Giovanni Dettori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Dettori
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Diligamus nos invicem
 
TitoloAles-Terralba
Incarichi attualiVescovo emerito di Ales-Terralba
Incarichi ricopertiVescovo di Ales-Terralba
 
Nato26 gennaio 1940 (78 anni) a Nule
Ordinato presbitero1º luglio 1965
Nominato vescovo5 febbraio 2004 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo18 aprile 2004 dal cardinale Mario Francesco Pompedda
 

Giovanni Dettori (Nule, 26 gennaio 1940) è un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Nule, in provincia di Sassari e diocesi di Ozieri, il 26 gennaio 1940.

Il 5 febbraio 2004 è eletto vescovo di Ales-Terralba.

Riceve l'ordinazione episcopale il 18 aprile dal cardinale Mario Francesco Pompedda, coconsacranti l'arcivescovo Paolo Romeo e il vescovo Sebastiano Sanguinetti. Il 2 maggio prende possesso della diocesi.

Nel giugno 2014 convoca il dodicesimo sinodo diocesano[1], che si conclude a gennaio 2015[2][3].

Il 10 febbraio 2016 papa Francesco ne accoglie la rinuncia per raggiunti limiti di età.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mario Girau, Sinodo diocesano, monsignor Dettori consegna il Libro, in La Nuova Sardegna, 25 gennaio 2015. URL consultato il 4 agosto 2015.
  2. ^ Mario Girau, Il Sinodo scende tra la gente con il delegato di papa Francesco, in La Nuova Sardegna, 19 aprile 2015. URL consultato il 4 agosto 2014.
  3. ^ Roberto Comparetti, Sinodo diocesano, invito all'unità, in Avvenire, 29 gennaio 2015, p. 16.