Cornale e Bastida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cornale e Bastida
comune
Cornale e Bastida – Stemma Cornale e Bastida – Bandiera
Cornale e Bastida – Veduta
Panorama di Cornale
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Amministrazione
CapoluogoCornale
SindacoGiuseppe Masso (lista civica) dal 26-5-2019
Data di istituzione4-2-2014
Territorio
Coordinate
del capoluogo
45°02′38.04″N 8°54′50.76″E / 45.0439°N 8.9141°E45.0439; 8.9141 (Cornale e Bastida)
Altitudine74 m s.l.m.
Superficie3,82[2] km²
Abitanti849[3] (31-8-2019)
Densità222,25 ab./km²
FrazioniBastida de' Dossi, Cornale (sede comunale)
Comuni confinantiCasei Gerola, Isola Sant'Antonio (AL), Mezzana Bigli, Sannazzaro de' Burgondi, Silvano Pietra
Altre informazioni
Cod. postale27056
Prefisso0383
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT018191
Cod. catastaleM338
TargaPV
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[4]
Cl. climaticazona E, 2 619 GG[5]
Nome abitanticornalesi, bastidesi
Cartografia
Cornale e Bastida – Mappa
Sito istituzionale

Cornale e Bastida (Curnà e Bastìa in dialetto oltrepadano[senza fonte]) è un comune italiano di 849 abitanti[3] della provincia di Pavia in Lombardia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stato istituito il 4 febbraio 2014 dalla fusione dei comuni di Bastida de' Dossi e Cornale, in seguito a un referendum consultivo avvenuto il 1º dicembre 2013.[6]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del nuovo Comune è stato concesso con il Decreto del presidente della Repubblica del 23 maggio 2016.[7]

«D'argento, al leone di azzurro, linguato e allumato di rosso, afferrante con entrambe le zampe anteriori l'alberello stilizzato di corniolo, sradicato, con la parte legnosa al naturale, munito di tre ramoscelli, due in fascia lateralmente, uno in palo sulla sommità, esso leone sostenuto dalla bassa collina di verde uscente dal fianco destro, fondata in punta, desinente in banda a sinistra. Ornamenti esteriore da Comune»

(D.P.R. 23 maggio 2016)

La pianta di corniolo, detta anche cornale, è un'arma parlante, ed era presente anche nello stemma del precedente comune di Cornale.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[8][9]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2014 2019 Gian Carlo Carnevale lista civica Sindaco
2019 in carica Giuseppe Masso lista civica Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Somma delle superfici dei comuni soppressi di Bastida de' Dossi e Cornale
  2. ^ Dato Istat - La superficie dei comuni, delle province e delle regioni italiane al Censimento 2011[1]
  3. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2019.
  4. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  5. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  6. ^ Comune di Cornale e Bastida, Storia del Comune, su comune.cornalebastida.pv.it. URL consultato il 6 Settembre 2021.
  7. ^ Emblema del Comune di Cornale e Bastida (Pavia), su presidenza.governo.it, Governo Italiano, Ufficio Onorificenze e Araldica, 2016. URL consultato il 20 dicembre 2020.
  8. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28 dicembre 2012.
  9. ^ Fino al 2011 compreso, il dato è la somma degli abitanti dei comuni di Cornale e Bastida de' Dossi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia