Italia nord-occidentale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia nord-occidentale
Stati Italia Italia
Territorio Liguria, Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta
Superficie 57 950 km²
Abitanti 16 052 091[1] (30-11-2013)
Densità 275,63 ab./km²
Lingue italiano, ligure, piemontese, provenzale, francoprovenzale, francese, occitano, walser, lombardo
Italia nord-occidentale – Mappa

L'Italia nord-occidentale, conosciuta anche più semplicemente come Nord-Ovest, è quella parte di territorio italiano che, nella definizione dell'Istat adottata anche dall'Eurostat[2], comprende le regioni Liguria, Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Confina ad ovest con la Francia tramite le Alpi occidentali, a nord con la Svizzera mediante le Alpi centrali, ad est con le regioni Trentino-Alto Adige, Veneto ed Emilia-Romagna appartenenti all'Italia nord-orientale ed a sud col mar Ligure e l'estrema propaggine della Toscana nell'Italia Centrale. L'Italia nord-occidentale racchiude gran parte della pianura padana ed è attraversata dal fiume Po, il più lungo d'Italia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

In termini storici degli ultimi secoli il Nord-Ovest di identifica principalmente nei domini della Casa dei Savoia e quindi la parte continentale del Regno di Sardegna, i quali comprendevano oltre al Piemonte, la Valle d'Aosta e la Liguria. La Lombardia, pur culturalmente legata anche al Piemonte e alla Liguria, ha invece storicamente sviluppato maggiori legami politici ed economici con il Veneto (Regno Lombardo-Veneto) e quindi con il Nord-Est.

Demografia[modifica | modifica sorgente]

La popolazione residente nell'Italia nord-occidentale ammonta a 15.917.077 abitanti[1].

Regioni[modifica | modifica sorgente]

Regione Capoluogo Abitanti
Liguria Liguria Genova-Stemma.png Genova 1.563.581
Lombardia Lombardia Milano-Stemma.png Milano 9.847.717
Piemonte Piemonte Torino-Stemma.png Torino 4 415 745
Valle d'Aosta Valle d'Aosta Aosta-Stemma.png Aosta 127.988

Comuni più popolosi[modifica | modifica sorgente]

Di seguito si riporta l'elenco della popolazione residente nei comuni con più di 50.000 abitanti[3].

# Comune Regione Provincia Abitanti Note
1 CoA Città di Milano.svg Milano Lombardia Lombardia Milano Milano 1.288.159
2 Turin coat of arms.svg Torino Piemonte Piemonte Torino Torino 900 193
3 Genova-Stemma.png Genova Liguria Liguria Genova Genova 580.723
4 Brescia-Stemma.png Brescia Lombardia Lombardia Brescia Brescia 188.413
5 Monza-Stemma.png Monza Lombardia Lombardia Monza e Brianza Monza e Brianza 122.706
6 Bergamo-Stemma.png Bergamo Lombardia Lombardia Bergamo Bergamo 115.195
7 Novara-Stemma.png Novara Piemonte Piemonte Novara Novara 101.936
8 La Spezia-Stemma.png La Spezia Liguria Liguria La Spezia La Spezia 92.562
9 Alessandria-Stemma.png Alessandria Piemonte Piemonte Alessandria Alessandria 89.545
10 Como-Stemma.png Como Lombardia Lombardia Como Como 84.188
11 Busto Arsizio-Stemma.png Busto Arsizio Lombardia Lombardia Varese Varese 80.071
12 Varese-Stemma.png Varese Lombardia Lombardia Varese Varese 79.282
13 Sesto San Giovanni-Stemma.png Sesto San Giovanni Lombardia Lombardia Milano Milano 76.790
14 Asti-Stemma.png Asti Piemonte Piemonte Asti Asti 74.307
15 Cinisello Balsamo-Stemma.png Cinisello Balsamo Lombardia Lombardia Milano Milano 72.098
16 Cremona-Stemma.png Cremona Lombardia Lombardia Cremona Cremona 72.003
17 Pavia-Stemma.png Pavia Lombardia Lombardia Pavia Pavia 68.154
18 Vigevano-Stemma.png Vigevano Lombardia Lombardia Pavia Pavia 61.692
19 Savona-Stemma.png Savona Liguria Liguria Savona Savona 60.699
20 Legnano-Stemma.png Legnano Lombardia Lombardia Milano Milano 58.561
21 Moncalieri-Stemma.png Moncalieri Piemonte Piemonte Torino Torino 56.049
22 Cuneo-Stemma.png Cuneo Piemonte Piemonte Cuneo Cuneo 55.604
23 Sanremo-Stemma.png Sanremo Liguria Liguria Imperia Imperia 53.767
24 Gallarate-Stemma.png Gallarate Lombardia Lombardia Varese Varese 50.745
25 Rho-Stemma.png Rho Lombardia Lombardia Milano Milano 50.209

Economia[modifica | modifica sorgente]

Le regioni nord-occidentali sono considerate quelle in cui è iniziata, nella seconda metà del XIX secolo, l'industrializzazione italiana. Ancora oggi producono circa un terzo della ricchezza nazionale[4] ed attraggono i maggiori flussi migratori, sia dal resto d'Italia che dall'estero.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dato Istat al 30/04/2013
  2. ^ Classificazione ufficiale Eurostat NUTS
  3. ^ Dato Istat al 31/03/2013
  4. ^ Regional GDP per inhabitant in the EU27

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]