Amras

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amras
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome Telufinwë, Ambarussa, Ambarto
Autore John Ronald Reuel Tolkien
1ª app. in Il Silmarillion
Specie Elfo
Sesso Maschio
Etnia Noldor

Amras è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. È il fratello gemello di Amrod, ed è il più giovane dei figli di Fëanor e Nerdanel. Dal nonno materno, Mahtan, ereditò il colore rosso scuro dei suoi capelli, diverso dal nero del padre Fëanor.

Il nome paterno di Amras in Quenya è Telufinwë, "Ultimo Finwë", poiché era effettivamente l'ultimo dei suoi figli. Originariamente il nome paterno era Ambarussa ("Testa rugginosa"), lo stesso del fratello Amrod, ma Fëanor insistette perché i gemelli avessero nomi differenti, e così la madre Nerdanel lo chiamò Umbarto, "il Predestinato". Il padre, a cui non piaceva questa soluzione, cambiò ancora il nome in Ambarto, ma ormai i gemelli si chiamavano e venivano chiamati entrambi col nome di Ambarussa.

Comunque "Umbarto" si rivelò un nome profetico, poiché Amras fu accidentalmente ucciso in una delle navi cigno rubate da Fëanor ai Teleri, quando suo padre ordinò di bruciarle a Losgar.

(EN)
« ...In the morning [after the burning of the ships] the host was mustered, but of Fëanor’s seven sons only six were to be found. Then Ambarussa went pale with fear. ‘Did you not then rouse Ambarussa my brother (whom you called Ambarto)?’ he said. ‘He would not come ashore to sleep (he said) in discomfort.’ But it is thought (and no doubt Fëanor guessed this also) that it was in the mind of Ambarto to sail his ship back [afterwards] and rejoin Nerdanel; for he had been much [shocked] by the deed of his father. »
(IT)
« ...Alla mattina [dopo il rogo delle navi] le schiere furono radunate, ma dei sette figli di Fëanor, solo sei furono trovati. Allora Ambarussa divenne pallido dalla paura. «Non hai dunque svegliato Ambarussa, mio fratello (che tu chiamasti Ambarto)?» egli rispose: «Non è voluto sbarcare poiché non dormire scomodo.» Ma si pensò (e senza dubbio Fëanor lo aveva indovinato) che fosse pensiero di Ambarto quello di far salpare nuovamente le navi per ricongiungersi a Nerdanel; egli infatti fu sconvolto dall'atto del padre.[1] »
(J.R.R. Tolkien, The History of Middle-earth, Libro XII: The Peoples of Middle-earth, "The Shibbleth of Fëanor".)

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Non c'è traccia della morte di Amras a Losgar nel Silmarillion, poiché era, questa, un'idea molto tarda di Tolkien, e fu omessa dal figlio Christopher, che ne curò l'edizione, poiché al momento non si era accorto di quanto materiale, in realtà, poteva essere incorporato nel volume. Per questo motivo, ogni volta che troviamo nel testo Amrod ed Amras insieme successivamente al rogo di Losgar, è canonico pensare che in realtà Amrod fosse da solo.


La Casa di Fëanor[modifica | modifica wikitesto]

Finwë
Míriel
Mahtan
Fëanor
Nerdanel
Maedhros
Celegorm
Curufin
Amras
Maglor
Caranthir
Amrod
Celebrimbor

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Traduzione amatoriale del testo inglese, inedito in Italia.


Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien