A2A

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A2A Spa
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Borse valori Borsa Italiana: A2A
ISIN IT0001233417
Fondazione 1º gennaio 2008 a Milano
Sede principale Brescia (sede legale)
Milano (direzione generale)
Persone chiave
Settore multiservizi
Fatturato Green Arrow Up.svg4,921 miliardi [1] (2015)
Risultato operativo Green Arrow Up.svg1.068 milioni [2] (2015)
Utile netto Green Arrow Up.svg73 milioni [3] (2015)
Dipendenti 12.000 (2015)
Sito web www.a2a.eu/

A2A S.p.A. è un'azienda multiservizi italiana, attiva essenzialmente nella produzione e distribuzione di energia elettrica, metano e nei servizi ambientali. Costituitasi il 1º gennaio 2008 a seguito dell'unione di AEM S.p.A., ASM S.p.A. e AMSA (attuatasi mediante fusione per incorporazione di ASM e AMSA in AEM), si inquadra nel contesto evolutivo del settore delle imprese multiservizi italiane che, a fronte della progressiva apertura alla concorrenza, ha avviato un processo di consolidamento che sta portando alla formazione di un ristretto numero di operatori di dimensioni maggiori.

La società è quotata nell'indice FTSE MIB della Borsa di Milano.

Profilo societario[modifica | modifica wikitesto]

Dati societari[modifica | modifica wikitesto]

Dati economici e finanziari[modifica | modifica wikitesto]

Il Gruppo A2A, quotato in borsa sul listino FTSE Mib, oltre che in Italia, è presente anche in Spagna, Francia, Inghilterra, Grecia e Montenegro[4]. La dimensione è di rilevanza europea come si evince anche dai dati 2015:

  • Fatturato: 4,921 miliardi €
  • EBITDA: 1.048 milioni di €

Principali azionisti[modifica | modifica wikitesto]

Dai dati Consob[5]

Aree di attività[modifica | modifica wikitesto]

Il Gruppo A2A S.p.A. è principalmente impegnato nei settori:

  • della produzione, vendita e distribuzione di energia elettrica;
  • della vendita e distribuzione del gas;
  • della produzione, distribuzione e vendita di calore tramite reti di teleriscaldamento;
  • della gestione dei rifiuti;
  • della gestione del ciclo idrico integrato.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.a2a.eu/it/investitori/bilanci_relazioni/2015.html
  2. ^ http://www.a2a.eu/it/investitori/bilanci_relazioni/2015.html
  3. ^ http://www.a2a.eu/it/comunicazione/comunicati_stampa/anno_2016/aprile/documenti_html/060416_risultati2015.html
  4. ^ A2A si aggiudica l'acquisto della EPCG, rinascitabalcanica.com. URL consultato il 21-09-2009.
  5. ^ http://www.consob.it/main/documenti/assetti_proprietari/semestre2-2016/162791_Az.html?hkeywords=&docid=0&page=0&hits=235&nav=false&filedate=21/07/2016&sem=/documenti/assetti_proprietari/semestre2-2016/162791_Az.html&link=Pie-chart+Capitale+ordinario=/documenti/assetti/semestre2-2016/162791_TOrdDich.html%3b+Pie-chart+Capitale+votante=/documenti/assetti/semestre2-2016/162791_TVotDich.html

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN240622872