Battuda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Battuda
comune
Battuda – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Amministrazione
SindacoLuigi Santagostini (lista civica) dall'8-6-2009
Territorio
Coordinate45°16′N 9°05′E / 45.266667°N 9.083333°E45.266667; 9.083333 (Battuda)Coordinate: 45°16′N 9°05′E / 45.266667°N 9.083333°E45.266667; 9.083333 (Battuda)
Altitudine98 m s.l.m.
Superficie7,14 km²
Abitanti656[1] (28-2-2017)
Densità91,88 ab./km²
FrazioniCascina Barella, Cascina Cerro, Torradello, Torrino
Comuni confinantiMarcignago, Rognano, Trivolzio, Trovo, Vellezzo Bellini
Altre informazioni
Cod. postale27020
Prefisso0382
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT018012
Cod. catastaleA718
TargaPV
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona A, 2,619 GG[2]
Nome abitantibattudini
PatronoSant'Antonio da Padova
Giorno festivo13 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Battuda
Battuda
Battuda – Mappa
Posizione del comune di Battuda nella provincia di Pavia
Sito istituzionale

Battuda (Batǜda o Batǜva in dialetto pavese[3]) è un comune italiano di 656 abitanti[1] della provincia di Pavia in Lombardia. Si trova nel Pavese nordoccidentale, nella pianura tra il Ticino e il Naviglio Pavese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo trae origine dal dialetto batüda o batüva, usato per indicare i terreni battuti o una strada battuta[4].

Appartenne fin da epoca remota al territorio di Pavia, e fece parte della Campagna Soprana pavese. Fece parte del feudo di Marcignago, dei Pallavicino dal 1539 e degli Isimbardi di Pavia nel secolo seguente. Nel XVIII secolo era infeudata ai Bellini di Milano, nell'ambito del feudo di Vellezzo Bellini. Nel 1872 furono aggregati a Battuda i soppressi comuni di Torradello e Torrino.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa Parrocchiale della Natività di Maria Vergine: costruita tra il 1554 ed il 1579, la parrocchia è citata per la prima volta nel 1460[5].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

  • 200 nel 1751
  • 266 nel 1780
  • 268 nel 1805
  • 323 nel 1807
  • 348 nel 1853
  • 317 nel 1859[6]

Abitanti censiti[7]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, p. 78.
  4. ^ Comune di Battuda, su www.comuni-italiani.it. URL consultato il 14 settembre 2018.
  5. ^ Parrocchia di Battuda, su www.chieseitaliane.chiesacattolica.it. URL consultato il 12 settembre 2018.
  6. ^ Comune e Parrocchia di Battuda, su www.lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 12 settembre 2018.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315715332
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia