Alfonso Signorini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il singolo di Fedez, vedi Alfonso Signorini (eroe nazionale).
Alfonso Signorini nel 2017

Alfonso Signorini (Milano, 7 aprile 1964) è un giornalista, conduttore televisivo, scrittore, autore televisivo, conduttore radiofonico, regista e opinionista italiano, direttore della rivista settimanale Chi e conduttore del Grande Fratello VIP.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Milano nel quartiere periferico Affori, secondogenito, dopo la sorella Daniela, di un impiegato e di una casalinga. Qualche anno dopo, la famiglia si trasferisce nel comune limitrofo Cormano. Di carattere solitario e molto studioso, si diploma al Liceo Classico Omero, nel quartiere milanese Bruzzano, e frequenta poi sia Lettere classiche all'Università Cattolica del Sacro Cuore, che pianoforte al Conservatorio di Musica G. Verdi. Conseguiti laurea e diploma in pianoforte, prosegue gli studi universitari, ottenendo una laurea specialistica in Filologia medievale e umanistica, con tesi su Lorenzo Valla.[1][2] Diviene insegnante di Italiano, Latino, Greco, Storia e Geografia al Liceo Classico dell'Istituto Leone XIII, a Milano.

In merito al suo coming out un ruolo importante lo ebbe il cardinale Carlo Maria Martini, che il conduttore conobbe a una lectio magistralis al Leone XIII, scuola in cui insegnava. Con Martini ebbe un intenso rapporto epistolare e in seguito si recò, per incontrarlo nuovamente, in Terra santa. Il cardinale lo rassicurò in merito al suo orientamento sessuale e gli disse che “alla fine conta solo quanto siamo stati capaci di amare”[3].

Nel 2011 si ammala di leucemia mieloide e guarisce dopo un lungo percorso terapeutico. Per anni non aveva voluto parlare della malattia e lo ha reso noto solo nel 2021 in un’intervista al quotidiano La Verità[4].

Signorini è, da anni, amico personale di Silvio Berlusconi e dei suoi figli Piersilvio e Marina.[5].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lasciato la professione di insegnante, inizia a collaborare con il quotidiano La Provincia di Como, alle brevi di cronaca. Entra a Panorama, dove diventa esperto di gossip. Dal 1995 è giornalista professionista, iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia[6]. Passa da Panorama a Chi, sempre all'interno del gruppo editoriale Mondadori, dove affianca, come condirettore, Silvana Giacobini, prima, ed Umberto Brindani, poi, fino a diventare, nel 2006, direttore del settimanale.

Anni duemila[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 giugno 2008 diventa direttore di TV Sorrisi e Canzoni, pur mantenendo la direzione di Chi, subentrando a Umberto Brindani.

Esordisce in televisione nel 2002, quando è fra gli ospiti fissi della trasmissione della seconda serata di Rai 2 Chiambretti c'è, condotta, appunto, da Piero Chiambretti. Negli anni successivi è ospite, anche fisso, in numerosi programmi, primo fra tutti L'isola dei famosi. Nella stagione televisiva 2005/2006 affianca Paola Perego alla conduzione di Verissimo, programma al quale parteciperà, sempre come co-conduttore, dall'anno successivo con Silvia Toffanin, il sabato pomeriggio, mentre fa parte del numeroso cast artistico di Scherzi a parte, il venerdì sera, partecipando perfino alla confezione di diverse candid camera, e come intervistatore delle vittime degli scherzi in ogni puntata.

Dal 2006 al 2016 conduce su Radio Monte Carlo il programma Alfonso Signorini Show, in onda dalle 9 alle 10 del mattino insieme a Luisella Berrino. Sempre nel 2006 fa un cameo nel film Commediasexi, dove interpreta il ruolo di se stesso. Dal 2008 al 2012 è opinionista fisso del Grande Fratello per cinque edizioni consecutive.

Anni 2010[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 2010 debutta come conduttore su Canale 5 con il programma di seconda serata Kalispéra!, ottenendo per la prima volta la conduzione di un programma televisivo senza essere affiancato da altri conduttori. Il programma punta su temi di attualità non disdicendo intermezzi più leggeri e di svago; Kalispéra ottiene ben presto un notevole successo di pubblico.

Nel 2011 Signorini conduce su Canale 5 un nuovo programma, La notte degli chef che, a differenza di Kalispéra, non riscuote molto successo. Dal 16 dicembre 2011 Signorini torna a condurre il programma Kalispéra! su Canale 5. La novità di questa seconda edizione è che il programma viene promosso con tre puntate in prima serata.[7]

Alla fine del 2011 debutta sul grande schermo interpretando se stesso nel cinepanettone Vacanze di Natale a Cortina con Christian De Sica e Sabrina Ferilli.[8]

Il 22 agosto 2012 comunica ufficialmente la propria decisione di lasciare Verissimo per dedicarsi ad altri progetti.[9] Il 14 giugno 2013 viene lanciato il video musicale della canzone Alfonso Signorini (eroe nazionale) cantata da Fedez, che vede la partecipazione dello stesso Signorini.[10]

Dal 3 luglio al 7 agosto 2013 conduce il programma Studio 5, in onda in prima serata su Canale 5.

Dal 26 gennaio 2015 è opinionista fisso, insieme a Mara Venier, nella decima edizione de L'isola dei famosi con la conduzione di Alessia Marcuzzi, in onda in prima serata su Canale 5. Il 9 giugno dello stesso anno, insieme a Rosita Celentano su Rete 4, conduce Una Serata Bella per te, Gianni!, in omaggio a Gianni Bella, facendo l'11,80% di share.[11] Il 13 marzo 2016 conduce, sempre su Rete 4 e sempre con Rosita Celentano, Una serata bella per te, Mogol!, un omaggio al compositore Mogol. Dall'autunno del 2016 torna ad essere opinionista del reality show Grande Fratello, ma questa volta nella versione VIP.

Dal 14 luglio 2017 conduce il programma #Estate, in onda in seconda serata su Canale 5.

Nella rassegna estiva 2017, cura per la prima volta la regia di un'opera lirica scegliendo Turandot e aprendo il 63º Festival Puccini a Torre del Lago.[12][13] L'opera viene trasmessa il 17 dicembre su Canale 5.[14] L'anno successivo nell'ambito della stessa manifestazione dirige La bohème e di nuovo Turandot.[15] La bohème viene trasmessa il 23 dicembre su Canale 5.[16] Nel 2019 sempre per il Festival Puccini a Torre del Lago dirige ancora La bohème.[17] Nel 2018 diventa nuovamente opinionista del Grande Fratello VIP.

Anni 2020[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2020 diventa conduttore della quarta edizione, affiancato dagli opinionisti Wanda Nara e Pupo.[18] Nello stesso anno viene riconfermato alla conduzione della quinta edizione, con gli opinionisti Pupo ed Antonella Elia, ex concorrente della precedente edizione.[19]

Nel 2021 viene riconfermato anche alla conduzione della sesta edizione, con le opinioniste Sonia Bruganelli e Adriana Volpe, ex concorrente della quarta edizione. Anche nel 2022 viene riconfermato alla conduzione del reality con le opinioniste Sonia Bruganelli e Orietta Berti.

Nella settima edizione del GFVip, su richiesta di Signorini[20], viene modificato il regolamento del reality che vietava l’ingresso nella casa ai concorrenti sieropositivi all’HIV[21]. La richiesta del conduttore, di far partecipare Giovanni Ciacci che è sieropositivo, viene accolta da Mediaset dopo un confronto con Piersilvio Berlusconi[22]. È la prima volta, in tutto il mondo[23], che un sieropositivo partecipa ad un reality.[24]. Questo lo si è potuto avere grazie alle cure antiretrovirali che hanno permesso a Ciacci di non ammalarsi di AIDS, pur essendo positivo all’HIV. Quindi, costui non risulta essere contagioso per gli altri grazie all’assunzione costante dei medicinali.[25][26]

L’impegno per i diritti civili e l’adozione da parte dei single[modifica | modifica wikitesto]

Impegnato attivamente per la difesa dei diritti civili e nella battaglia per consentire l’adozione a persone single. Nel 2018 critica il governo Conte I, affermando che nell’esecutivo vige una grande confusione sui diritti civili poiché ha dichiarato Signorini: “da una parte ci sono le parole del sottosegretario Vincenzo Spadafora che non possono non essere condivise. E dall'altra c'è il ministro Lorenzo Fontana che ha appena ribadito un concetto che io credevo avesse detto per sbaglio, quello secondo cui le famiglie omosessuali non esistono”[27].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dichiaratamente omosessuale, Signorini è stato il compagno del politico ed imprenditore Paolo Galimberti, fino al settembre del 2022.[28][29]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

  • Nello scandalo denominato "Rubygate", nel quale Silvio Berlusconi avrebbe avuto rapporti intimi (stando all’accusa) con Karima El Marough (detta Ruby), Alfonso Signorini sembra aver avuto il ruolo di colui che doveva suggerire alla ragazza cosa dire alla carta stampata, stando alle dichiarazioni della stessa. Il presunto coinvolgimento di Signorini nello scandalo non ha avuto alcun seguito giudiziario e la stessa Ruby ha dichiarato in tribunale di non aver avuto rapporti intimi con Berlusconi[30][31].
  • Nella puntata del 15 novembre 2021 del Grande Fratello VIP il conduttore dichiara: “Noi siamo contrari all’aborto”. Tale frase destò forti critiche da parte delle associazioni pro aborto[32]. La stessa Endemol che produce il GF si dissociò da Signorini, mentre a sua difesa intervenne Giorgia Meloni[33] e il mondo cattolico tramite il quotidiano Avvenire[34]. In seguito Signorini chiarisce che parlava a titolo personale, che rispetta il pensiero altrui sul tema, ma allo stesso tempo ha confermato la sua contrarietà all’aborto[35].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Alfonso Signorini a Positano nel 2009

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Teatrografia[modifica | modifica wikitesto]

Programmi WebTV[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 - Personaggio rivelazione delle radio private, Gran Premio nazionale della "Comunicazione Radiofonica e Non Solo“[39]
  • 2012 - Cuffie d’oro “Personaggi dell‘anno” con Alfonso Signorini Show
  • 2012 - Premio “Miglior giornalista dell’anno” MIFF Awards del Film Festival Internazionale di Milano[40]
  • 2012 - Cuffie d’oro “Personaggi dell‘anno” con Alfonso Signorini Show
  • 2014 - Premio Guido Carli[41]
  • 2016 - Premio alla carriera dell’Osservatorio Familiare Italiano
  • 2019 - Premio “DietroLeQuinte”, Gran Galà del festival e della stampa[42]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alfonso Signorini - Novella 2000
  2. ^ Alfonso Signorini: l'intervista integrale - Verissimo Video | Mediaset Infinity. URL consultato il 23 novembre 2021.
  3. ^ [1]
  4. ^ Alfonso Signorini, la malattia che gli ha cambiato la vita: "Una leucemia mieloide" - il Democratico - Giornale di libera informazione
  5. ^ [2]
  6. ^ Albo Nazionale dei Giornalisti - consultato il 18 aprile 2022
  7. ^ DavideMaggio Blog Kalispéra in prima serata
  8. ^ BOB SINCLAIR, l'intervista: a Natale ci vediamo al cinema, su sorrisi.com, TV Sorrisi e Canzoni, 3 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2012).
  9. ^ Alfonso Signorini lascia Verissimo | DavideMaggio.it
  10. ^ Martina Pelucchi, Fedez Alfonso Signorini (eroe nazionale): ecco il video del nuovo singolo del rapper, su spettacoli.leonardo.it, LeoSpettacoli, 14 giugno 2013. URL consultato il 9 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2013).
  11. ^ vince Il sospetto ma fa il botto Una serata Bella per te Gianni, su tvzap.kataweb.it.
  12. ^ Signorini per la prima volta regista per un'Opera lirica
  13. ^ Signorini intervista a Il Giornale per la prima regia lirica
  14. ^ Intervista a Sorrisi e Canzoni sulla Turandot in onda su Canale 5, su sorrisi.com.
  15. ^ Torna la regia di Signorini per Turandot e per Bohème - Il Tirreno Versilia
  16. ^ La bohème di Signorini in onda su Canale 5, su toscanaeventinews.it.
  17. ^ Torna la regia di Signorini per La bohème, su gbopera.it.
  18. ^ "Grande Fratello Vip": si riparte a gennaio con Alfonso Signorini, Wanda Nara e Pupo, su tgcom24.mediaset.it, TGcom24, 13 novembre 2019.
  19. ^ Grande Fratello Vip 5, torna il reality condotto da Alfonso Signorini, su ilfattoquotidiano.it, il Fatto Quotidiano, 18 agosto 2020.
  20. ^ Il Giornale
  21. ^ [Vanity Fair]
  22. ^ Corriere della Sera
  23. ^ Giovanni Ciacci entra nella casa del Gf Vip: «Sono sieropositivo e voglio combattere lo stigma» | Vanity Fair Italia
  24. ^ Il Messaggero
  25. ^ [3]
  26. ^ [4]
  27. ^ [5]
  28. ^ Elezioni, l'ex fidanzato di Alfonso Signorini candidato con B. al Senato - Il Fatto Quotidiano
  29. ^ Alfonso Signorini parla del compagno Paolo Galimberti: "Insieme da 19 anni, ci rispettiamo molto", su msn.com, ottobre 2021. URL consultato il 25 ottobre 2021.
  30. ^ Ruby: Il capo mi ha scritto quello che devo dire - Video Repubblica - la Repubblica.it
  31. ^ [6]
  32. ^ [7]
  33. ^ [8]
  34. ^ [9]
  35. ^ [10]
  36. ^ [11]
  37. ^ [12]
  38. ^ Tvblog
  39. ^ Regione FVG
  40. ^ [13]
  41. ^ [14]
  42. ^ Sanremonews

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Direttore di Chi Successore
Umberto Brindani dal 2006 in carica
Predecessore Direttore di TV Sorrisi e Canzoni Successore
Umberto Brindani 2008 - 2012 Aldo Vitali
Controllo di autoritàVIAF (EN29321886 · ISNI (EN0000 0001 1049 1454 · LCCN (ENno2007119471 · BNF (FRcb16156847h (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2007119471