Igd Siiq

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Igd Siiq S.p.A.
Logo
Igd sede.jpg
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Borse valoriBorsa Italiana: IGD
Fondazione1977 a Ravenna
Sede principaleRavenna
Persone chiave
  • Gilberto Coffari, Presidente
  • Claudio Albertini, Amministratore Delegato
SettoreImmobiliare
Prodotticentri commerciali
Fatturato127 milioni di (2013)
Utile netto5 milioni di (2013)
Dipendenti115 in Italia, 47 in Romania (2013)
Slogan«Spazi da vivere»
Sito web

Igd Siiq (Immobiliare Grande Distribuzione) è una società attiva nel settore immobiliare della grande distribuzione organizzata, che sviluppa e gestisce centri commerciali su tutto il territorio nazionale ed è anche presente nella distribuzione retail in Romania. La società è entrata nel regime SIIQ (Società di Investimento Immobiliare Quotata).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia di IGD ha le sue origini nell'attività che già nel 1977 la ESP Dettaglianti Associati srl gestiva nell'area di Ravenna, principalmente focalizzata sulla locazione di immobili per la vendita di prodotti non alimentari. Il 1998 vede l'inaugurazione a Ravenna del primo centro commerciale ESP, con l'ipermercato affidato a Coop Adriatica e la galleria gestita da Gescom.[1]

Nel corso del 2000, Coop Adriatica conferisce parte del suo patrimonio immobiliare della grande distribuzione a ESP, che modifica definitivamente la propria denominazione sociale in IGD - Immobiliare Grande Distribuzione.

Nel corso del 2003 anche Ipercoop Tirreno entra a far parte del capitale di IGD a fronte del conferimento del centro commerciale di Afragola, in Campania; in seguito, Ipercoop Tirreno cede la propria partecipazione in IGD a Unicoop Tirreno.

Nel marzo 2007 nasce RGD - Riqualificazione Grande Distribuzione, joint venture paritetica tra Beni Stabili e IGD, che si pone l'obiettivo di valorizzare centri commerciali già operativi.

Nel marzo del 2008, IGD acquisisce la società Winmarkt Magazine SA, che controlla un portafoglio di 15 centri commerciali in 13 diverse città della Romania. Nel corso del 2009-10 IGD realizza aperture di nuovi centri commerciali nei pressi di Roma, Catania, Faenza, Isola d'Asti, Palermo e Conegliano. Nel dicembre 2015, IGD compra da UnipolSai il centro commerciale Puntadiferro di Forlì.[2]

Patrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il patrimonio immobiliare di Igd Siiq al 2015 comprende in Italia diciannove tra ipermercati e supermercati, diciannove tra gallerie commerciali e retail park, un city center e altre proprietà. Si tratta quasi esclusivamente di ipermercati e gallerie situati all'interno di centri commerciali di media-grande dimensione. Il gruppo possiede inoltre quindici centri commerciali ubicati in tredici città rumene.

Azionisti[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamento 22/05/2014[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Officine Digitali srl, La nostra storia - Chi Siamo - IGD SiiQ, su www.gruppoigd.it. URL consultato il 26 luglio 2016.
  2. ^ Vendita di Puntadiferro, su forlitoday.it.
  3. ^ Officine Digitali srl, Codici, indici e azionisti - L'azione IGD - Investor Relations - IGD SiiQ, su www.gruppoigd.it. URL consultato il 26 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]