Appare nel XII secolo come Sancto Zenono; faceva parte della Campagna Sottana pavese, e precisamente, dal XV secolo, della squadra (podesteria) del Vicariato di Belgioioso (che aveva per capoluogo Corteolona). Nel Trecento, il castello di San Zenone era di proprietà della famiglia de da Codallo ed era dotato di ricetto[4]. Infeudato sul finire del XV secolo ad Ercole d'Este degli Este di San Martino, ramo cadetto della casa ducale ferrarese degli Estensi. Questi si estinsero nel 1752 ed il feudo passò nel 1757 ai loro eredi, i principi Barbiano di Belgioioso. Nel 1863 prese il nome di San Zenone al Po.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ (EN) Fabio Romanoni, Insediamenti, castelli e colture nella campagna pavese prima del Parco Visconteo, in "Bollettino della Società Pavese di Storia Patria", CIX (2009).. URL consultato il 10 settembre 2019.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN247839716
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia