Chiave (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In araldica la chiave assume diversi significati simbolici:

  • la potenza, quando connessa alle cariche di castellano o governatore,
  • la obbedienza e la sottomissione, quando si riferisce all'offerta delle chiavi di una città,
  • il grande favore e la fiducia, quando utilizzata dai gentiluomini di camera dei sovrani.

Una coppia di chiavi, una d'argento e una d'oro, solitamente poste in decusse sono l'emblema dei Pontefici. In questo caso possono comparire sia sotto la tiara pontificia sia accollate allo scudo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica