Monica Mondardini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monica Mondardini

Monica Mondardini (Cesena, 26 settembre 1960) è una dirigente d'azienda italiana, attuale amministratore delegato di CIR - Compagnie Industriali Riunite, amministratore delegato della controllata GEDI Gruppo Editoriale fino ad aprile 2018. È inoltre amministratore indipendente di tre rilevanti società quotate: Crédit Agricole S.A., Atlantia S.p.A. e Trevi Finanziaria Industriale S.p.A..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureata in scienze statistiche ed economiche all'Università di Bologna, ha iniziato la professione di manager nel settore dell'editoria nel 1985 nel Gruppo Fabbri, partecipando a un progetto di sviluppo internazionale. Nel 1990 è approdata in Hachette (Gruppo Lagardère) come direttore della filiale spagnola di Hachette Livre; successivamente è stata nominata Direttore della branche internazionale con sede a Parigi nonché membro del Comitato Esecutivo di Hachette Livre.

Nel 1998 è entrata nel gruppo Assicurazioni Generali in qualità di amministratore delegato di Europ Assistance a Parigi. Due anni dopo è tornata in Italia per assumere la responsabilità del Servizio Pianificazione e Controllo presso la direzione di Generali a Trieste. Nel 2001 si è trasferita a Madrid per assumere l'incarico di amministratore delegato di Generali Espana[1]

Dal 1º dicembre 2008 è diventata amministratore delegato del Gruppo Editoriale L'Espresso, uno dei principali gruppi editoriali del paese. Sotto la sua guida, nonostante il difficile contesto economico e di settore, Espresso è tra le poche aziende editoriali italiane con un bilancio in utile [2]. Nel 2017 ha condotto l’operazione di integrazione di Itedi (editore dei quotidiani La Stampa e Il Secolo XIX) nel Gruppo Editoriale L'Espresso, divenuto GEDI Gruppo Editoriale, una delle principali realtà nell’informazione quotidiana e multimediale in Italia[3].

Il 20 maggio 2010 è stata nominata componente del consiglio di amministrazione della banca francese Crédit Agricole.

Nel 2012 diventa amministratore delegato della CIR (Compagnie Industriali Riunite)[4], holding che controlla Sogefi S.p.A., di cui è Presidente, GEDI Gruppo Editoriale, di cui è Vice Presidente, e KOS S.p.A., di cui è Consigliere.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 Monica Mondardini è stata nominata "Personalità italiana dell'anno" in Francia dall'Ambasciata e dalla Camera di Commercio francesi in Italia [5].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere della Legion d'Onore
— 12 maggio 2016[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]