Fabio Vacchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabio Vacchi
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica contemporanea
Musica neoclassica
Periodo di attività musicale1975 – in attività
EtichettaRicordi
David di Donatello David di Donatello per il miglior musicista 2002

Fabio Vacchi (Bologna, 19 febbraio 1949) è un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La formazione e gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Fabio Vacchi ha studiato al conservatorio G.B. Martini di Bologna con Giacomo Manzoni e Tito Gotti.

Nel 1974 partecipa ai corsi del Berkshire Music Center a Tanglewood (USA), dove vince il Koussevitzky Prize in Composition, e nel 1976 ottiene il primo premio al concorso di composizione "Gaudeamus" nei Paesi Bassi con Les soupirs de Geneviève per 11 archi solisti. Nello stesso anno scrive la Sinfonia in quattro tempi per la Biennale di Venezia, eseguita al Teatro La Fenice sotto la direzione di Giuseppe Sinopoli.

Il successo internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta al Maggio Musicale Fiorentino nel 1982 con Girotondo, opera in due atti su libretto tratto da Schnitzler alla quale seguono, negli anni novanta, Il viaggio, La station thermale e Les oiseaux de passage.

Nel 1995 Vacchi compone uno dei suoi lavori più celebri, Dai calanchi di Sabbiuno, per organico da camera, eseguito in occasione di concerto scaligero commemorativo del cinquantenario della Resistenza. Ne elabora in seguito anche un versione per grande orchestra, richiesta da Claudio Abbado. Su commissione di Abbado compone inoltre Briefe Büchners, ciclo di lieder eseguito per la prima volta alla Philharmonie di Berlino nel 1998.

Nel 2003 con Il letto della Storia (libretto di Franco Marcoaldi e regia di Giorgio Barberio Corsetti), ottiene il Premio Abbiati. Dal sodalizio con Marcoaldi sono nati anche Terra comune (con cui Vacchi è stato chiamato da Luciano Berio a inaugurare l'Auditorium Parco della Musica di Roma nel 2002) e Tre Veglie (1998), commissionatogli dal Festival di Salisburgo. Sempre a Salisburgo, nell'ambito delle celebrazioni mozartiane del 2006, ha luogo la prima assoluta de La giusta armonia, melologo per voce recitante e orchestra interpretato dai Wiener Philharmoniker con Riccardo Muti.

La sua opera Teneke (2007) è stata scelta assieme ad altri sei titoli per l'esposizione That's Opera, a cura di Jean-Jacques Nattiez.

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

La collaborazione iniziata negli anni novanta con scrittori del secondo Novecento, tra cui Tonino Guerra e Giuseppe Pontiggia, è proseguita poi con Michele Serra, Aldo Nove e Yaşar Kemal. Nell'ambito delle arti plastiche e figurative Vacchi è stato legato più volte a nomi come Arnaldo Pomodoro e Giulio Paolini.

Rilevante la sua collaborazione in campo cinematografico con il registra Ermanno Olmi. Parte dei Luoghi immaginari, venuti alla luce tra il 1987 e il 1992, è confluita nella colonna sonora de Il mestiere delle armi, con cui Vacchi vince il David di Donatello come miglior musicista. Scrive inoltre le musiche per Gabrielle di Patrice Chéreau e Centochiodi di Olmi.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Musiche operistiche, balletti e musiche di scena[modifica | modifica wikitesto]

Musiche vocali e corali[modifica | modifica wikitesto]

Musiche sinfoniche[modifica | modifica wikitesto]

Musiche per strumento solista e orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Musiche cameristiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Les soupirs de Geneviève (1975) per 11 archi
  • L'usgnol in vatta a un fil (1985) per ensemble
  • Luoghi immaginari (Quintetto, Ottetto, Trio, Settimino, Quartetto) (1987-1992) per organico vario
  • Quartetto per archi n° 1 (1992)
  • Dai calanchi di Sabbiuno (1995) per 5 esecutori - commissione del Teatro alla Scala
  • Wanderer-Oktett (1997) - commissione dell'European Soloist Chamber Ensemble
  • Dai calanchi di Sabbiuno (1998) per orchestra da camera
  • Movimento di quartetto (1999) per archi
  • Wanderer-Sextett (2000) per 2 violini, 2 viole e 2 violoncelli - commissione dei Solisti della Mahler Chamber Orchestra
  • Orna buio ciel (2000 per violino, violoncello e pianoforte
  • Quartetto per archi n° 3 (2001) - commissione del Tokyo String Quartet
  • Quartetto per archi n° 4 (2004) - commissione di Radio Rai per l'80º anniversario della radio italiana
  • Quartetto per archi n° 5 (2008) - commissione della Società del quartetto di Milano
  • Notte italiana (2011) - commissione di MITO SettembreMusica

Musiche per strumento solista[modifica | modifica wikitesto]

Musiche per il cinema[modifica | modifica wikitesto]

Trascrizioni e rielaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Autori Interpreti Anno Etichetta
Luoghi immaginari Fabio Vacchi Marco Lazzara (contraltista), EnsembleMusica20, Orchestra Sinfonica Siciliana, Guido Maria Guida (dir.), Mauro Bonifacio (dir.) 1996 BMG Ricordi CRMCD 1043
Suite in "2xMöller" " Duo2xM 1996 nosag CD 054
La station thermale " Cécile Besnard, Christophe Lacassagne, Pomone Epoméo, Catherine Renerte, Orchestre de l'Opera de Lyon, Claire Gibault (dir.) 1998 BMG Ricordi 74321356142 (2 CD)
Wanderer Oktett – Dionysos " Orchestra Sinfonica Siciliana, Contempoartensemble, Agon Acustica Informatica Musica, Emilio Pomarico (dir.), Mauro Ceccanti (dir.) 2000 Stradivarius STR 33597
Dai Calanchi di Sabbiuno, La prima figura da sinistra in "Musiche per Pellizza da Volpedo" " Tiziana Scandaletti (soprano), Ensemble Nuovo Contrappunto, Mario Ancillotti (dir.) 2000 Nuova ERA 7351
Brani da "La station thermale" in "BMG Editions Classical Series Vol 3 - Opera" " - 2003 BMG PUB035
Movimento di quartetto in "Quartetti per archi: Schubert, Vacchi, Ligeti" " Quartetto Savinio 2004 Paragon, allegato ad Amadeus, n. 6, giugno 2004 SMF 001-2
Gabrielle " Raina Kabaivanska, Pavel Vernikov (violino), Orchestra Sinfonica di Milano "G.Verdi", Claire Gibault (dir.) 2005 Sony BMG 82876730902
Quintetto in "Rotte sonore" " Dedalo Ensemble, Vittorio Parisi (dir.) 2007 Stradivarius STR 33747
Mignon (Über die Sehnsucht) ne "La voce contemporanea in Italia vol. 3" " Duo Alterno 2007 Stradivarius STR 33769
Luoghi immaginari " Marco Lazzara (contraltista), EnsembleMusica20, Orchestra Sinfonica Siciliana, Guido Maria Guida (dir.), Mauro Bonifacio (dir.) 2007 Stradivarius STR 57005
Gli indifferenti di Moravia.
Letto da Toni Servillo.
Alberto Moravia, Fabio Vacchi Toni Servillo 2007 Bompiani ISBN 8845259633
con 6 cd audio
Risonanze #2.
Catalogo della mostra (Roma: Accademia Nazionale di Santa Cecilia, 9 maggio-15 giugno 2008).
Giulio Paolini, Fabio Vacchi - 2008 Silvana ISBN 88-366-1140-0
con cd audio
String quartets Fabio Vacchi Quartetto di Cremona 2011 Decca 476 4377
Aria di Nadia ne "La voce contemporanea in Italia vol. 5" " Duo Alterno 2011 Stradivarius STR 33895

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN64123640 · ISNI (EN0000 0000 8388 8228 · SBN IT\ICCU\LO1V\133569 · LCCN (ENnr91029052 · GND (DE103785906 · BNF (FRcb12573722q (data)