Marco Maddaloni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marco Maddaloni
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177[1] cm
Peso 79[1] kg
Judo Judo pictogram.svg
 

Marco Maddaloni (Napoli, 7 dicembre 1984) è un judoka e personaggio televisivo italiano con cittadinanza albanese, quest'ultima acquisita per meriti sportivi[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Terzo e ultimogenito di Giovanni Maddaloni e Caterina Iuliano. Suo padre Giovanni gestiva il locale Judo Club Star Napoli; anche i suoi fratelli Pino (oro olimpico) e Laura (moglie del pugile Clemente Russo) sono dei judoka.

Marco Maddaloni a 17 anni divenne campione italiano assoluto nella categoria under-73 kg. L'anno dopo divenne vice campione europeo junior e nel 2004 e nel 2005 vinse due campionati europei under 23. Oltre al judo, Maddaloni fa parte del Centro Sportivo Carabinieri dal 2003 al 2004. Dal 2005 al 2009 fa parte del gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato. Dal 2010 al 2019 fa parte del gruppo sportivo Fiamme Azzurre della Polizia Penitenziaria.

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Sette volte campione italiano di judo per età (di cui 3 volte campione italiano di tutte le età); 2002, campione assoluto di judo d'Italia a 17 anni, 2003, vice-campione europeo junior judo, Sarajevo; 2004, campione europeo di judo under 23, a Lubiana; 2005, campione europeo di judo under 23, Kiev; 2005, campione assoluto di judo d'Italia; 2008, 5º posto nella Championships europea, Lisbona; 2008, 3º posto in Coppa del Mondo, Tbilisi; 2008, 3º posto nella Coppa del mondo, Vienna.

Medaglie[modifica | modifica wikitesto]

Titoli
Ori
Argenti
Bronzi
World cups/Continental Open 4 0 3
Campionati continentali U23 0 0 2
Campionati continentali JUNIOR 0 1 0
Coppa europea SENIOR 3 0 1
Coppa europea JUNIOR 0 0 1
Tornei internazionali 2 3 6
Campionati nazionali SENIOR 2 2 4
Campionati nazionali JUNIOR 2 0 2

Carriera televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 sostituisce la ritirata Alessandra Sensini nella seconda edizione di Pechino Express, andando a formare, in coppia con Massimiliano Rosolino, la coppia de Gli Sportivi, risultata poi vincitrice.

Successivamente, dal 2015 al 2017 è tutor a Detto fatto, condotto da Caterina Balivo su Rai 2.[3][4]

Il 1º aprile 2019 vince con il 61% delle preferenze la quattordicesima edizione de L'isola dei famosi, condotta da Alessia Marcuzzi su Canale 5, battendo in finale Marina La Rosa[5], vincendo così due dei tre più famosi reality della televisione italiana. [6].

Ritorna nella quindicesima edizione de L'isola dei famosi come salvavita dei due naufraghi presenti nella Parasite Island (Isola dei Parassiti).

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]