Servizi Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Servizi Italia S.p.A.
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Borse valoriBorsa Italiana: SRI
Fondazione1986
Sede principaleParma
GruppoCoopservice S.c.p.a
Fatturato252,012 milioni (2017)
Utile netto14,365 milioni (2017)
Sito web

Servizi Italia S.p.A. è una società italiana che opera nei servizi integrati di noleggio, lavaggio e sterilizzazione di articoli tessili e di strumentario chirurgico a favore di strutture socio-assistenziali ed ospedaliere pubbliche e private.

È quotata alla Borsa di Milano dove è presente negli indici FTSE Italia STAR e FTSE Italia Small Cap. (SRI.MI, ISIN: IT0003814537)

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società viene fondata a Parma il 10 ottobre 1986 da SIRAM S.p.A. ed Energon S.c.r.l. per operare nel settore della progettazione, costruzione, installazione e gestione di lavanderie e nel noleggio della biancheria.

Nel 1995 SIRAM diventa azionista unico di Servizi Italia, nel 1999 cederà il 41% delle azioni a Finaster S.p.A., che a seguito della fusione con SIRAM stessa, nel 2000 diventerà proprietario della totalità del capitale sociale di Servizi Italia.

Nel 2002 per circa 13.3 milioni di euro Coopservice-Servizi di Fiducia S.c.r.l. (ora, Coopservice S.Coop.p.A.) acquista il 100% di Servizi Italia.

Dal 2007 la società è quotata in Borsa.

Nel luglio 2012 la società acquisisce il 50% della società Brasiliana Lavsim Higienização Têxtil S.A.

Nel luglio 2013 la società acquisisce il 50,1% di Maxlav Lavanderia Especializada S.A. e del 50,1% di Vida Lavanderias Especializada S.A.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

La Società offre servizi di lavanolo, di sterilizzazione biancheria e di strumentario chirurgico e forniture per procedure chirurgiche.

Consiglio d'Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Roberto Olivi
  • Vice Presidente e Amministratore delegato: Enea Righi
  • Amministratore: Lino Zanichelli
  • Amministratore: Michele Magagna
  • Amministratore: Umberto Zuliani
  • Amministratore: Antonio Paglialonga
  • Amministratore: Ilaria Eugeniani
  • Amministratore indipendente: Antonio Aristide Mastrangelo
  • Amministratore indipendente: Mauro Pizzigati
  • Amministratore indipendente: Paola Schwizer
  • Amministratore indipendente: Chiara Mio

Situazione al 12/09/2018 secondo dati Borsa Italiana.

Azionariato[modifica | modifica wikitesto]

  • 56,1% - Coopservice S.c.p.A. (tramite Aurum S.p.A.)
  • 23,02% - ALTRI AZIONISTI
  • 10,01% - Kabouter Management LLC
  • 5,9% - Steris S.p.A.
  • 4,61% - Padana Emmedue S.p.A.
  • 0,36% - Servizi Italia S.p.A.

Situazione al 12/09/2018 secondo dati Borsa Italiana.

Bilancio 2017[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo Servizi Italia ha avuto 252,1 milioni di ricavi, di cui:

  • 190,2 milioni da Servizi di Lavanolo, pari al 75,4% del totale dei ricavi
  • 41,5 milioni da Sterilizzazione di Strumentario Chirurgico, pari al 16,5 del totale dei ricavi
  • 20,5 milioni da Sterilizzazione di Biancheria, pari al 8,1 del totale dei ricavi

Ebit di 16,376 milioni, utili per 14,96 milioni. Ha un patrimonio netto di 141,63 milioni, indebitamento finanziario netto di 75,64 milioni e 3470 dipendenti.

Servizi Italia ha ottenuto 252,1 milioni di ricavi, Ebitda di 69,376 milioni, Ebit di 16.376 milioni, utile di 14,365 milioni.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]