A2A

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
A2A
Logo
A2A Centrale Teleriscaldamento.jpg
Centrale di teleriscaldamento A2A a Brescia
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Borse valoriBorsa Italiana: A2A
ISINIT0001233417
Fondazione1º gennaio 2008 a Milano
Fondata da
Sede principale
ControllateAprica S.p.A.
Persone chiave
Settore
Prodotti
  • Energia
  • Ambiente
  • Gas
Fatturato11,55 miliardi di EUR[3] (2021)
Utile netto504 milioni di EUR[3] (2021)
Dipendenti12.978[4] (2020)
Sito webwww.a2a.eu

A2A S.p.A. è una società multiservizi italiana, quotata alla Borsa di Milano,[5] che opera nei settori ambiente, energia, calore, reti e tecnologie per le città intelligenti.[6] È attiva nella produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica (seconda in Italia per capacità installata),[6] gas, gestione rifiuti, nei servizi ambientali e nello sviluppo di prodotti e nei servizi per l'efficienza energetica, l'economia circolare, la mobilità elettrica e le città intelligenti.[6]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società è stata costituita il 1º gennaio 2008 mediante fusione per incorporazione in AEM S.p.A. Milano, di ASM Brescia S.p.A. e AMSA. L'operazione si inquadrava nel contesto evolutivo del settore delle imprese multiservizi italiane che a fronte della progressiva apertura alla concorrenza, ha avviato un processo di consolidamento che stava portando alla formazione di un ristretto numero di operatori di dimensioni maggiori.

Nel 2022 l'azienda ha intrapreso la costruzione di un nuovo grattacielo per uffici a Milano, noto come Torre Faro.[senza fonte]

Azionariato[modifica | modifica wikitesto]

L'azionariato comunicato alla Consob è il seguente:[7][8]

Il restante 50% è collocato sul mercato.

Aree di business[modifica | modifica wikitesto]

Colonnina per la ricarica di veicoli elettrici a Cremona

Il Gruppo A2A S.p.A. ha un'organizzazione per business unit per il presidio delle attività caratteristiche:[9][10]

  • Ambiente: igiene urbana, trattamento e gestione dei rifiuti
  • Generazione: produzione e trading di energia
  • Mercato: vendita di energia elettrica e gas a clienti domestici, PMI, grandi clienti; soluzioni di efficienza energetica; mobilità elettrica
  • Reti: distribuzione di energia elettrica, di gas, teleriscaldamento e ciclo idrico[11]
  • Altro: smart city, attività all'estero

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Governance a2a, su a2a.eu. URL consultato il 24 maggio 2020.
  2. ^ a b Brescia, A2A ancora più green e smart: gli obiettivi per il nuovo Cda, su brescia.corriere.it. URL consultato il 4 giugno 2020.
  3. ^ a b A2A, BILANCIO 2021, su a2a.eu. URL consultato il 28 aprile 2022.
  4. ^ Report on Operations 2020 (PDF), su a2a-be.s3.eu-west-1.amazonaws.com. URL consultato il 3 agosto 2021.
  5. ^ Borsa Italiana - A2A, su borsaitaliana.it. URL consultato il 4 giugno 2020.
  6. ^ a b c A2A, doppio compleanno: 10 anni con radici in cento anni di storia, su affaritaliani.it. URL consultato il 2 ottobre 2019.
  7. ^ Le percentuali di azionariato derivano da quanto comunicato dagli azionisti, secondo quanto previsto dall'articolo 120 del TUF. Parti minori dell'azionariato possono essere indicate direttamente dalla società attraverso altre fonti.
  8. ^ Consob, su consob.it. URL consultato il 16 settembre 2019.
  9. ^ A2A, approvato Progetto di Bilancio: utile netto +13% rispetto al 2018, su affaritaliani.it. URL consultato il 4 giugno 2020.
  10. ^ A2A, elaborato il Piano Strategico 2020-2024 con focus sulla sostenibilità, su affaritaliani.it. URL consultato il 4 giugno 2020.
  11. ^ Unareti: al via la sostituzione di 1.300.000 contatori smart, su affaritaliani.it. URL consultato il 4 giugno 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN240622872