Azimut Holding

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Azimut Holding S.p.A.
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Borse valoriBorsa Italiana: AZM
ISINIT0003261697
Fondazione22 gennaio 1988 a Milano
Sede principaleMilano
Persone chiave
  • Pietro Giuliani (Presidente)
  • Sergio Albarelli (AD)
  • Alessandro Zambotti (AF)
SettoreFinanziario
Prodotti
Fatturato811 milioni di EUR[1] (2017)
Utile netto215 milioni di EUR[1] (2017)
Dipendenti830[1] (2017)
Sito web

Azimut Holding S.p.A. è una società indipendente che si occupa di consulenza e gestione patrimoniale. Al 30 agosto 2018 la massa amministrata è di 52 miliardi di euro.[2]

Dal 2004 è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio 1988 nasce, a Milano, Azimut Consulenza Sim Spa.

Il 29 settembre 1988 nasce, a Milano, Azimut Sgr Spa.

Il 24 dicembre 1999 nasce, in Lussemburgo, AZ Fund Management SA.

Il 6 febbraio 2003 nasce, a Dublino in Irlanda, AZ Life Ltd.

Il 7 luglio 2004 Azimut viene quotata sulla borsa valori di Milano.

Il 14 dicembre 2004 nasce, a Milano, Azimut Capital Management Sgr Spa per la gestione degli hedge funds.

Nel luglio 2005 viene acquisita Aletti Invest Sim (nata nel 1998 come Creberg Sim), dal Banco Popolare di Verona e Novara, e viene ridenominata AZ Investimenti Sim Spa.

Nel 2007 nasce, a Dublino in Irlanda, AZ Capital Management Ltd.

Dalla stagione 2015-2016 è sponsor ufficiale della squadra di calcio del Carpi.

Dalla stagione 2016-2017 della Superlega di pallavolo maschile è main sponsor del club del Modena Volley.

Aziende del gruppo per divisioni operative[modifica | modifica wikitesto]

  • Asset gathering (reti di distribuzione):
    • Azimut Capital Management SGR S.p.A.
    • AZ Investimenti Sim Spa
    • Apogeo Consulting Sim Spa
  • Wealth management (gestione delle attività finanziarie dei clienti):
    • Azimut Sgr Spa - fondi di investimento
    • AZ Fund Management SA (Lussemburgo) - fondi di investimentofondi hedge
    • Azimut Capital Management Sgr Spa - fondi hedge
    • AZ Capital Management Ltd (Irlanda) - fondi hedge
    • AZ Life Ltd (Irlanda) - assicurazioni vita

Dati economici[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2016 i ricavi sono stati di 611 milioni di euro con un utile netto di 172 milioni.[3] Nel 2017 i ricavi hanno raggiunto gli 811 milioni di euro con un utile di 215 milioni.[1]

Azionariato[modifica | modifica wikitesto]

L'azionariato comunicato alla Consob è il seguente[2][4]:

  • Azioni proprie - 3,676%
  • Oltre 1900 tra gestori, consulenti finanziari e dipendenti sono uniti in un patto di sindacato che controlla il 21% della società con l'intenzione di arrivare al 24%
  • Flottante - 76%

Dati al 30 giugno 2018

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

A novembre 2006 il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia Franco Abruzzo, la cita come pericoloso esempio di cattiva informazione nella "operazione Azimut" quale forma di influenza sono le presentazioni, le conferenze e tutte le comunicazioni svolte in località turistiche per i giornalisti che devono poi recensire gli stessi prodotti di chi invita; in palese conflitto di interessi.[5][6][7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Bilancio Azimut 2017 (PDF), su azimut-group.com. URL consultato il 25 agosto 2018.
  2. ^ a b Azimut in breve, su azimut-group.com, 30 giugno 2018. URL consultato il 25 agosto 2018.
  3. ^ (EN) Conto economico Azimut Holding S.p.A., su The Wall Street Journal. URL consultato il 7 dicembre 2017.
  4. ^ Le percentuali di azionariato derivano da quanto comunicato dagli azionisti, secondo quanto previsto dall'articolo 120 del TUF. Parti minori dell'azionariato possono essere indicate direttamente dalla società attraverso altre fonti.
  5. ^ Franco Abruzzo, Giornalisti: Franco Abruzzo spiega il senso della "operazione Azimut", newslinet.it, 17 novembre 2006. URL consultato il 1º novembre 2018.
  6. ^ Simona Petaccia, Franco Abruzzo spiega il senso della "operazione Azimut", supereva.it, 17 novembre 2006. URL consultato il 1º novembre 2018.
  7. ^ Media/ Azimut porta in vacanza i giornalisti: si allarga la protesta, affaritaliani.it, 21 novembre 2006. URL consultato il 1º novembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]