Fernando Sansò

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Fernando Sansò (Milano, 6 maggio 1945) è un accademico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Professore ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria Idraulica, Ambientale, Infrastrutture Viarie, Rilevamento al Politecnico di Milano.

Laureato in Fisica con lode nel 1967 è stato direttore dell'Istituto di Topografia, Fotogrammetria e Geofisica del Politecnico di Milano dal 1982 al 1992. Sempre nel 1982 diviene Membro del Consiglio Scientifico del SIFET (Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia).

Teorico di Geodesia ha ottenuto il Premio Bomford della International Association of Geodesy (IAG) nel 1979, il Premio Feltrinelli nel 1986[1] per Astronomia, Geodesia, Geofisica e Applicazioni, dall'Accademia Nazionale dei Lincei di cui diventa Socio.

Nel 1990 dirige il progetto GEOMED per la determinazione del Geoide del Mediterraneo.

Nel 1992 fonda l'International Geoid Service (IGeS) e ne diviene il Presidente, è inoltre editore del Geophysical Journal International.

Dal 1999 al 2003 copre la carica di Presidente dell'Associazione Internazionale di Geodesia, tuttora mantiene la Presidenza Onoraria.

Nel 2002 l'Università di Copenaghen gli conferisce la laurea honoris causa in Dottore in Scienze Naturali per la Geodesia.

Nel 2004 entra a far parte della Royal Astronomical Society.

Nel 2007 diviene Presidente del Comitato Scientifico per la General Assembly della International Union of Geodesy and Geophysics (IUGG) a Perugia.

Attualmente è Presidente del Corso di Studi in Ingegneria Civile e Ambientale presso il Polo Regionale di Como del Politecnico di Milano e co-ordinatore della Scuola di Dottorato in Geodesia e Geomatica del Politecnico di Milano.

È autore e coautore di più di 250 pubblicazioni a livello nazionale e internazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premi Feltrinelli 1950-2011, su lincei.it. URL consultato il 17 novembre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN93200482 · ISNI (EN0000 0001 0925 534X · SBN IT\ICCU\BVEV\013145 · LCCN (ENn85045053 · GND (DE1082398675 · BNF (FRcb12342400c (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85045053
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie