Borgarello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il ciclista omonimo, vedi Vincenzo Borgarello.
Borgarello
comune
Borgarello – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Amministrazione
SindacoNicola Lamberti (Lista Civica) dal 27-5-2013
Territorio
Coordinate45°14′N 9°08′E / 45.233333°N 9.133333°E45.233333; 9.133333 (Borgarello)Coordinate: 45°14′N 9°08′E / 45.233333°N 9.133333°E45.233333; 9.133333 (Borgarello)
Altitudine88 m s.l.m.
Superficie4,84 km²
Abitanti2 684[1] (30-4-2017)
Densità554,55 ab./km²
FrazioniCantone Tre Miglia e L'Uschiolo
Comuni confinantiCertosa di Pavia, Giussago, Pavia, San Genesio ed Uniti
Altre informazioni
Cod. postale27010
Prefisso0382
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT018015
Cod. catastaleA989
TargaPV
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona A, 2,619 GG[2]
Nome abitantiborgarellesi
PatronoSan Martino di Tours
Giorno festivo11 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Borgarello
Borgarello
Borgarello – Mappa
Posizione del comune di Borgarello nella provincia di Pavia
Sito istituzionale

Borgarello (Burgaré in dialetto pavese) è un comune italiano di 2 684 abitanti[1] della provincia di Pavia in Lombardia. Si trova nel Pavese, nella pianura a nord del capoluogo, sul Naviglio Pavese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Molto probabilmente l'origine del nome deriva da burgulus, diminutivo latino di burgus ovvero "borgo", piccolo centro abitativo. Alcuni pensano anche a Bulgarus cognome di origine latina[3]. In epoca romana Borgarello era attraversato dalla via Giovia, strada romana che congiungeva Mediolanum (Milano) con Clastidium (Casteggio) passando da Ticinum (la moderna Pavia).

È citato in un documento del 1181 come Bulgarello. In epoca viscontea fu incluso nel Parco Nuovo, vasta tenuta di caccia tra il Castello di Pavia e la Certosa. Dopo la caduta degli Sforza e la rovina di questo parco, il nome di Parco Nuovo fu mantenuto per indicare la divisione amministrativa di cui faceva parte Borgarello. Nel XVI secolo era feudo dei Pallavicino e nel XVIII dei Mezzabarba di Pavia.

Nel 1929 il Comune di Borgarello, insieme a Torre del Mangano e Torriano, formò il nuovo comune di Certosa di Pavia, ma nel 1958 riacquistò l'autonomia.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa Parrocchiale di San Martino di Tours: costruita tra il 1685 e il 1690 a seguito del crollo di una chiesa preesistente risalente al 1395[4].
  • Villa Mezzabarba: fabbricato di particolare interesse storico ed artistico composto da una costruzione settecentesca con parco annesso, ospita gli uffici del Municipio di Borgarello[5] dal 2018.

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel comune sono presenti una scuola dell'infanzia e una primaria.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

  • 130 nel 1576
  • 340 nel 1751
  • 570 nel 1780
  • 529 nel 1805
  • 553 nel 1807
  • 330 nel 1853
  • 678 nel 1859[6]

Abitanti censiti[7]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Comune di Borgarello, su www.comuni-italiani.it. URL consultato il 14 settembre 2018.
  4. ^ Chiesa parrocchiale di Borgarello, su www.chieseitaliane.chiesacattolica.it. URL consultato il 12 settembre 2018.
  5. ^ (IT) Venduta villa Mezzabarba al Comune per 427mila €, su La Provincia Pavese, 5 maggio 2017. URL consultato l'11 dicembre 2018.
  6. ^ Comune e Parrocchia di Borgarello, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 12 settembre 2018.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

www.villaincomune.it

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia