UnipolSai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UnipolSai
Logo
Stato Italia Italia
Tipo società per azioni
Borse valori Borsa Italiana: US
Fondazione 6 gennaio 2014 a Bologna
Sede principale Italia Bologna
Gruppo Unipol
Persone chiave Fabio Cerchiai (Presidente)
Carlo Cimbri (AD)
Settore Assicurazione
Prodotti Polizze assicurative danni e vita
Fatturato Green Arrow Up.svg 19.741 miliardi (2014)
Sito web www.unipolsai.com

UnipolSai Assicurazioni S.p.A[1] è una compagnia assicurativa italiana operativa dal 2014 con sede a Bologna, in Via Stalingrado n. 45 che fa parte del Gruppo Unipol.[2]

La società è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Da Sai a Fondiaria-Sai[modifica | modifica wikitesto]

La Società Assicuratrice Industriale, meglio conosciuta come Sai, fondata a Torino nel 1921, nel 2002 si fuse per incorporazione in La Fondiaria S.p.A., fondata nel 1879 a Firenze, venendo rinominata Fondiaria-Sai S.p.A..[3]

Nel dicembre 2013, venne approvata da parte delle rispettive assemblee, la fusione per incorporazione in Fondiaria-Sai di Milano Assicurazioni, Unipol Assicurazioni e Premafin, che venne rinominata UnipolSai.[4]

Dal 2014 UnipolSai[modifica | modifica wikitesto]

UnipolSai, operativa dal 6 gennaio 2014 è controllata al 63% da Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., anch'essa quotata e sotto la quale rimangono le partecipazioni in Unipol Banca, Banca Sai, Linear Assicurazioni, UniSalute e gli asset bancassicurativi.

Detiene inoltre il secondo posto nella graduatoria nazionale delle compagnie assicurative per raccolta complessiva, pari a fine 2012 a 15,5 miliardi di euro.

Opera attraverso le divisioni Unipol, La Fondiaria, Sai, La Previdente, Nuova MAA.

È presente in Serbia attraverso il controllo del terzo assicuratore locale, DDOR Novi Sad.

Nel settore bancassicurativo, UnipolSai opera attraverso Popolare Vita, Bim Vita e Incontra Assicurazioni.

Il 30 giugno 2014 ha ceduto ad Allianz il ramo d'azienda facente parte dell'ex Milano Assicurazioni, comprendente anche la Sasa per un valore massimo di 440 milioni di euro.[5]

Principali società controllate[modifica | modifica wikitesto]

  • Popolare Vita (partecipazione 50% + 1 azione), l'ex BPV Vita del Banco Popolare che dal 2008 ha incorporato anche Novara Vita
  • BIM Vita (partecipazione 50%), con Banca Intermobiliare
  • Incontra Assicurazioni (partecipazione 51%), con il Gruppo Unicredit
  • Atahotels
  • Saiagricola[6]

Bilanci consolidati[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 UnipolSai Assicurazioni nel nuovo assetto post-fusione ha realizzato un utile netto di 694 milioni di , al netto di 476 milioni di imposte di cui 56 milioni dovuti all'introduzione dell'addizionale IRES. Il risultato ante imposte è pari a 1.172 milioni di euro comprensivo dei costi di integrazione per 204 milioni. A tale risultato contribuiscono in particolare il settore danni per 772 milioni di euro ed il settore vita per 514 milioni, mentre il settore immobiliare e le altre attività hanno ottenuto una perdita rispettivamente di 49 e di 66 milioni di .

Nel 2013 la raccolta diretta è stata di 15,4 miliardi di , rispetto ai 15,7 miliardi del 2012 a perimetro omogeneo (-1,9%).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UnipolSai
  2. ^ UnipolSai
  3. ^ Debutta UnipolSai Fondiaria addio
  4. ^ UnipolSai
  5. ^ UnipolSai vende ad Allianz: c'è anche Sasa
  6. ^ UnipolSai

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]