Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi SUD.
Punti cardinali
Windrose hg.svg
nord-est
sud-est
sud
sud-ovest
nord-ovest

Il sud o meridione o mezzogiorno è uno dei quattro punti o direzioni cardinali. È opposto al nord e perpendicolare a est e ovest.

È la direzione a destra dell'osservatore orientato verso est e a sinistra di quello orientato verso ovest.

L'angolo compreso tra il segmento che unisce la Terra al Sole a mezzogiorno e il piano dell'orizzonte del luogo, interseca l'orizzonte del luogo sulla sfera celeste nel punto chiamato Sud.

Il sud geografico[modifica | modifica wikitesto]

Il sud geografico è la direzione verso l'estremità meridionale dell'asse sul quale ruota la Terra, chiamato Polo sud, che si trova in Antartide.

Nell'emisfero boreale la direzione del sud viene indicata dalla posizione del sole al momento della sua culminazione (mezzogiorno) sul meridiano del luogo.

Il sud magnetico[modifica | modifica wikitesto]

Il Sud magnetico è la direzione verso il Polo Sud Magnetico, che si trova a una certa distanza dal Polo Sud geografico.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Nella mitologia norrena esisteva un nano posto a sud che reggeva la volta celeste: Suðri.

Terminologia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine "Sud del mondo" viene spesso usato per indicare le nazioni più povere e meno sviluppate, che si trovano in massima parte nell'emisfero australe. Più generalmente "il Sud" indica particolari regioni all'interno di una nazione: nel caso dell'Italia con tale termine si indicano i territori appartenenti all'ex Regno delle Due Sicilie.

Negli Stati Uniti, il termine "il Sud" viene utilizzato per riferirsi agli Stati che si separarono dall'Unione durante la Guerra di secessione americana.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia