Interpump Group

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Interpump Group S.p.A.
StatoItalia Italia
Altri statiItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Borse valoriBorsa Italiana: IP
ISINIT0001078911
Fondazione1977 a Sant'Ilario d'Enza
Sede principaleSant'Ilario d'Enza
Persone chiave
Settoreoleodinamica e pompe ad acqua
ProdottiPompe ad alta ed altissima pressione
Prese di forza
Distributori e valvole oleodinamici
Tubi e raccordi
Fatturato 1086,5 milioni[1] (2017)
Utile netto€ 135,7 milioni[1] (2017)
Dipendenti6471[2] (2018)
Sito web

Interpump Group S.p.A. è un'azienda italiana specializzata nella produzione di pompe ad alta ed altissima pressione ad acqua ed uno dei principali gruppi mondiali nel settore oleodinamico.[3][4]

È quotata alla Borsa Italiana nell'indice FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia STAR della Borsa di Milano.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L’azienda nasce nel 1977 in provincia di Reggio Emilia, a Sant'Ilario d'Enza. Inizialmente la produzione era legata a pompe e pistoni ad alta pressione caratterizzata da dimensioni contenute e materiali di tipo nuovo che portano l’azienda a detenere il 50% del mercato in pochi anni.[6]

Dagli anni ‘90 inizia ad espandere le aree d’interesse acquisendo altre aziende nel settore delle macchine per pulizie professionali e motori elettrici.

Nel 1996 viene quotata in borsa e dall’anno successivo inizia ad entrare nel settore oleodinamico con acquisizioni mirate, di aziende del settore.

Nel 2005 viene ceduto il ramo relativo alle macchine per pulizie professionali a seguito di un riposizionamento nei settori più tecnologici.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Consiglio di amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il consiglio di amministrazione di Interpump è composto da Fulvio Montipò, che è presidente, Paolo Marinsek, vicepresidente, e da 7 consiglieri: Angelo Busani, Antonia Di Bella, Franco Garilli, Marcello Margotto, Stefania Petruccioli, Paola Annunziata Tagliavini e Giovanni Tamburi.[2]

Comitato di coordinamento operativo[modifica | modifica wikitesto]

Il comitato di coordinamento operativo è composto dai 4 direttori generali di prodotto e dal responsabile delle relazioni con gli investitori,Luca Mirabelli, oltre che dal vicepresidente Paolo Marinsek. I direttori generali sono:

  • Massimiliano Bizzarri, pompe e sistemi ad alta pressione (settore acqua)
  • Pietro Iotti, prese di forza e cilindri (settore oleodinamica)
  • Víctor Gottardi, distributori e valvole (settore oleodinamica)
  • Fabio Marasi, tubi e raccordi (settore oleodinamica)

L’ultima parola sulle iniziative del coordinamento spetta comunque al presidente Fulvio Montipò.[7]

Azionariato[modifica | modifica wikitesto]

L’azionariato principale è suddiviso tra IPG Holding s.r.l. (23,3%), Mais S.p.A. (3,3%), FMR LLC (7,8%), Fin Tel s.r.l. (4,1%) ed azioni proprie (2,4%).[8]

Aziende appartenenti al gruppo[modifica | modifica wikitesto]

  • Settore acqua: Interpump Group S.p.A. (Bertoli; Pratissoli Pompe), General Pump Inc., Hammelmann G.m.b.H., Inoxihp S.r.l., Inoxpa S.A., NLB Corporation Inc.
  • Settore olio: Walvoil S.p.A. (Galtech; Hydrocontrol), Avi S.r.l., Contarini S.r.l., American Mobile Power Inc., Hydroven S.r.l., I.M.M. Hydraulics S.p.A., Interpump Hydraulics S.p.A. (HS Penta; Hydrocar; Modenflex Hydraulics; PZB), Mega Pacific New Zeland, Mega Pacific Pty Ltd, Muncie Power Inc., Oleodinamica Panni S.r.l. (Cover), Takarada Industria e Comercio lta, Teknotubi S.r.l., Tubiflex S.p.A.

Presenza internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Interpump è presente nei seguenti paesi con almeno una delle aziende del gruppo:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Interpump, le vendite superano il miliardo di euro, su reggionline.com, 16 marzo 2018.
  2. ^ a b Interpump Group (ITPG), su investing.com.
  3. ^ Interpump, su capitalnumeriuno.it.
  4. ^ Leader mondiale con il 50% del mercato delle pompe idrauliche, su repubblica.it, 30 settembre 2013.
  5. ^ Quotazioni Interpomp Group, in Il Sole 24 ORE.
  6. ^ Premiata Interpump, su ilsole24ore.com, 21 novembre 2013.
  7. ^ Interpump incorona i manager del boom, in Gazzetta di Reggio, 29 aprile 2017.
  8. ^ Interpomp Group, su tradelink.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]