Sandra Petrignani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sandra Petrignani (Piacenza, 9 luglio 1952) è una scrittrice, giornalista e blogger italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sandra Petrignani è nata a Piacenza da padre romano (con origini umbre) e da madre napoletana. Ha studiato alla Sapienza di Roma, conseguendo la laurea in Lettere. Dopo un esordio poetico e la scrittura di una commedia, Psiche e i fiori di Ofelia (messa in scena a Roma nel teatro della Maddalena), ha collaborato per dieci anni a Il Messaggero, dove è stata assunta nel 1987. Nel 1989 è passata a Panorama. Ha poi collaborato alle pagine culturali de L'Unità e Il Foglio. Molte delle interviste del primo periodo giornalistico confluiranno in due libri, Le signore della scrittura (1984) e Fantasia&Fantastico (1986). Nel 1982 ha partecipato con Vincenzo Cerami, Beniamino Vignola, Paolo Repetti, Malcolm Skey, e altri scrittori più giovani all'avventura della Casa editrice Theoria (chiusa nel 1995).[1]

Risale al 1987 il suo primo romanzo cui seguiranno molti altri libri, articoli ed anche tre radiodrammi. Nel 1989, con Il catalogo dei giocattoli, è finalista al Premio Bergamo.[2] Nel 2003, con il libro La scrittrice abita qui, vince il Premio Letterario Basilicata[3]. Nel 2011, il libro di viaggio E in mezzo il fiume vince il Premio Alghero Donna.[4] Nel 2014 ha pubblicato una biografia su Marguerite Duras. Il suo libro La corsara, una biografia di Natalia Ginzburg presentato al Premio Strega 2018 da Biancamaria Frabotta,[5] è entrato nella finale del premio, classificandosi al terzo posto.[6]; un altro riconoscimento ottenuto da questo libro è il Premio Dessì per la narrativa 2018.[7]

I suoi libri sono stati tradotti in Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Giappone, Polonia, Svezia, Romania, Slovenia e Serbia.[8]

Vive a Roma, con lunghi soggiorni in una casa nella campagna umbra, non lontana da Amelia, zona d'origine del padre.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

  • Navigazioni di Circe, romanzo, Roma, Theoria, 1987 - Baldini & Castoldi, 1997
  • Il catalogo dei giocattoli, racconti, Roma, Theoria, 1988; Baldini & Castoldi, Milano, 2000; Collana Beat n.114, BEAT, 2013
  • Come cadono i fulmini, romanzo, Milano, Rizzoli, 1991
  • Poche storie, racconti, Roma, Theoria, 1993
  • Vecchi, racconti, Roma, Theoria, 1994; Baldini&Castoldi, 1999
  • Ultima India, libro di viaggio , Milano, Baldini & Castoldi, 1996; Neri Pozza, 2006
  • Come fratello e sorella, romanzo, Milano, Baldini & Castoldi, 1998
  • La scrittrice abita qui, Collana Il cammello battriano, Neri Pozza, Vicenza, 2002;
  • AA VV., Dal grande fiume al mare, Pendragon, 2003, pp. 320;
  • Care presenze, romanzo, Venezia, Neri Pozza, 2004
  • Cani e gatti, racconto, Roma, Perrone, 2008
  • Dolorose considerazioni del cuore, romanzo, Roma, Nottetempo, 2009
  • E in mezzo il fiume, libro di viaggio, Bari, Laterza, 2010
  • Addio a Roma, Collana Bloom, Neri Pozza, Milano, 2012 88-54-50576-5
  • Marguerite (biografia romanzata su Marguerite Duras), Collana I narratori delle tavole, Neri Pozza, Milano, 2014 ISBN 88-54-50739-3
  • Elsina e il grande segreto (libro per bambini sull'infanzia di Elsa Morante), con illustrazioni di Gianni De Conno, introduzione di Franco Lorenzoni, RS Rrose Sélavy, Tolentino 2015
  • La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg, Collana I narratori delle tavole, Neri Pozza, 2018, ISBN 978-88-545-1118-7.
  • La persona giusta, Giunti, Firenze-Milano aprile 2019, ISBN 978-88-09-87469-5

Saggistica[modifica | modifica wikitesto]

  • Le signore della scrittura, interviste, foto di Paola Agosti, Milano, La Tartaruga, 1984 - riedito e aggiornato, 1996
  • Fantasia&fantastico, interviste, Milano, Camunia, 1986
  • Una donna un secolo (a cura di Sandra Petrignani), Il ventaglio, Roma 1986
    • Elsa Morante. La croce materna, contributo su Elsa Morante (Fa parte di: Una donna un secolo)
  • Emma di Jane Austen; introduzione e traduzione di Sandra Petrignani, Theoria, Roma-Napoli 1996
  • Lessico femminile, Laterza, Bari, novembre 2019.

Radio[modifica | modifica wikitesto]

  • Anime perse, Milano, Eri, radiodramma
  • Dopo cena, radiodramma, RAI-ERI, Roma 1999
  • Faccio io, radiodramma

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eventi e collaborazioni di Sandra Petrignani all'interno della Federazione Unitaria Italiana Scrittori, su fuis.it. URL consultato l'8 settembre 2019.
  2. ^ RACCOLTA PREMIO NAZIONALE DI NARRATIVA BERGAMO, su legacy.bibliotecamai.org. URL consultato il 7 maggio 2019.
  3. ^ Albo d'oro premio Basilicata, su premioletterariobasilicata.it. URL consultato il 27 marzo 2019.
  4. ^ "Alghero donna" si trasferisce a Roma. Vincono Berlinguer, Petrignani e Manna, su unionesarda.it. URL consultato il 7 settembre 2019.
  5. ^ La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg, su premiostrega.it. URL consultato il 7 settembre 2019.
  6. ^ Cinquina Premio Strega 2018, su premiostrega.it. URL consultato il 7 settembre 2019.
  7. ^ Albo D'oro Vincitori Premio Letterario, su fondazionedessi.it. URL consultato il 7 settembre 2019.
  8. ^ Sandra Petrignani, su worldcat.org. URL consultato il 7 settembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN116341637 · ISNI (EN0000 0001 1780 4214 · SBN IT\ICCU\CFIV\052832 · LCCN (ENn85127638 · BNF (FRcb13176990x (data) · BNE (ESXX4759663 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85127638