SOGEFI

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SOGEFI
Logo
Stato Italia Italia
Borse valori Borsa Italiana: SO
ISIN IT0000076536
Fondazione 1980
Sede principale Mantova
Gruppo CIR
Filiali Sogefi-Reina (Italia), Filtrauto S.A., Allevard-Rejna Autosuspensions S.A., Sogefi Purchasing, Systèmes Moteurs S.A. (Francia) , Sogefi Filtration AB (Svezia), United Springs (Francia, Paesi Bassi, Regno Unito), Sogefi Filtration S.A. (Spagna), Systèmes-Moteurs (Romania), Sogefi Deutschland, LP-DN (Germania), Sogefi Filtration D.O.O. (Slovenia), Systèmes Moteurs Corp. (Canada), Systemes Moteurs USA Inc., Allevard Sogefi (USA), Systèmes Moteurs Mexico S. de R.L. de C.V. (Messico), Sogefi Filtration do Brasil, Allevard Molas do Brasil (Brasile), Sogefi Filtration Argentina S.A., Allevard-Rejna Argentina (Argentina), Allevard-IAI, Sogefi-MNR Engine Systems India (India), Shanghai Sogefi Autoparts Co. Ltd, Shanghai Allevard Springs Co. Ltd. (Cina)
Persone chiave Rodolfo De Benedetti - presidente
Guglielmo Fiocchi - AD
Settore Metallurgico
Prodotti componentistica per auto: filtri, sospensioni, molle e molle di rpecisione
Fatturato 1.3 miliardi di euro (2013)
Utile netto 37,9 milioni di euro (2004)
Sito web

SOGEFI è un gruppo italiano con sede legale a Mantova e sede operativa a Milano, controllato dal gruppo CIR, operante nel settore componentistica per auto, specializzata in due aree di attività nelle quali è uno dei leader mondiali: i sistemi motore (filtri e sistemi di gestione dell'aria e del raffreddamento motore) e i componenti per le sospensioni.

Fondata nel 1980, Sogefi oggi è presente in quattro continenti e 21 paesi, con 43 stabilimenti produttivi e 18 uffici commerciali.

Sogefi è leader europeo e sudamericano nei propri core business, il gruppo Sogefi opera sui mercati del primo equipaggiamento (OE, Original Equipement), del ricambio originale e del ricambio indipendente (IAM).

È quotato alla borsa di Milano negli indici FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia STAR.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sogefi è stata fondata da CIR nel 1980, e sin dai primi mesi dopo la costituzione della società ha realizzato acquisizioni e joint-venture strategiche con l'intento di espandere il gruppo a livello mondiale nel settore della componentistica automobilistica.

Inizialmente operante nel settore della componentistica per auto, Sogefi entra nel settore degli accessori auto principalmente con l'acquisizione, nel 1982, dello storico marchio FIAAM FILTER, nota azienda di Mantova nata nell'immediato dopoguerra, produttrice di filtri per autoveicoli. Fondatore e primo amministratore delegato di Sogefi fu Roberto Colaninno.

Il Gruppo ha velocemente avviato stabilimenti in diversi Paesi, alcuni dei quali sono oggi tra le principali economie mondiali, come il Brasile e la Cina, in cui Sogefi è presente, rispettivamente, dal 1991 e dal 1995.

Sogefi è in forte espansione nei mercati extra europei e in particolare in Cina, in India e in Sud America[1]. Nel corso del 2011, Sogefi ha acquistato il gruppo di componentistica auto Systèmes Moteurs, uno dei principali produttori mondiali di sistemi di gestione aria e raffreddamento motore. I ricavi del 2012 sono stati pari a 1.319,2 milioni di euro, in crescita del 13,9% rispetto a 1.158,4 milioni di euro nell'esercizio 2011, raggiungendo il livello più alto nella storia di Sogefi. L'EBITDA è stato pari a 126 milioni di euro mentre l'utile netto è ammontato a 29.3 milioni di euro.

A luglio 2012 il Gruppo Sogefi ha aperto due nuove fabbriche in India[2] mentre, a settembre, Guglielmo Fiocchi ha raggiunto Sogefi con l'incarico di direttore generale. Incarico che ha ricoperto fino alla primavera 2013 quando, l'Assemblea dei soci lo ha nominato amministratore delegato al posto di Emanuele Bosio che si era dimesso per aver raggiunto l'età pensionistica.

La crescita del Gruppo Sogefi attrae sempre più l'attenzione degli investitori. A maggio 2013 il Gruppo è oggetto di un Private Placement negli Stati Uniti per circa 115 milioni di euro.[3]

Nel mese di aprile 2014 le filiali indiane del Gruppo Sogefi, MNR-Sogefi Filtration India e Systemes Moteurs India, vengono fuse in un'unica realtà che prende il nome di Sogefi-MNR Engine Systems India.[4]

Sogefi ha ottenuto nel luglio 2015 la fiducia del Gruppo Audi che gli ha affidato la produzione delle molle ultraleggere destinate ai propri veicoli.[5]

Struttura del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

La capogruppo Sogefi S.p.A. possiede 36 società consolidate, strutturate in 3 Business Unit: la Engine Systems Business Unit, la Suspensions Components Business Unit e Aftermarket Business Unit.

Azionisti[modifica | modifica wikitesto]

  • CIR S.p.A. 55,74%
  • Giovanni Germano 2,55%
  • JPMorgan

Asset Management Holdings Inc. 5%

  • Azioni proprie 3,12%
  • Altri 33,59%[6]

Consiglio di amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Presidente: Rodolfo De Benedetti
  • Amministratore Delegato e Direttore Generale: Guglielmo Fiocchi
  • Consigliere: Emanuele Bosio
  • Consigliere: Lorenzo Caprio
  • Consigliere: Roberta Di Vieto
  • Consigliere: Dario Frigerio
  • Consigliere: Giovanni Germano
  • Consigliere: Monica Mondardini
  • Consigliere: Roberto Robotti
  • Consigliere: Paolo Riccardo Rocca
  • Segretario Del Consiglio: Nives Rodolfi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sogefi avvia due impianti Cina, 100 mln dlr ricavi al 2017, Ansa, 21 gennaio 2014. URL consultato il 29 luglio 2014.
  2. ^ Italy car parts maker Sogefi adds capacity in India, Reuters, 4 luglio 2012. URL consultato il 29 luglio 2014.
  3. ^ Sogefi: private placement bond in Usa per circa 115 mln euro, Milano Finanza, 20 maggio 2010. URL consultato il 29 luglio 2014.
  4. ^ Deepangshu Dev Sarmah, Sogefi-MNR | Dawning Upon A New Era Of Collective Growth, Autotechreview, 9 giugno 2014. URL consultato il 29 luglio 2014.
  5. ^ Audi : des ressorts de suspension en fibre de verre, Sudinfo.be, 1 luglio 2014. URL consultato il 29 luglio 2014.
  6. ^ CONSOB, Azionisti rilevanti di SOGEFI SPA, consob.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]