Roberto Carboni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberto Carboni, O.F.M.Conv.
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Roberto Carboni.svg
Per Caritatem Servite Invicem
Titolo Ales-Terralba
Incarichi attuali Vescovo di Ales-Terralba
Nato 12 ottobre 1958 (59 anni) a Scano di Montiferro
Ordinato diacono 9 settembre 1983 dall'arcivescovo Virgilio Noè (poi cardinale)
Ordinato presbitero 29 settembre 1984 dal vescovo Giovanni Pes
Nominato vescovo 10 febbraio 2016 da papa Francesco
Consacrato vescovo 17 aprile 2016 dall'arcivescovo Paolo Atzei, O.F.M.Conv.

Roberto Carboni (Scano di Montiferro, 12 ottobre 1958) è un vescovo cattolico italiano, vescovo di Ales-Terralba.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Roberto Carboni, francescano conventuale, è nato a Scano di Montiferro, in provincia di Oristano, il 12 ottobre 1958.

Accolto quindi nel Collegio Serafico San Francesco in Oristano, ha frequentato il liceo classico statale "Salvatorangelo De Castro", conseguendovi la maturità nel 1977.

È entrato formalmente a far parte dell'Ordine dei Frati Minori Conventuali con I'ingresso in noviziato il giorno 17 settembre 1977, presso il convento della Basilica del Santo a Padova.

Dal 1978 al 1980 è stato alunno del Seminario San Antonio Dottore in Padova, ove ha successivamente conseguito il Baccellierato in Filosofia. Dal 1980 al 1983 è stato alunno del Collegio Internazionale Seraphicum in Roma, ove ha frequentato i corsi della Facoltà Teologica di San Bonaventura, conseguendovi il Baccellierato in Teologia nel 1983.

Il 27 giugno 1982 ha emesso la professione perpetua dei voti presso la Chiesa di San Francesco in Alghero (SS).

Il 9 Aprile 1983 ha ricevuto I'ordine del Diaconato presso il Collegio Teologico Seraphicum in Roma, per le mani di S.E. Mons. Virgilio Noé.

Il 29 settembre 1984, nella Chiesa di San Francesco d'Assisi di Oristano, è stato ordinato Presbitero da S.E. Mons. Giovanni Pes, Vescovo di Alghero-Bosa. Dopo I'ordinazione presbiterale, fu inviato a Roma per proseguire gli studi in Psicologia, ottenendo il 7 ottobre 1986 la Licenza presso la Pontificia Università Gregoriana in Roma.

Dal 1989 è iscritto all'albo degli psicologi e psicoterapeuti della Sardegna. A seguito della collaborazione con la rivista Fraternità, di cui è stato Direttore per vari anni, è diventato giornalista pubblicista, iscritto all'albo dei giornalisti della Sardegna dal 1997.

Incarichi pastorali più significativi:

1985-1992: Direttore Spirituale presso il Centro Nazionale di Orientamento Vocazionale al Sacro Convento di Assisi (postulato francescano);

1991-1993: Docente incaricato di psicologia presso I'Istituto Teologico di Assisi;

1993-2001: Docente incaricato di psicologia presso la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna (Cagliari)

1993-1994: Viceparroco presso la parrocchia di San Francesco di Assisi in Cagliari.

1993-2001: Rettore dei Postulanti ad Oristano.

1994-2001: Segretario e Vicario Provinciale - Direttore della Rivista Fraternità

2001-2013: Missionario a Cuba, dove è stato vice parroco (Matanzas 2001-2008); Parroco (Sabanilla 2006-2009)

2007-2013: Padre Spirituale del Seminario Inter diocesano san Carlos y san Ambrosio, Docente di Psicologia, Rettore dei Postulanti ofmconv.

2008-2013: Rettore della Chiesa S. Francesco a La Avana, vice parroco nella chiesa di Santa Clara (La Avana)

2013-2016: Roma: Segretario Generale per la Formazione dell'Ordine O.F.M.Conv.

Ministero episcopale[modifica | modifica wikitesto]

È stato nominato vescovo di Ales-Terralba il 10 febbraio 2016 da papa Francesco, succedendo a Giovanni Dettori, dimessosi per raggiunti limiti di età.

È stato consacrato vescovo il 17 aprile successivo da Paolo Atzei, arcivescovo di Sassari, coconsacranti Mauro Maria Morfino, vescovo di Alghero-Bosa, e Giovanni Dettori, vescovo emerito di Ales-Terralba.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Ales-Terralba Successore BishopCoA PioM.svg
Giovanni Dettori dal 17 aprile 2016 in carica
Controllo di autorità VIAF: (EN310703625 · GND: (DE1059084678