Piquadro (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piquadro
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Borse valori Borsa Italiana: PQ
Fondazione 1987 a Riola di Vergato
Sede principale Silla di Gaggio Montano
Persone chiave Marco Palmieri, Presidente e Amministratore Delegato

Marcello Piccioli, Direttore Generale e Amministratore Delegato

Roberto Trotta, Direttore Finanziario e Amministratore Delegato
Settore Pelletteria
Prodotti Pelletteria e accessori
Fatturato 52,2 milioni (2010)
Slogan «Tech Inside»
Sito web

Piquadro è un'azienda italiana di prodotti di pelletteria per il lavoro e il tempo libero.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda viene fondata da Marco Palmieri nel 1987 e durante i primi dieci anni produce in conto terzi per aziende italiane di pelletteria di lusso sviluppando soluzioni tecnologiche innovative.

Nel 1998 viene lanciato il marchio Piquadro che significa P al quadrato con la P che sta sia per Palmieri che per pelletterie.

Il primo negozio monomarca Piquadro viene aperto in via della Spiga a Milano nel 2000 seguito da via Frattina a Roma due anni dopo.

Nel 2004 la società inizia un processo di internazionalizzazione con importanti investimenti e l'apertura di nuovi negozi all'estero a Mosca e Barcellona. Negli anni seguenti altri punti vendita vengono inaugurati a Salisburgo, Francoforte, Hong Kong, fino alle più recenti aperture negli Emirati Arabi, a Pechino, Shanghai e Taipei

Nel 2006 viene inaugurata la nuova sede[1] a Gaggio Montano, sulla strada che porta da Bologna a Pistoia.

Nell'ottobre 2007 le azioni della Piquadro Spa vengono collocate alla Borsa Italiana.

Nel 2010 l'azienda vende attraverso una rete distributiva internazionale che include 82 negozi monomarca Piquadro, di cui 48 in Italia[2].

Il fatturato consolidato del gruppo, a marzo 2010, è stato pari a 52,2 milioni di euro[3] con una crescita dell'1% rispetto all'anno precedente e una crescita media del 21,1% nei 6 anni precedenti[4].

Nel 2013 l'azienda Apre la prima Boutique a Parigi ( 330 rue St.Honorè 75001 Paris).

Azionariato[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Palmieri - 67%
  • Fil Limited - 6,9%
  • Mediobanca - 6,3%
  • Mercato - 19,7%

Dati Consob aggiornati al 14 aprile 2010[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal sito Panoramio
  2. ^ Dal sito aziendale
  3. ^ Dal sito di Borsa Italiana
  4. ^ Dal sito aziendale
  5. ^ Dal sito di Consob

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]