ANIMA Holding

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ANIMA Holding
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per Azioni
Borse valoriBorsa Italiana: ANIM
Fondazione1983 a Milano
Sede principaleMilano
Persone chiave
SettoreServizi finanziari
ProdottiFondi comuni di investimento
Fondi Pensione
SICAV
Fondi di fondi
• Gestioni patrimoniali
Dipendenti245 (2016)
Slogan«Chi risparmia ama»
Sito web

ANIMA Holding S.p.A. è l'operatore indipendente leader in Italia dell'industria del risparmio gestito, con un patrimonio complessivo in gestione di circa 73 miliardi di Euro, più di 100 partner distributivi e circa 1 milione di clienti (a fine dicembre 2016) che svolge le funzioni di coordinamento e di indirizzo strategico.

Il Gruppo ANIMA si presenta oggi con una gamma di prodotti e di servizi tra le più ampie a disposizione sul mercato ed attraverso la controllata società di gestione del risparmio ANIMA Sgr articola la propria offerta in fondi comuni di diritto italiano e Sicav di diritto estero ed opera anche nel settore della previdenza complementare per aziende e privati, e in quello delle gestioni patrimoniali e istituzionali.

È quotata nell'indice FTSE Italia Mid Cap della Borsa di Milano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società vede la luce nel 1983 come ANIMA Sgr S.p.A. per iniziativa di un gruppo di imprenditori-gestori, fra cui Alberto Foà[1].

Nel 1999 la società viene acquisita dal Banco di Desio e della Brianza[2].

Ad ottobre 2005 ANIMA Sgr si quota in Borsa[3] a 3,30 Euro per azione[4].

Nel 2007 Banca Popolare di Milano entra nel capitale della società e nel 2008 lancia un'OPA totalitaria sulle azioni di ANIMA Sgr ad un prezzo di 1,45 euro per azione; in seguito all'acquisto del 100% delle azioni[5], il 3 marzo 2009 la società viene delistata dalla Borsa di Milano[6][7].

Il 28 settembre 2009 Anima Sgr S.p.A. viene fusa per incorporazione in Bipiemme Gestioni Sgr S.P.A., società di gestione del risparmio della Banca Popolare di Milano: la nuova società nata dalla fusione mantiene la denominazione Anima Sgr S.p.A.[8].

Ad aprile 2010 ANIMA Sgr acquista da Banca Etruria Fund Management Co., società di Lussemburgo dedicata all'istituzione e alla gestione di fondi comuni d'investimento[9].

Il 20 luglio 2010[10], Banca Popolare di Milano S.c.a.r.l. ha comunicato di aver stipulato un accordo di alleanza con Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. e Clessidra Sgr S.p.A. per aggregare Anima Sgr e Prima Sgr S.p.A. e costituire un nuovo operatore indipendente nel risparmio gestito.

A fine dicembre 2010, dalla fusione di Prima sgr e Anima sgr, nasce la nuova ANIMA Sgr che passa sotto il controllo di AM Holding (Asset Management Holding, oggi ANIMA Holding)[11][12].

Il 15 aprile 2015 Poste Italiane annuncia l'acquisto della quota di Anima Holding detenuta da Banca Monte dei Paschi di Siena.

Azionariato[modifica | modifica wikitesto]

L'azionariato comunicato alla Consob è il seguente[13]:

Il management[modifica | modifica wikitesto]

  • Claudio Bombonato, Presidente
  • Marco Carreri, Amministratore delegato e Direttore generale
  • Alessandro Melzi D'Eril, Direttore finanziario
  • Armando Carcaterra, Direttore investimenti
  • Davide Gatti, Direttore vendite
  • Pierluigi Giverso, Direttore marketing
  • Emanuele Patti, Direttore operations
  • Davide Sosio, Direttore generale ANIMA Asset Management
  • Claudio Tosato, Direttore prodotti

Dati aggiornati al 31 ottobre 2015 secondo comunicazioni ANIMA Holding

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Corriere della Sera, su archiviostorico.corriere.it.
  2. ^ Soldionline, su soldionline.it.
  3. ^ Dettaglio IPO Borsa italiana, su borsaitaliana.it.
  4. ^ Anima sgr, prezzo di offerta fissato a 3,30 euro per azione
  5. ^ Bluerating, su bluerating.com.
  6. ^ Soldionline, su soldionline.it.
  7. ^ In Borsa va di moda il delisting - Il Corriere della Sera
  8. ^ Ansa, su ansa.it.
  9. ^ Anima SGR, perfeziona acquisto di Etruria Fund Management CO. Fonte Teleborsa
  10. ^ Comunicato tratto dal sito di Banca Popolare di Milano - «BMPS, BPM e Clessidra: nasce l'alleanza nel risparmio gestito», su bpm.it. URL consultato il 25 agosto 2010.
  11. ^ Anima-Prima, ufficiale la fusione tra le sgr, su bluerating.com. URL consultato il 31 gennaio 2011.
  12. ^ Anima: Carreri, presentata offerta per rilevare 100% Arca sgr - Quotazioni di borsa - Notizie - Il Sole 24 Ore, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 13 novembre 2015.
  13. ^ Le percentuali di azionariato derivano da quanto comunicato dagli azionisti, secondo quanto previsto dall'articolo 120 del TUF. Parti minori dell'azionariato possono essere indicate direttamente dalla società attraverso altre fonti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]