Sofia Vanni Rovighi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sofia Vanni Rovighi (San Lazzaro di Savena, 28 settembre 1908Bologna, 10 giugno 1990) è stata una storica della filosofia e accademica italiana.

Nel 1926 a Milano si diplomò al Liceo Ginnasio Giovanni Berchet e nel 1930, dopo aver frequentato la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore con professori come Amato Masnovo, Emilio Chiocchetti, Giuseppe Zamboni e Francesco Olgiati, discusse una tesi di laurea su Giovanni Duns Scoto.

Fu docente di Storia della filosofia e Filosofia teoretica presso la stessa Università Cattolica di Milano dal 1951 al 1978.

Si interessò di storia del pensiero medievale, in particolare di San Tommaso d'Aquino, e di filosofia moderna e contemporanea.

Nel 1980 l'Accademia dei Lincei le conferì il Premio Feltrinelli per le Scienze Filosofiche.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premi Feltrinelli 1950-2011, su lincei.it. URL consultato il 17 novembre 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jan Władysław Woś - Un colloquio con Sofia Vanni Rovighi, nel vol. misc. Ricordo di Sofia Vanni Rovighi nel centenario della nascita, a c. di M. Lenoci, M. Paolinelli, M. Sina ("Rivista di Filosofia Neo-scolastica", Suppl al n. 4), Milano 2008, pp. 43–55.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95271668 · ISNI (EN0000 0001 0927 3337 · LCCN (ENn80081746 · BNF (FRcb12359786n (data) · WorldCat Identities (ENn80-081746