British Academy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Immagine della facciata della British Academy
Sede British Academy a Roma

La British Academy è l'accademia nazionale del Regno Unito per le discipline umanistiche e le scienze sociali. È stata istituita in grazia di una Royal Charter (patente reale) nel 1902, associa più di 800 studiosi ed è indipendente ed autogovernata.

Al 2007, più del 90% dei fondi amministrati sono ricevuti attraverso l'Office of Science and Innovation (ufficio della Scienza e Innovazione, OSI) che appartiene al Ministero del Commercio e dell'Industria britannico.

Fellow della British Academy[modifica | modifica wikitesto]

L'elezione a membro della British Academy è un riconoscimento di alto valore per l'opera nei campi delle discipline umanistiche o delle scienze sociali, messa in luce da pubblicazioni. La sigla "FBA" (Fellow of the British Academy) è aggiunta dopo il nome come titolo onorifico. Esistono tre tipologie di Fellowship[1] There are three kinds of fellowship[2]:

  • Fellow, per studenti che risiedono nel Regno Unito,
  • Corresponding Fellow, per studenti non residenti,
  • Honorary Fellow, titolo onorifico.

Obiettivi[modifica | modifica wikitesto]

La British Academy definisce i propri obiettivi come segue:

  • rappresentare gli interessi dei membri in campo nazionale ed internazionale
  • dare riconoscimento all'eccellenza
  • promuovere e supportare la ricerca di avanguardia
  • facilitare la collaborazione e gli scambi internazionali
  • promuovere la divulgazione pubblica delle ricerche e dei membri appartenenti
  • pubblicare i risultati delle ricerche

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fellows | British Academy, su Britac.ac.uk. URL consultato il 10 dicembre 2016.
  2. ^ Organizzazione della Fellowship nell'Accademia Britannica, su britac.ac.uk, 9 aprile 2015. URL consultato il 12 gennaio 2019 (archiviato il 23 dicembre 2018).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN122639391 · ISNI (EN0000 0004 0411 8698 · LCCN (ENn80034905 · GND (DE2006093-2 · BNF (FRcb118714532 (data) · NLA (EN35241418 · BAV ADV12540293 · NDL (ENJA00744082 · WorldCat Identities (ENn80-034905