Piero Boitani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Piero Boitani (Roma, 1947) è un filologo, critico letterario e traduttore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Professore Ordinario di Letterature Comparate all'Università "La Sapienza" di Roma, ha insegnato Lingua e Letteratura Italiana all'Università di Cambridge, dove ha anche conseguito il Ph.D..

Dantista, anglista, studioso del mito, della Bibbia e delle sue ri-scritture, Boitani ha anche svolto attività di traduttore.

Scrive su L'indice dei libri del mese, Il Sole 24 Ore; ha organizzato il Congresso su "Ulisse: archeologia dell'uomo moderno" al Palazzo delle Esposizioni di Roma (1996).

È stato Presidente dell'Associazione Italiana di Anglistica e della Società Europea di Studi inglesi (di cui è Presidente Onorario); è Fellow della British Academy, della Medieval Academy of America, della Dante Society of America; socio de Il Mulino, della Accademia Polacca di Arti e Scienze, dell'Academia Europaea, dell'Accademia delle Scienze di Torino, dell'Arcadia, dell'Accademia dei Lincei; Direttore Letterario della Fondazione Lorenzo Valla. Nel 2002 ha vinto il Premio Feltrinelli dell'Accademia dei Lincei per la Critica Letteraria, nel 2010 il Premio De Sanctis, nel 2016 il Premio Balzan per la Letteratura Comparata. Attualmente è docente di Letteratura comparata presso l'Università della Svizzera italiana (USI) a Lugano.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Prosatori Negri Americani del Novecento (Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 1973)
  • Chaucer and Boccaccio (Oxford, Medium Aevum, 1977)
  • La narrativa del Medioevo inglese (Bari, Adriatica, 1980)
  • Chaucer and the Imaginary World of Fame (Cambridge, Brewer, 1984)
  • The Tragic and the Sublime in Medieval Literature (Cambridge University Press, 1989)
    • Il tragico e il sublime nella letteratura medievale (Bologna, Il Mulino, 1992)
  • La letteratura del Medioevo inglese (Roma, Nuova Italia Scientifica, 1991)
  • L'ombra di Ulisse. Figure di un mito (Bologna, Il Mulino, 1992)
    • The Shadow of Ulysses (Oxford University Press, 1994)
    • La sombra de Ulises (Barcelona, Peninsula, 2001)
    • A Sombra de Ulisses (São Paulo, Perspectiva, 2005)
  • Ri-Scritture (Bologna, Il Mulino, 1997)
    • The Bible and its Rewritings (Oxford University Press, 1999)
  • Il genio di migliorare un'invenzione. Transizioni letterarie (Bologna, Il Mulino, 1999)
    • The Genius to Improve an Invention (University of Notre Dame Press, 2002)
  • Parole alate. Voli nella poesia e nella storia da Omero all'11 settembre (Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 2004)
  • Esodi e Odissee (Napoli, Liguori editore, 2004)
  • Dante's Poetry of the Donati (London, Italian Studies, 2007)
  • Sulle orme di Ulisse (Bologna, Il Mulino, 2ª ed. aumentata, 2007)
  • Prima lezione sulla letteratura (Bari-Roma, Laterza, 2007)
  • Letteratura europea e Medioevo volgare (Bologna, Il Mulino, 2007).
  • Il Vangelo secondo Shakespeare (Bologna, Il Mulino, 2009).
  • The Gospel according to Shakespeare (University of Notre Dame Press, 2013).
  • Il grande racconto delle stelle (Bologna, Il Mulino, 2012).
  • con Emilia di Rocco, Guida allo studio delle letterature comparate (Bari-Roma, Laterza, 2013).
  • Dante e il suo futuro (Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2013).
  • Letteratura e verità (Roma, Studium, 2013).
  • Riconoscere è un dio. Scene e temi di riconoscimento nella letteratura (Torino, Einaudi 2014).
  • Il grande racconto di Ulisse (Bologna, Il Mulino, 2016)

Ha curato e contribuito ai seguenti volumi:

  • The Humane Medievalist and Other Essays, di J.A.W. Bennett (Roma, Ediz. Storia e Letteratura, 1982)
  • L'età vittoriana: l'immagine dell'uomo fra letteratura e scienza, con V. Gentili (Roma, Ediz. Storia e Letteratura, 1982)
  • Chaucer and the Italian Trecento (Cambridge University Press, 1983)
  • The Cambridge Chaucer Companion, con Jill Mann (Cambridge University Press, 1986, 2003)
  • The European Tragedy of Troilus (Oxford University Press, 1989)
  • Il Medioevo (Bologna, Il Mulino, 1991)
  • English Studies in Transition, con R. Clark (Londra, Routledge, 1993), otto volumi di J.A.W. Bennett Memorial Lectures, con A. Torti (Cambridge, Brewer, 1983-)
  • Ulisse: archeologia dell'uomo moderno, con Richard Ambrosini (Roma, Bulzoni, 1998)
  • Lo spazio letterario del Medioevo volgare, 5 voll., con Alberto Varvaro e Mario Mancini (Roma, Salerno, 1999-2005)
  • Il viaggio dell'anima, con Manlio Simonetti e Giuseppe Bonfrate (Milano, Fondazione Lorenzo Valla-Mondadori, 2007).

Ha tradotto e curato: Sir Gawain e il Cavaliere Verde (Adelphi, 1986), il Cimbelino di Shakespeare (Garzanti, 1994), La nube della non conoscenza (Adelphi, 1998). Ha introdotto L'immagine scartata di Clive Staples Lewis (Genova: Marietti, 1990), i Racconti di Canterbury di Chaucer (Milano, Leonardo, 1991), Piero l'Aratore di William Langland (Milano, San Paolo, 1994), l'Opera poetica di W.B. Yeats (Mondadori, 2005). Ha curato due volumi di Opere di Chaucer per Einaudi (2000). Ha contribuito alla Storia della civiltà letteraria inglese curata da F. Marenco (Torino, UTET, 1996) e a Alessandro nel Medioevo occidentale (Milano, Fondazione Valla-Mondadori, 1997).

Controllo di autorità VIAF: (EN46775197 · LCCN: (ENn81110824 · SBN: IT\ICCU\CFIV\042366 · ISNI: (EN0000 0001 1634 2900 · BNF: (FRcb12028330j (data) · BAV: ADV10186958