Dorthonion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dorthonion
Altri nomi Taur-nu-Fuin
Tipo Regione
Ideatore John Ronald Reuel Tolkien
Appare in Il Silmarillion
I figli di Húrin
Caratteristiche immaginarie
Pianeta Arda
Continente Terra di Mezzo

Il Dorthonion ("Terra dei Pini"), più tardi Taur-nu-Fuin, è una regione di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Era una regione-altopiano e si trovava immediatamente al nord del Beleriand, e a sud della pianura di Ard-galen (più tardi Anfauglith), che delimitava la fortezza di Morgoth di Thangorodrim. È rilevante la sua funzione di luogo e ambiente pericoloso nelle avventure di molti dei personaggi più importanti nei diversi libri di Tolkien e in altre opere come Il Silmarillion, The Lays of Beleriand e I figli di Húrin.[1] Analogo alle altre grandi foreste[2] del mondo leggendario di Tolkien così come Bosco Atro, Fangorn e Lothlórien,[3] viene inteso come "meccanismo" di passaggio nel leggendario mondo di Tolkien e vi si svolgono importanti episodi nelle cerche eroiche dei suoi protagonisti quali Beren, Lúthien, Beleg e Túrin.

Il Dorthonion era lungo 60 leghe da est a ovest. Nel nord si alzava graduatamente dalla pianura, con una grande foresta di pini. L'Ered Gorgoroth (Monti del Terrore) formavano il confine sud del Dorthonion, curvandosi a nord verso la parte est formando il Passo di Aglon tra il Dorthonion e il Colle di Himring. Al sud e ovest del Dorthonion c'era l'Echoriath (Monti Cerchianti), che circondavano il nascosto reame di Gondolin. Le più elevate insenature del fiume Sirion passavano tra il pendio occidentale del Dorthonion e l'Ered Wethrin (I Monti d'Ombra).

In origine il Dorthonion era governato da Angrod e Aegnor, figli di Finarfin, ma fu invaso da Morgoth durante la Dagor Bragollach, dopo la quale fu chiamato Taur-nu-Fuin ("Bosco Atro").

I pendii nord orientali del Dorthonion erano conosciuti come Ladros, un feudo donato a Boromir della casa di Bëor. Qui Barahir e più tardi suo figlio Beren dimorarono come banditi.

Come tutte le altre terre a occidente degli Ered Luin, Taur-nu-Fuin fu perlopiù distrutta nella Guerra d'Ira alla fine della Prima Era. La sua parte più elevata sopravvisse come l'isola Tol Fuin (Isola della Notte), parte delle isole occidentali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Guardian, Book Review, John Crace, The Children of Húrin by JRR Tolkien, April 4, 2007.
  2. ^ New York Times Book Review, The Hobbit, by Anne T. Eaton, March 13, 1938, "After the dwarves and Bilbo have passed ...over the Misty Mountains and through forests that suggest those of William Morris's prose romances." (emphasis added)
  3. ^ Jared Lobdell, A Tolkien Compass, ISBN 0-87548-316-X, p. 84, "only look at The Lord of the Rings for the briefest of times to catch a vision of ancient forests, of trees like men walking, of leaves and sunlight, and of deep shadows."

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien