Alessandro De Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alessandro De Roma (Carbonia, 1970) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in filosofia, è insegnante alle scuole superiori e vive a Nizza[1].

Ha esordito nella narrativa nel 2007 con Vita e morte di Ludovico Lauter (Premio Dessì[2]) per le edizioni Il Maestrale presso il quale ha pubblicato anche le due opere successive: La fine dei giorni e Il primo passo nel bosco.

Successivamente sono usciti Quando tutto tace per Bompiani nel 2011 e La mia maledizione nel 2014 per Einaudi oltre all'antologia benefica Sei per la Sardegna nello stesso anno[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda dello scrittore, wuz.it. URL consultato il 6 agosto 2017.
  2. ^ Dessì, vince De Roma, edizionimaestrale.com. URL consultato il 6 agosto 2017.
  3. ^ Profilo dell'autore, einaudi.it. URL consultato il 6 agosto 2017.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Antologie[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN41660904 · ISNI: (EN0000 0001 1949 0183 · LCCN: (ENno2008129564 · GND: (DE1049915763 · BNF: (FRcb165126993 (data)