Luigi Musajo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Luigi Musajo (Locorotondo, 8 novembre 1904Modena, 18 novembre 1974) è stato un chimico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era primogenito di Francesco Musajo e di Teresa Mongardi. Affiancò alla professione accademica un'intensa attività di ricerca che lo portò a scoprire nel 1930 l'acido xanturenico e a divenire uno dei pionieri e il più autorevole studioso sul triptofano, circostanza che gli procurò svariati riconoscimenti, tra i quali il conferimento nel 1964 di un Premio Feltrinelli per la Medicina[1] e, in seguito, l'appartenenza all'Accademia dei Lincei.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premi Feltrinelli 1950-2011, su lincei.it. URL consultato il 17 novembre 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69741322 · ISNI (EN0000 0000 1268 4148 · WorldCat Identities (ENviaf-69741322