Carlo Lorenzetti (1934)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Lorenzetti (Roma, 4 novembre 1934) è uno scultore italiano.

Docente presso l'Accademia francese, è noto per le sue sculture metalliche, fatte di ferro e ottone sbalzati. Nel 1962 Giovanni Carandente lo invita come unico giovane scultore alla mostra a cielo aperto Sculture nella città a Spoleto, dove espone l'opera in ferro Figura spoletina. Nel 1966 ha vinto un premio acquisto alla tredicesima edizione del Premio Spoleto. Particolarmente interessante è il suo monumento Sinergica (1988) presso lo Stadio Comunale di Terni, intitolato al motociclista ternano Libero Liberati.

Carlo Lorenzetti nei musei[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Lorenzetti, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 25-8-2013.
Controllo di autoritàVIAF (EN27882657 · ISNI (EN0000 0003 7405 1209 · SBN IT\ICCU\SBNV\007488