Alkemy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alkemy
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Borse valoriBorsa Italiana: ALK
Fondazione18 maggio 2012 a Milano
Sede principaleMilano
ControllateAlkemy Play Srl, Alkemy Iberia S.L., Ontwice S. L., Alkemy SEE D.o.o., XCC, Design Group Italia
Persone chiave
SettoreDigital transformation
Prodotticonsulenza, data & analyitics, digital marketing, creatività, design, tecnologia
Dipendenti655[1] (2021)
Slogan«Enabling evolution»
Sito webwww.alkemy.com/

Alkemy S.p.A. è una società ad azionariato diffuso italiana che opera nel mercato della digital transformation.[2]

La sua attività consiste nel supportare l’evoluzione del modello di business di grandi e medie aziende mediante progetti di trasformazione digitale.

Dal 5 dicembre 2017 è quotata[3] in Borsa Italiana su AIM Italia, e dal 17 dicembre 2019 le azioni sono negoziate sul mercato telematico azionario (MTA) di Borsa Italiana Spa - segmento STAR[4] (indice FTSE Italia STAR).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società, fondata da Duccio Vitali, Alessandro Mattiacci, Matteo de Brabant, Riccardo Lorenzini, nasce nel 2012[5] come primo digital enabler italiano[6] con la missione di supportare gli amministratori delegati e il top management delle aziende per tutti i temi legati al digitale[7], aggregando le migliori competenze sul mercato.[8]

Il primo payoff della società “digital enabler” diventa un riferimento linguistico di uso diffuso nel settore e vale ad Alkemy il titolo[9] di category creator in Italia: nel corso degli anni successivi viene adottato anche per individuare una categoria del mercato nel rapporto Anitec-Assinform "Il digitale in Italia".[10]

Dal 2013 Alkemy S.p.A. acquisisce alcune società del settore: Seolab Srl[11], attiva nel settore del marketing digitale e specializzata nel search engine marketing (2013), TSC Consulting Srl, specializzata in system integration, e-commerce e tecnologie legate al digitale (2014)[12] e Biz-Up Srl, società attiva nel settore del web marketing, con focus sull'elaborazione di contenuti pubblicitari online (2016).[13][14]

Nel 2017 viene costituita Alkemy Play Srl[15], società specializzata in soluzioni digitali a piattaforma per le PMI.

Negli stessi anni inizia l’espansione all’estero. Nel 2016 viene costituita in Serbia Alkemy SEE Doo che opera nell'area balcanica[16] e nel 2017 viene costituita in Spagna Alkemy Iberia.[17]

Con le risorse raccolte sul mercato in fase di quotazione[18], la società avvia una ulteriore fase di integrazione di competenze e di crescita in ambito internazionale, acquisendo Nunatac Srl e Ontwice Interactive Services SL.[19][20]

Nel periodo 2013 - 2018 in termini di fatturato raggiunge un tasso di crescita pari a 47,8% (Cagr).[21]

Nel 2019 la missione aziendale diventa "enabling evolution"[22]: Alkemy amplia i propri servizi in ottica omnicanale e nello stesso anno acquisisce il 20% del capitale di Design Group Italia I.D. srl, società di design di prodotti e di spazi con uffici a Milano, Reykjavík e New York.[23]

Nel 2021 ha superato i 95 milioni di fatturato e i 4 milioni di utile[24]. Ha perfezionato l'acquisizione del 51% del capitale sociale di Experience Cloud Consulting S.r.l. (XCC), società italiana specializzata in soluzioni di cloud computing in ambito Crm, Gold Consulting Partner di SalesForce[25], e acquisito un ulteriore 31% del capitale di Design Group Italia, raggiungendo una posizione di controllo del 51%.

Nel 2022 è stata approvata la fusione per incorporazione di Nunatac, società già controllata al 100%.[26]

Settori[modifica | modifica wikitesto]

Alkemy è attiva nei seguenti settori:

  • servizi
  • telecomunicazioni, media e intrattenimento
  • beni di consumo e retail
  • finanza e assicurazioni
  • energia e utilities
  • prodotti industriali
  • moda e lusso

Dal 2019 collabora con il Sole 24 Ore a un Osservatorio[27] dedicato all'analisi e allo studio delle tendenze in ambito digitale e social media in vari settori.

Sedi[modifica | modifica wikitesto]

Alkemy è presente in Italia a Milano (quartier generale), Roma (sede operativa), Torino (sede operativa), Madrid, Belgrado e Città del Messico.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 Alkemy entra nel FT1000 Europe’s Fastest Growing Company[28] del Financial Times al 248º posto assoluto e al primo posto in Italia nel mondo agenzie e nei settori tecnologia e management consulting, per crescita di giro di affari del 490% in tre anni[29].

L'anno successivo, nel 2018, riceve il premio EQUITA SIM per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali nella categoria “Raccolta di fondi da parte di piccole imprese sul mercato azionario”[30].

Nel 2018-2019 con la campagna abbonamenti “A riveder le stelle” in collaborazione con Inter, definita “un esercizio che nel mondo del pallone non si era mai visto prima”[31], Alkemy viene premiata a livello internazionale con nove ADCI Awards[32], quattro Clio Sports[33], un Epica Award, un Lovie Award e il premio speciale “Best Use Of Youtube”,

Con il progetto di Responsabilità sociale d'impresa BUU[34], nel 2019 Alkemy supporta Inter nel prendere una netta posizione contro il razzismo nel calcio, in seguito a un episodio di discriminazione avvenuto nel corso di una partita contro il Napoli[35].

La campagna BUU (acronimo di Brothers Universally United) riceve consenso a livello globale e viene premiata con un argento ai Clio Sports Awards[36], shortlist ai New York Festivals e ai Leaders in Sports Awards[37] e quattro ADCI Awards[38], tra cui il premio Equal[39] dedicato ai progetti dedicati all’inclusione e all’impatto sociale.

Nel 2020 la società controllata Design Group Italia vince il Premio Compasso d’Oro.[40]

Con il cortometraggio “Carebonara” realizzato per Barilla nel 2021, Alkemy riceve premi nazionali ed internazionali tra cui il Grand Prix dell’ADCI - Art Directors Club Italiano e undici ADCI Awards[41], quattro New York Advertising Festivals Awards[42], tre Lovie Awards[43] e due London International Awards[44].

La campagna è citata anche su Shots.net[45] e segnalata da Google come caso studio.[46]

Nel 2021 Alkemy viene nominata TOPFice Independent Agency of the Year[47].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Annual Report 2021 (PDF), su alkemy.imgix.net.
  2. ^ Massimiliano Del Barba, Alkemy, la ricetta per diventare aziende digitali, in Corriere della Sera, 23 giugno 2018, p. 35.
  3. ^ Editorbrand01, Alkemy si è quotata in borsa, su Brand News, 6 dicembre 2017. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  4. ^ Alkemy: inizio negoziazione delle azioni ordinarie su MTA – Segmento STAR, su Trend Online. URL consultato il 21 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2020).
  5. ^ Alkemy, con l’Aim iniezione da 20 milioni “Ora in campo per la digitalizzazione della Pa”, su la Repubblica, 27 novembre 2017. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  6. ^ Alkemy, il primo digital enabler italiano. L'intervista, su Affaritaliani.it. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  7. ^ Nasce Alkemy, primo digital enabler italiano, su CorCom, 6 novembre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  8. ^ Startup Grind Rome presenta Duccio Vitali (Alkemy), su NOIS3, 11 febbraio 2016. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  9. ^ Il digital enabler italiano e il braccialetto che serve a prevedere attacchi epilettici, su ilfoglio.it. URL consultato il 25 novembre 2020.
  10. ^ Rapporto Assinform 2017: confermata la crescita del mercato digital, su ZeroUno, 24 luglio 2017. URL consultato il 6 novembre 2020.
  11. ^ Seolab acquisita da Alkemy | Economyup, su economyup.it. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  12. ^ Alkemy, un'acquisizione all'anno: a bordo TSC Consulting, su Affaritaliani.it. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  13. ^ BizUp entra nel Gruppo Alkemy: nasce un nuovo polo leader nel media&performance, su engage.it. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  14. ^ Alkemy: Cda approva fusione per incorporazione di Biz-Up, su ADVFN. URL consultato il 7 luglio 2021.
  15. ^ Nasce Alkemy Play: il gruppo fa il suo ingresso nel digital marketing automation, su dailyonline.it. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  16. ^ Alkemy si espande nei Balcani con l'apertura di Alkemy Doo Belgrado, su Ninja · la piattaforma italiana per la digital economy, 7 settembre 2016. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  17. ^ Nasce Alkemy Iberia, a capo c'è Ferdinando Meo, su dailyonline.it. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  18. ^ Alkemy, buona la prima. Titolo in forte rialzo nel giorno del debutto a Milano, su QuiFinanza, 5 dicembre 2017. URL consultato il 21 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2020).
  19. ^ Alkemy (Aim) – Acquista il 70% di Nunatac, attiva nei Big Data & Analytics, su Market Insight, 16 marzo 2018. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  20. ^ Alkemy acquista il 51% di Ontwice Interactive Services. Operazione da 11 milioni, su Startupitalia, 20 luglio 2018. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  21. ^ Alkemy: inizio negoziazione delle azioni ordinarie su MTA – Segmento STAR [collegamento interrotto], su traderlink.it. URL consultato il 25 novembre 2020.
  22. ^ Alkemy: inizio negoziazione delle azioni ordinarie su MTA – Segmento STAR, su Trend Online. URL consultato il 25 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2020).
  23. ^ Pubblicato da Aim Italia News, Alkemy acquisisce il 20% iniziale di Design Group Italia, su aimitalia.news. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  24. ^ Alkemy, utile 2021 sale a 4,3 milioni. Vitali: anno di importanti traguardi, su Repubblica.it. URL consultato il 22 aprile 2022.
  25. ^ Alkemy perfeziona l’acquisto del 51% di XCC e firma un accordo per salire al 100%, su engage.it. URL consultato il 7 luglio 2021.
  26. ^ Alkemy, CdA approva fusione per incorporazione di controllata Nunatac, su finanza.repubblica.it. URL consultato il 13 aprile 2022.
  27. ^ Osservatorio Alkemy - Ultime notizie su Osservatorio Alkemy - Argomenti del Sole 24 Ore, su Argomenti Argomenti del Sole 24 Ore. URL consultato il 25 novembre 2020.
  28. ^ (EN) The FT 1000: Europe’s fastest-growing companies, su ig.ft.com. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  29. ^ Alkemy entra nel FT1000 del Financial Times grazie alla crescita del 490% in 3 anni - ADC Group, su adcgroup.it. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  30. ^ Alkemy S.p.A. riceve il premio EQUITA SIM per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali « LMF Lamiafinanza, su LMF Lamiafinanza, 14 febbraio 2018. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  31. ^ Di Fabrizio Biasin, La grande campagna abbonamenti dell'Inter, su Esquire, 26 giugno 2018. URL consultato il 4 maggio 2022.
  32. ^ Shortlist e Metlli ADCI AWARDS 2018 (PDF), su blog.adci.it.
  33. ^ (EN) Clio Sports Winners, su Clios. URL consultato il 4 maggio 2022.
  34. ^ BUU, Brothers Universally United - L'Inter contro il razzismo, su Inter Official Site. URL consultato il 4 maggio 2022.
  35. ^ Inter, giudice sportivo: due gare a porte chiuse. Napoli, due turni a Insigne e Koulibaly, su la Repubblica, 27 dicembre 2018. URL consultato il 4 maggio 2022.
  36. ^ (EN) Inter Media House - BUU. Write it, don't say it., su Clios. URL consultato il 4 maggio 2022.
  37. ^ (EN) Leaders unveils shortlist for 2019 Leaders Sports Awards, su Leaders. URL consultato il 4 maggio 2022.
  38. ^ ADCI Awards 2019 – Tuttituttitutti i metalli, su Il blog dell'ADCI, 12 novembre 2019. URL consultato il 4 maggio 2022.
  39. ^ EQUAL IS CALLING., su Il blog dell'ADCI, 2 ottobre 2020. URL consultato il 4 maggio 2022.
  40. ^ Design Group vince premio Compasso d'Oro per dispositivo medicale D-Heart « LMF Lamiafinanza, su LMF Lamiafinanza, 9 settembre 2020. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  41. ^ ADCI Awards 2021 – Tuttituttitutti i metalli, su Il blog dell'ADCI, 14 novembre 2021. URL consultato il 4 maggio 2022.
  42. ^ Winners Gallery - New York Festivals, su nyfadvertising.com. URL consultato il 4 maggio 2022.
  43. ^ (EN) The Lovies 12 Oct 2021, THE 11th ANNUAL LOVIE AWARDS FINALISTS ARE ANNOUNCED, su The Lovie Awards. URL consultato il 4 maggio 2022.
  44. ^ London International Awards, su 2021.liaentries.com. URL consultato il 4 maggio 2022.
  45. ^ (EN) Home is where the good food is, su shots. URL consultato il 4 maggio 2022.
  46. ^ (EN) Gli ingredienti del successo dello spot cinematografico di Barilla visto da 17,5 milioni di persone, su Think with Google. URL consultato il 4 maggio 2022.
  47. ^ (EN) Alkemy is not just a cool word, it’s a way of working, su Tomilli, 23 febbraio 2022. URL consultato il 4 maggio 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende