Bianco Consiglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« "Fui io a convocare per la prima volta il Bianco Consiglio. Se i miei progetti non fossero stati frustrati, a capo di esso avrei posto Gandalf il Grigio, ed allora forse le cose sarebbero andate altrimenti..." »
(Galadriel ne La Compagnia dell'Anello, capitolo "Lo specchio di Galadriel".)

Nell'universo fantasy creato da J. R. R. Tolkien, il Bianco Consiglio è l'alto comando dei Popoli Liberi nella Terra di Mezzo dove siedono i più potenti tra gli Eldar e tra gli Istari. I suoi consiglieri erano: Elrond di Gran Burrone, Galadriel e suo marito Celeborn di Lothlórien, Gandalf il Grigio, Saruman il Bianco, Radagast il Bruno, Thranduil di Bosco Atro e Círdan dei Rifugi Oscuri.

Convocato per la prima volta nell'anno 2463 della Terza Era, vi presenziarono gli Istari e i più saggi tra i rappresentanti dei popoli liberi. Fu deciso per controllare e fermare il male sulla Terra di Mezzo, ma la sua funzione ben presto si estese anche alla ricerca ed alla distruzione dell'Unico Anello, perché proprio Sauron era il principale responsabile del male terreno.

Come narra Il Silmarillion, a capo di questo Consiglio fu posto Curunír (nome elfico di Saruman), dopo che il consiglio si riunì per via delle tenebre di Bosco Atro. In realtà Galadriel avrebbe preferito l'elezione di Gandalf, e per questo Saruman gliene volle, ma lo stregone rifiutò la carica. Con questo assetto il Consiglio riuscì a predisporre un attacco a Sauron che permise di liberare Dol Guldur e riportare la salubrità a Bosco Atro.

La ritirata di Sauron era soltanto una parte del suo piano: con una nuova mossa rientrò a Mordor e ricominciò il lavoro per spandere il male nella Terra di Mezzo, così che il Consiglio si riunì un'ultima volta, dopodiché Saruman si ritirò ad Isengard e tenne conto solo del proprio parere. Quando Saruman fu scoperto nel suo tradimento, culminato nell'imprigionamento di Gandalf ad Orthanc, il Consiglio si affidò a Gandalf stesso (che, come nuovo capo del Consiglio e degli Istari, viene rinominato Gandalf il Bianco), da tempo guida e consigliere dei popoli rimasti liberi dal giogo di Sauron.

Il Bianco Consiglio fu convocato in tutto quattro volte:

  • nel 2463 T.E. come già citato
  • nel 2851 T.E.
  • nel 2941 T.E.
  • nel 2953 T.E.

In tutte le sedute si cercò il modo per sconfiggere il male dilagante, ma l'egoistico intervento di Saruman frustrò le aspettative. Quando terminò la Guerra dell'Anello e fu ristabilito l'ordine, i re tornarono a governare e Sauron fu ricacciato nell'ombra, cosicché il Bianco Consiglio si sciolse ufficialmente. L'ultima volta in cui si riunirono così tante importanti figure della Terra di Mezzo fu a bordo dell'imbarcazione di Círdan che stava per partire alla volta dell'Ovest.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien