Spiga di grano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In araldica la spiga di grano è simbolo di operosità agricola; in quanto tale compare di frequente nell'araldica civica di comunità contadine. Simboleggia anche abbondanza, ricompensa al lavoro e pace. La spiga di grano è stata spesso assunta nello stemma da chi voleva esprimere gratitudine per essere stato salvato in una mischia.[1]

Le spighe sono spesso rappresentate sotto forma di covoni. Il covone, a sua volta, è stato spesso assunto nello stemma da chi aveva stipulato una tregua o una pace.[2]

Posizione araldica ordinaria[modifica | modifica wikitesto]

La spiga di grano è abitualmente rappresentata d'oro e posta in palo. È abituale trovare un campo d'azzurro che meglio ne valorizza lo smalto d'oro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ G. di Crollalanza, Enciclopedia araldico-cavalleresca pag. 19, Pisa, 1887.
  2. ^ G. di Crollalanza, Enciclopedia araldico-cavalleresca pag. 19, Pisa, 1887.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica