Lenwë

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lenwë
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Elfo
Sesso Maschio
Etnia Nandor
Parenti Denethor (figlio)

Lenwë è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. È un Elfo Telerin che prese parte al Grande Viaggio delle tre stirpi degli Eldar verso le coste occidentali della Terra di Mezzo e quindi attraverso il Grande Mare fino alle Terre Imperiture di Aman, nei primissimi anni dopo il Risveglio degli Elfi a Cuiviénen.

Durante la grande marcia degli Elfi verso l'occidente, Lenwë e le genti a lui più legate costituivano la retroguardia della grande schiera dei Teleri. Quando gli Eldar giunsero alle sponde del fiume Anduin e alla grande vallata che questo formava appena ad est delle Montagne Nebbiose, Lenwë e parte dei Teleri decisero di stanziarsi in quelle contrade, abbandonando di fatto il Grande Viaggio; tali genti presero il nome di Nandor.

In tempi successivi, Denethor, figlio di Lenwë, condusse gran parte dei Nandor oltre le Montagne Nebbiose ed i Monti Azzurri, prendendo dimora nelle distese dell'Ossiriand nel Beleriand orientale.

Nelle opere di Tolkien non si trovano riferimenti al destino toccato a quelli fra i Nandor che rimasero con Lenwë nelle valli settentrionali dell'Anduin. Si può presumere però che i Nandor al seguito di Lenwë divennero parte delle genti elfiche successivamente definite come Elfi Silvani.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien